Utente
un anno fa a mio marito è stato diagnosticato un "carcinoma a cellule squamose infiltrante il Chorion e focalmente il tessuto muscolare". il 14/6/10 è stato operato con asportazione del pavimento orale sx, parte della lingua e tutti i linfonodi del collo da entrambe le parti, e ricostruzione del pavimento orale e parte di lingua. Poichè l'esame istologico dei linfonodi è risultato negativo il prof. che l'ha seguito non ha prescritto alcun trattamento radiografico.
A distanza di un anno in seguito a Pet è risultata una recidiva del carcinoma, domani effettuerà un consulto con il radioterapista ed una ecografio con ago aspirato della parte.Ora domando che probabilità ci sono di riduzione del carcinoma?e di guargione? Non era meglio eseguire la radioterapia subito dopo l'intervento? Preciso che il male ha un diametro di 7cm ed è circoscritto

[#1]  
Dr. Alessandro D'Angelo

52% attività
0% attualità
16% socialità
FURCI SICULO (ME)
TAORMINA (ME)
GIARRE (CT)
GIARDINI-NAXOS (ME)

Rank MI+ 68
Iscritto dal 2007
sicuramente la chirurgia prima e la radioterapia se non è fattibile la prima, sono le prime valutazioni da fare.
Cordiali Saluti
Dr. Alessandro D'Angelo
(email: dangelo@oncologiataormina.it)

[#2] dopo  
Utente
questa mattina siamo andati ed i radiologi hanno parlato di 3 cicli di chemioterapie ed eventualmente in seguito le radioterapie.
Ora vi chiedo quante aspettative di vista gli restano secondo le vostre esperienze? potrebbe guerire?

[#3]  
Dr. Alessandro D'Angelo

52% attività
0% attualità
16% socialità
FURCI SICULO (ME)
TAORMINA (ME)
GIARRE (CT)
GIARDINI-NAXOS (ME)

Rank MI+ 68
Iscritto dal 2007
sicuramente (e quest sono i limiti del mezzo mediatico) con la chemi si cercherà di ridurre la malattia per poi approcciarla in modo diverso.

Cordiali Saluti
Dr. Alessandro D'Angelo
(email: dangelo@oncologiataormina.it)