Utente
l'infrazione della scapola puo' lasciare danni permanenti se non riconosciuta come diagnosi? se al 1° controllo radiografico non viene evidenziata e a distanza di 30 giorni viene riconosciuta che danni ha potuto causare e bisognava immobilizzare oppure no?grazie anticipatamente per la risposta che mi verra' data vorrei solo capire se riconosciuta in tempo sarebbero stati piu' brevi tempi di guarigione

[#1]  
Dr. Umberto Donati

40% attività
20% attualità
20% socialità
BOLOGNA (BO)
FORLI' (FC)
ZOLA PREDOSA (BO)
SAN GIOVANNI IN PERSICETO (BO)
MONTE SAN PIETRO (BO)

Rank MI+ 80
Iscritto dal 2007
Una infrazione di qualsiasi osso è una linea di frattura che non pregiudica in nessun modo la struttura dell'osso stesso. In altre parole è assimilabile a una crepa in un piatto, in cui è ben visibile la linea ma non è alterato il possibile uso del piatto stesso.
Spesso piccole fratture (e fra esse ancor più la semplice infrazione) non sono riconoscibili nelle radiografie eseguite nell'immediatezza del trauma e diventano visibili solo a distanza di 2 settimane perché i processi riparativi le rendono più evidenti ai raggi.
Una infrazione alla scapola guarisce spontaneamente senza postumi. L'immobilizzazione avrebbe avuto solo lo scopo di limitare un eventuale dolore legato alla articolazione scapolo omerale, senza nessuna efficacia sulla guargione dell'infrazione. E quindi anche i tempi di guarigione non vengono influenzati dalla immobilizzazione.
Ovviamente questo vale per l'infrazione, ma non può necessariamente valere per una frattura vera e propria in cui la mancata immobilizzazione può pregiudicare la guarigione perché i monconi si muovono l'uno rispetto all'altro.
Cordiali saluti
Umberto Donati, MD

www.ortopedicoabologna.it

[#2] dopo  
Utente
GRAZIE DELLA RISPOSTA E' STATO MOLTO CHIARO MA UN'ULTIMA DOMANDA E' NORMALE CHE ANCORA PERSISTA IL DOLORE E IL DEFICIT FUNZIONALE DEL BRACCIO NONOSTANTE SIANO PASSATI 30 GIORNI?COSA DOVRO' FARE E A CHI DOVRO' RIVOLGERMI? PER UN CONTROLLO PIU' SPECIFICO? SERVIREBBE FARE UN RMN?SE SI COSA BISOGNEREBBE EVIDENZIARE?

[#3]  
Dr. Umberto Donati

40% attività
20% attualità
20% socialità
BOLOGNA (BO)
FORLI' (FC)
ZOLA PREDOSA (BO)
SAN GIOVANNI IN PERSICETO (BO)
MONTE SAN PIETRO (BO)

Rank MI+ 80
Iscritto dal 2007
E' possibile che il problema non sia nella scapola. Consulti un ortopedico, sarà lui stesso, DOPO averLa visitata a decidere quali accertamenti possono essere utili.
Cordiali saluti

PS- scrivere tutto maiuscolo in Rete equivale a "urlare", senza contare che è fastidioso da leggere. La invito a scrivere normalmente in futuro. Grazie
Umberto Donati, MD

www.ortopedicoabologna.it

[#4] dopo  
Utente
Grazie di tutto e mi scuso per aver scritto maiuscolo non intendevo "urlare"

[#5] dopo  
Utente
Scusate se ancora disturbo ma stamani ho avuto in consegna il referto dove mi viene data come diagnosi:(Esame eseguito a controllo per postumi frattura della 5° 6° e 7° costa di sn.Si reperta altresi' frattura composta dell'apice della scapola sn.)
Come dovro' comportarmi in questo caso cosa dovro' fare?sarebbe stata utile l'immobilizzazione ?si saranno causati altri danni e dovro' fare altri controlli ?

[#6]  
Dr. Umberto Donati

40% attività
20% attualità
20% socialità
BOLOGNA (BO)
FORLI' (FC)
ZOLA PREDOSA (BO)
SAN GIOVANNI IN PERSICETO (BO)
MONTE SAN PIETRO (BO)

Rank MI+ 80
Iscritto dal 2007
Sulla generica utilità della immobilizzazione ho già detto. Senza averLa visiata e senza aver visto le rx non è possibile dirLe di più. Se ha dubbi sul trattamento ricevuto è opportuno chiedere un secondo parere a un altro ortopedico, portandogli in visione tutti gli esami eseguiti. Noi da qui, senza averLa visitata e solo in base ai referti riportati, non riusciamo a esserLe utili in modo specifico per il Suo caso.
Cordiali saluti
Umberto Donati, MD

www.ortopedicoabologna.it

[#7] dopo  
Utente
Grazie di tutto mi siete stati molto utili.