Utente 166XXX
Gentili dottori, mia madre è stata recentemente (luglio 2011) sottoposta ad intervento di isterectomia totalmente laparoscopica, annessiectomia bilaterale, lavaggio periotoneale per adenocarcinoma endometriale omologo ben differenziato G1. La neoplasia infiltra la metà esterna del miometrio (M2, spessore minimo ddi infiltrazione mm11, distanza minima dalla sierosa mm. 4) E.C. negativo per CTM.
MALATTIE PREGRESSE: pregressa neoplasia sigmoidea (giugno 2010) (ADK del grosso intestino G2, a crescita di tipo infiltrativo): Linfonodi indenni (stadio B1); sottoposta precedentemente a resezione anteriore del sigma retto.
L'anno scorso (2010) mia madre non ha dovuto seguire terapia oncologica (chemio, radio) ma solo follow up periodici; essendo un G1 vale la stessa cosa anche per quest'altro caso?
Vi ringrazio cordialmente

[#1] dopo  
Dr. Carlo Pastore

36% attività
4% attualità
16% socialità
ROMA (RM)

Rank MI+ 56
Iscritto dal 2004
Gentile Utente,

la valutazione non può essere fatta solo sul grading (G1). Occorre valutare l'estensione locoregionale, l'eventuale coinvolgimento linfonodale. A mio avviso, per i dati forniti, occorre quantomeno una valutazione per un trattamento radiante locoregionale.

Cari saluti
Dr. Carlo Pastore
www.ipertermiaitalia.it