Utente
Buongiorno. Circa un anno e mezzo fa ho iniziato ad avvertire un lieve dolore al polpaccio sinistro. In quel periodo svolgeva un'intensa attività fisica quotidiana ( corsa, palestra, aerobox), pertanto avevo attribuito il dolore ad un problema muscolare aggravato dall'uso dei tacchi. Il dolore era discontinuo e si placavaquando ero a riposo e utilizzavo scarpe basse. Da pochi mesi però il dolore si è intensificato con delle vere e proprie fitte nella zona, soprattutto nella prossimità del ciclo. Aggiungo che nel periodo che è comparso il dolore avevo smesso di prendere la pillola anticoncezionale, ma ho ripreso da due mesi con il Nuvaring. Ho deciso di fare una ecodoppler con esito negativo dalla quale è emersa la presenza di un nodulo. Ho fatto una ecografia e il referto è il seguente: in sede di riferita obiettività clinica a localizzazione profonda intramuscolare e sottofasciale, presenza di una piccola malformazione nodulare ipoecogena apparentemente capsulata delle dimensioni massime di circa 1 cm avascolare al colordoppler. Reperto di non univoca interpretazione meritevole di valutazione specialistica e comunque di stretto monitoraggio. Ora sono abbastanza preoccupata. Ringrazio anticipatamente per un Vostro parere.

[#1]  
Dr. Salvo Catania

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
LECCO (LC)
MILANO (MI)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2005
Nel suo caso non e' possibile (oltre che vietato) aggiungere contributi sulla natura della lesione che descrive perche' l'esame clinico e' addirittura piu' dirimente della stessa ecografia. Nell'attesa della visita da quanto descrive sarei tranquilla in senso oncologico.

Tanti saluti
Salvo Catania, MD
Chirurgo oncologo-senologia chirurgica
www.senosalvo.com