Utente 376XXX
Buongiorno egregi dottori,
sono in gravidanza alla settimana 33.
Meno di una settimana fa ho effettuato presso il curante il vaccino anti influenzale, dopo 1 giorno esatto avvertendo un leggero dolore toccandomi il collo avverto un linfonodo ingrossato. Si trova alla base del collo lato destro ( lo stesso in cui ho avuto l'iniezione)
Dovevo tornare dal curante per altre questioni e ne ho approfittato per fare presente questa cosa anche perché nella mia ignoranza non so se sia un linfonodo sopraclavicolare o fa ancora parte del collo... Il linfonodo è molto piccolo, dimensioni di un chicco di riso, dolente alla palpazione ( se non mi facesse male avrei fatto molta fatica ad accorgermene) e mobile...il curante non gli ha dato molto peso e mi ha detto che potrebbe dipendere dal vaccino o dalla puntura stessa nel braccio che effettivamente mi faceva male... A suo avviso dovrebbe regredire in 1 settimana... La settimana è quasi passata ma il linfonodo è ancora là, identico...anzi ne ho sentito un secondo subito sotto delle stesse dimensioni e caratteristiche ( questo credo sia più profondo però perché è avvertibile solo se mi metto in posizione sdraiata con la testa di lato )
Mi rendo conto di essere una persona fin troppo ansiosa ( è una cosa che mi porto dietro da molto tempo da quando ho perso mio papà per una leucemia fulminante) ma vi vorrei chiedere gentilmente se secondo voi un vaccino antiinfluenzale può far ingrossare dei linfonodi, se anche secondo voi date le dimensioni ridotte e le caratteristiche non mi devo preoccupare, e in quanto tempo dovrebbero regredire...
Essendo in gravidanza faccio spesso esami del sangue ecc e sono sempre stati perfetti ( ultimo 20 gg fa)
Grazie

[#1]  
Dr. Giovanni Turrisi

20% attività
0% attualità
0% socialità
GAGGI (ME)

Rank MI+ 20
Iscritto dal 2013
Gentile Signora, escludo possa trattarsi di qualche patologia importante , considerando la dimensione del linfonodo, come da Lei riferito, come " un chicco di riso " . Visto che è dolente alla palpazione potrebbe trattarsi di una lieve Linfoadenite reattiva (infiammazione di linfonodo ) che scomparirà presto .
Cordiali saluti !
Dr. Giovanni Turrisi
Specialista in Oncologia

[#2] dopo  
Utente 376XXX

La ringrazio molto dottore!
Secondo lei può essere verosimile che la causa sia il recente vaccino?
Le auguro una buona giornata!

[#3]  
Dr. Giovanni Turrisi

20% attività
0% attualità
0% socialità
GAGGI (ME)

Rank MI+ 20
Iscritto dal 2013
Gentile Signora, una Linfoadenite reattiva può avere svariate cause e non può essere esclusa in modo certo quella del vaccino, anche se a mio parere è poco verosimile. Sono da considerare molte cause come ad es. : ha avuto recentemente mal di gola ? Infiammazione cervico -facciali ? Raffreddore ? etc . Come vede le cause possono essere moltissime ! In ogni caso tale problema svanirà presto in concomitanza alla scomparsa dell'agente che ha causato la flogosi e quindi tale reazione linfonodale : stia tranquilla ! Cordiali saluti.
Dr. Giovanni Turrisi
Specialista in Oncologia