Utente 281XXX
so di aver già scritto ieri ma ho troppa paura persino di farmi visitare,paura sapendo che ho il ceppo 16 di avere un tumore all'ano ,e adesso leggo su internet pure alla gola e addirittura ai polmoni,avessi un altro ceppo non sarei così spaventata ,scusate ma mi sento pure in colpa con il mio attuale compagno e perchè proprio il 16 che terrore ,nessun ginecologo dal 1999 mi ha mai detto di fare controlli in altre zone oltre l'utero,scusate ma soffro di forte ansia!!!!!!!!!

[#1] dopo  
Prof. Giorgio Enrico Gerunda

Referente scientifico Referente Scientifico
28% attività
4% attualità
16% socialità
MODENA (MO)

Rank MI+ 48
Iscritto dal 2009
Prenota una visita specialistica
gentile signora non deve farsi prendere da uno stato di ansia di questo genere. Il tumore alla cervice è legato al ceppo 16, mentre la probabilità di cancro all'ano, ai polmoni , alla gola ecc è infinitamente più bassa, quasi irrisoria. E' sufficiente un controllo annuale per questi altri apparati e raggiunge il massimo della sicurezza per abbattere lo stato di ansia. Per la'no è sufficiente una eplorazione anale fatta da un proctologo per essere certi che non vi è nulla. quindi continui i suoi controlli ginecologici secondo gli schemi usuali e si faccia fare una scaletta di controlli annuali per allargare l'ambito delle visite da fare. ma stia tranquilla, non ha da temere in modo così accentuato. Cordiali saluti
gerunda

gerunda.giorgioenrico@unimore.it
Prof.Giorgio Enrico Gerunda Direttore Clinica Chirurgica- Chirurgia Epato Bilio Pancreatica e Gastrointestinale Policlinico di Modena

[#2] dopo  
Utente 281XXX

La ringrazio tantissimo per la sua paziente risposta!sono molto ansiosa purtroppo e oltretutto mi è davvero incomprensibile guardi vista la sua gentilezza le dico guardando ancora su internet ho visto anche all'uretra,insomma a me hanno sempre solo fatto fare pap test ,e penso anche al mio compagno mai nessun controllo!il perchè nessuno mi abbia indicato mai indicato questi esami!Oltretutto ormai le penso tutte e mi sono ricordata che a volte dopo aver defecato e mi pulisco e naturalmente bidet a volte se rivado in bagno trovo ancora la carta un po' sporca,apriti cielo ancora aumento della paura,soffro di colon irritabile e pensavo al muco che mi facesse ciò ma ore.....grazie per lo sfogo,anche perchè qui non l'ho scritto ma ho prurito zona arrossata e con uno specchio ho visto due piccole palline rosse......

[#3] dopo  
Prof. Giorgio Enrico Gerunda

Referente scientifico Referente Scientifico
28% attività
4% attualità
16% socialità
MODENA (MO)

Rank MI+ 48
Iscritto dal 2009
gentile signora è possibile che abbia una lieve infiammazione all'ano (cosa frequente e senza particolare importanza). le consiglio di pulirsi l'ano anche all'interno durante il bidet, infilando il dito in modo da asportare tutte le piccole porzioni di feci che in molte occasioni di fermano in quella sede e danno luogo ad infiammazioni con produzione di muco che scioglie le feci stesse e danno prurito e persistenza di sporco. Usi saponi neutri per evitare una detersione aggressiva dell'area ano vaginale. per il resto stia tranquilla. Consigli al suo partner di fare gli esami per il papilloma virus per vedere se anche lui è portatore della infezione, magari in forma asintomatica. Ma non si faccia prendere dall'ansia, consulti il suo ginecologo e segua le sue prescrizioni. Il ceppo 16 fa aumentare il rischio al livello della cervice uterina che vien annullato da controlli seriati nel tempo. Quindi viva la sua vita con serenità, tutto è senza dubbio sotto controllo. cari saluti
gerunda

gerunda.giorgioenrico@unimore.it
Prof.Giorgio Enrico Gerunda Direttore Clinica Chirurgica- Chirurgia Epato Bilio Pancreatica e Gastrointestinale Policlinico di Modena

[#4] dopo  
Utente 281XXX

Dottore la ringrazio ,lei e di una gentilezza assoluta,e anche dotato di grande pazienza :) ,guardi dirò al mio compagno del controllo,anche se sarà dura lui al contrario di me e restio a visite,infatti aveva avuto una piccola perdita di sangue nelle urine e dopo il primo controllo comunque rassicurante non ne ha più fatti.Devo dire che non è lo stesso della scoperta del mio hpv,nel 1999 al ragazzo che avevo non fecero fare controlli ma solo usare il preservativo fino a quando dopo la conizzazione ed i controlli risultai negativa!Stop nessun controllo!guardi purtroppo la mia grande paura delle malattie non mi fa vivere serena :(.Grazie ancora ?l?l'ho già tediata abbastanza ,la ringrazio ancora e le auguro ogni bene!!!!!!!!

[#5] dopo  
Prof. Giorgio Enrico Gerunda

Referente scientifico Referente Scientifico
28% attività
4% attualità
16% socialità
MODENA (MO)

Rank MI+ 48
Iscritto dal 2009
Grazie molte. cordialmente
gerunda
Prof.Giorgio Enrico Gerunda Direttore Clinica Chirurgica- Chirurgia Epato Bilio Pancreatica e Gastrointestinale Policlinico di Modena