Utente
Salve a tutti,
sono un ragazzo di 26 anni e da 2 anni circa pratico pesistica con allenamenti e dedizione da professionista.
In data 20/07/09 ho avvertito foti dolori alla spalla dx seguiti a 10gg di tenoxicam e non ho più allenato la parte superiore.
In data 11/08/09 a seguito della persistenza del dolore ho iniziato esercizi per il potenziamento dei rotatori che eseguo tuttora 3 volte a sett(pendolo, intra e extrarotatori...ecc) ed ho effettuato un RM da cui si rileva:

moderate manifestazioni tenosinovitiche del tendine del capolungo del bicipite, ove presente il versamento nelle guaine. Il tendine in oggetto è in sede.

Si apprezza modesto edema dei piani molli perischeletrici in sede acromion claveare. Lo spazio di scorrimento sub acromiale è nei limiti di norma.

Si rileva la presenza di una modica quota di versamento articolarelocalizzata in sede sub coracoidea.

Dopo 6 gg di voltaren 2 volte al dì il dolore è scomparso, a parte dei fastidi in caso di movimenti del braccio verso l'alto ma che non si verificano sempre.
Contavo di restare a riposo fino ad ottobre e poi ricominciare gradualmente.
Avrei qualche domanda nella speranza di essere stato esauriente:

Devo eseguire qualche ciclo di terapia laser? Funzionano veramente?
E' opportuno fare una nuova RM per vedere se sto bene?
Come faccio a capire quando potrò tornare ad allenarmi ovviamente gradualmente con le dovute cautele, modificando gli esercizi per evitare di rincappare nel problema?
La glucosamina e Ketosterone integratori alimentari possono aiutarmi nel problema?
Un grazie sincero a chiunque possa aiutarmi.

[#1]  
Dr. Umberto Donati

40% attività
20% attualità
20% socialità
BOLOGNA (BO)
FORLI' (FC)
ZOLA PREDOSA (BO)
SAN GIOVANNI IN PERSICETO (BO)
MONTE SAN PIETRO (BO)

Rank MI+ 80
Iscritto dal 2007
La Sua spalla è verosimilmente conseguenza della Sua attività fisica: il sollevamento dei pesi coinvolge in modo importante le spalle,per cui Lei è esposto di continuo a questo tipo di disturbi.
DirLe quali cure fisiche e/o mediche fare non è possibile online, non solo perché illegale, ma soprattutto che dalla RMN e da quello che descrive non è possibile giungere a una diagnosi di certezza e quindi alla prescrizione di una terapia efficace per il Suo caso specifico. Non farei una RMN per "vedere se sta bene". Data l'importanza del ruolo che ha la palestra Le consiglio invece di consultare un Medico dello Sport o un Fisiatra della Sua città per valutare bene la Sua spalla ma soprattutto per pianificare le modalità con cui riprendere l'attività fisica, perché questa può essere causa di ripetute recidive della sintomatologia.
Ci tenga aggiornati
Cordiali saluti
Umberto Donati, MD

www.ortopedicoabologna.it

[#2] dopo  
Utente
Grazie, non mancherò nella speranza di essere di aiuto a qualcuno.
Cordiali saluti