Utente 248XXX
Egregi specialisti oncologi,
di recente mi è stato diagnosticato un carcinoma mammerio seno dx; mi sono sottoposta ad intervento di quadrantectomia supero esterna con exeresi di due linfonodi sentinella, risultati negativi per metastasi.
Il referto istologico definitivo così recita: carcinoma duttale infiltrante G1 sec Bloom&Richardson modificato (formazione di tubuli 2,grado nucleare 2, mitosi 1, score=5) misurante microscopicamente cm 0,8. Angioinvasione peritumorale non evidente. Minima componente di carcinoma intraduttale di tipo cribriforme (DCISG1) associato alla neoplasia. Margini indenni. Fenotipo: recettori estrogenici 90% con intensità 3; recettori progestinici 90% con intensità 3. Ki67 (MIB1) positivo nel 10% degli elementi neoplastici.
Her2 negativo.
Mi piacerebbe sapere, alla luce dei dati sopra esposti, quale potrebbe essere una prognosi "ragionevole" di sopravvivenza e di rischio recidiva qualora decida di associare la radioterapia (che ovviamente farò senza indugi) all'ormonoterapia, e qualora invece mi limitassi alla sola radioterapia.
Aggiungo, se può essere utile, che sono in fase di premenopausa e che presento difficoltà di corcolazione e artrosi progressiva, che tengo a bada con un rigoroso e impegnativo (quanto piacevole) programma di attività sportive. Questo per dire che l'efficienza fisica mi serve come l'aria e che dunque dovrò valutare gli effetti collaterali delle terapie farmacologiche in un contesto di qualità della mia vita.
Vi ingraziando della comprensione e della pazienza,
cristina

[#1] dopo  
Dr. Salvo Catania

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
LECCO (LC)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2005
I fattori prognostici allegati sono in gran parte favorevoli e suggeriscono un cauto ottimismo proprio in ragione della responsività ormonale della malattia e pertanto nel suo caso è particolarmente raccomandata la ormonoterapia (oltre alla radioterapia) che non precludono le normali attività e l'attività fisica in particolare.

https://www.medicitalia.it/minforma/senologia/940-tumore-seno-chirurgia-fare.html
Salvo Catania, MD
Chirurgo oncologo-senologia chirurgica
www.senosalvo.com