Utente
Salve,
ho avuto un dolore ,dopo uno sforzo sul lavoro per 3 settimane alla schiena (zona lombare). Il dolore si è allargato al testicolo dx , coscia e polpaccio dx.
Dopo qualche giorno, su consiglio del medico ho provato 10 giorni di brufen, expose e biomag senza nessun risultato.
Nel frattempo ho eseguito una visita specialistica da un ortopedico che ha consigliato di eseguire raggi e risonanza magnetica . fascia lombare e riposo.
Dopo 3 settimane senza miglioramenti il medico mi ha prescitto 2 punture al giorno di necitile per 100gg.

A distanza di un mese dai primi dolori , il fastidio al testicolo e gamba è quasi sparito mentre resta alla zona lombare.

Ieri ho eseguito risonanza magnetica (rachide lombare)con questo esisto:
Discopatia L5-S1, con protrusione erniaria mediana sottoligamentosa che impronta discretamente il sacco durale (=1/3 del diametro AP del canale midollare). Conservati i restanti spazi intersomatici. Aspetto regolare del segnale e della morfologia del cono-cauda.
Allego qui 1 iimmagine della risonanza.

http://imageshack.us/photo/my-images/31/immaginemb.png/
Andrò sicuramente da uno specialista ma un vostro consiglio o spiegazione della risonanza sarebbe gradito.
Grazie mille

[#1]  
Dr. Umberto Donati

40% attività
20% attualità
20% socialità
BOLOGNA (BO)
FORLI' (FC)
ZOLA PREDOSA (BO)
SAN GIOVANNI IN PERSICETO (BO)
MONTE SAN PIETRO (BO)

Rank MI+ 80
Iscritto dal 2007
Come può leggere nelle linee guida del sito https://www.medicitalia.it/consulti/linee-guida-consulto-online/ non prendiamo visione di immagini di nessun genere.
Il referto descrive un quadro compatibile con i Suoi disturbi (un disco sporge nel canale vertebrale tanto da improntare in modo accentuato il sacco durale, dove decorrono le radici nervose), ma non è assolutamente possibile affermarlo solo in base alla Sua descrizione.
A questo punto non deve andare " sicuramente da uno specialista" ma deve tornare dall'ortopedico che ha richiesto la RMN per mostrgli le immagini e permettergli di completare la visita, e quindi di stabilire una diagnosi e, in conseguenza di ciò, una terapia.
Cordiali saluti
Umberto Donati, MD

www.ortopedicoabologna.it

[#2] dopo  
Utente
La ringrazio Dr. Donati per la risposta e consiglio.
Ho preso appuntamento dall'ortopedico per la prossima settimana.

Chiedo se solitamente questi disturbi vengono risolti con la ginnastica o una micro-operazione.
Grazie

[#3]  
Dr. Umberto Donati

40% attività
20% attualità
20% socialità
BOLOGNA (BO)
FORLI' (FC)
ZOLA PREDOSA (BO)
SAN GIOVANNI IN PERSICETO (BO)
MONTE SAN PIETRO (BO)

Rank MI+ 80
Iscritto dal 2007
Non so cosa sia una "micro-operazione" tuttavia il trattamento più frequente delle protrusioni discali L5-S1 si avvale generalmente di cure fisiche. Devo però ribadire che la scelta del trattamento (intervento, cure mediche, cure fisiche, ecc) viene scelto DOPO aver fatto la diagnosi, e che questa si può ottenere solo con la visita diretta. Sarà quindi l'ortopedico che La visiterà ad avere gli elementi per questa decisione.
Cordiali saluti
Umberto Donati, MD

www.ortopedicoabologna.it