Utente
è da circa 5 giorni che avverto un fastidio continiuo e persistente nella pianta del piede dx in prossimità dell'alluce e delle due dita ad esso attigue. per essere piu preciso dove si articola il la seconda falange. premetto che quotidianament provvedo a spalmare della voltaren ma senza nessun apprezzabile risultato. inoltre ne poggiare il piede a terra avverto lo stesso dolore nella parte terminale della pianta ed in corrispondeza della 2^ falange.
ho avuto la tentazione di andare in un pronto soccorso per verificare se ci fosse una frattura ma mi è stato detto (non da un medico ovviamente) che se ci fosse stata frattura non avrei potuto camminare. si ringrazia anticipatamente

[#1]  
Dr. Paolo Filippini

20% attività
0% attualità
16% socialità
MORCIANO DI ROMAGNA (RN)
FIRENZE (FI)
RAVENNA (RA)
MONTERIGGIONI (SI)
RICCIONE (RN)
BOLZANO (BZ)
CESENA (FC)
MILANO (MI)
ROMA (RM)

Rank MI+ 36
Iscritto dal 2008
Gentile utente,
ovviamente senza una valutazione clinica più precisa é difficile indirizzare una diagnosi, anche perché le indicazioni che lei ci da sulla sede del dolore sembrano poco chiare. Vi sono stati eventi traumatici all'avampiede che possono giustificare una frattura?
Si potrebbe forse pensare ad un problema di metatarsalgia se il dolore riguarda il versante plantare della base delle dita oppure ad un problema di conflitto con calzature particolari. Visto che il problema é insorto qualche giorno fa provi ad utilizzare scarpe diverse e più comode, mentre se vi é stato un trauma forse é il caso di pensare ad una radiografia. Se il problema persiste o si aggrava non é da escludere un problema di natura infiammatoria come la gotta e in quel caso consulti il suo medico di famiglia.
Dr. Paolo Filippini
http://www.chirurgoortopedico.it