Utente 103XXX
02/03/09
75 ANNI : nodulo retraente diametro cm.2,5 solco mammario inf.sin.Eteroplasia.
ES.MICR.:strisci ematici con elementi epiteliali singoli di piccola taglia o in piccoli aggrgati per lo più con nucleo eccentrico e ampio vacuolo intracitoplasmatico.
DIAG.:campione positivo per cellule tumorali maligne.Carcinoma mammario.
ER = >50% (positivo >10%)
PGR = >50% (positivo >10%)

CONVIENE INTERVENTO CHIRURGICO O TEPARIA CON TAMOXIFENE???

Grazie per la risposta.

[#1] dopo  
Dr. Vito Barbieri

Referente scientifico Referente Scientifico
32% attività
8% attualità
16% socialità
CATANZARO (CZ)

Rank MI+ 56
Iscritto dal 2007
La diagnosi di neoplasia maligna indicherebbe la necessità dell'intervento (con la terapia ormonale dopo), salvo che non ci siano serie controindicazioni legate ad altre patologie concomitanti.
Prima dell'intervento comunque sarebbe il caso di sottoporsi almeno ad un rx torace, un'ecografia addominale ed una scintigrafia ossea.

Cordiali saluti
Dr Vito Barbieri
Dirigente Medico Oncologo
Azienda Ospedaliera-Universitaria - Catanzaro