Utente
Salve, nonostante non abbia avuto eventi traumatici e non pratichi sport mi ritrovo con il ginocchio sx dolorante e gonfio da mesi con versamento sinoviale aspirato 15 gg fa in ospedale ma rifattosi dopo qualche ora.Ho effettuato RMN ad entrambe le ginocchia con seguente esito.
SX: non lesioni capsulo legamentose del compartimento esterno ed interno. Meniscosi grado medio alto del corno posteriore della fibrocartilagine meniscale mediale. Nei limiti il segnale e la morfologia della fibrocartilagine meniscale laterale. Distesi i recessi perimeniscali laterali. Disomogeneo il LCA. Non lesioni apprezzabili del LCP.E' presente abbondante versamento intrarticolare esteso nella borsa sovra rotulea ed ai recessi paracondilari. Conservati i rapporti articolari femoro rotulei.
DX:non lesioni capsulo legamentose compartimento esterno e interno. Segni di meniscosi delle fibrocartilagini mediscali. Non lesioni apprezzabili dei legamenti del pivot centrale. Non è presente versamento intrarticolare.Conservati i rapporti articolari femoro rotulei.
Mi è stata consigliata crioterapia con ghiaccio secco ad entrambe le ginocchia ( 2h X 3 volte al dì) e una compressa al giorno di BROMEDA. Non le sembra eccessiva la durata della crioterapia? Pensa che dovrei nuovamente procedere all'aspirazione del liquido sinoviale? Vorrei cortesemente sapere se ritiene sia possibile guarire con terapia farmacologica e fisioterapica (Cosa mi consiglia e quali i possibili tempi?) e se con tale diagnosi si può scongiurare un eventuale intervento chirurgico.La ringrazio anticipatamente.

[#1]  
Prof. Alessandro Caruso

Referente scientifico Referente Scientifico
40% attività
20% attualità
16% socialità
MESSINA (ME)

Rank MI+ 76
Iscritto dal 2006
Gentile signora solo visitando accuratamente le sue ginocchia è possibile fare diagnosi precisa ed una mirata terapia.
Certamente con una artrocentesi se vi è liquido articolare ( aspirazione di liquido sinoviale + una o piu' infiltrazioni locali di farmaco, ben eseguite nel cavo articolare) si risolve in genere la artrosinovite reattiva del ginocchio da gonartrosi e/o meniscosi. Poi della idonea fisiochineiterapia farà il resto e guarirà quanto meno la funzionalità e sintomatologia.
E' inutile una crioterapia e sopratutto per tanto tempo ; una meniscosi del ginocchio , ovvero una degenerazione meniscale, non è nulla di particolarmente ostico .
Cordiali saluti
alessandrocaruso.me@katamail.com
Alessandro Caruso
Specialista Ortopedia - Traumat.//Medicina dello Sport
Specialista Medicina Fisica e Riabilitazione -Messina -

[#2] dopo  
Utente
La ringrazio x la sua cortese e sollecita risposta che mi ha tolto un po' di preoccupazioni. Considerato che mi trovo attualmente in cura presso un reumatologo anche x problemi di osteoporosi lei ritiene che egli possa effettuare le terapie da lei suggerite o è' consigliabile rivolgersi ad un ortopedico? Cordiali saluti

[#3]  
Prof. Alessandro Caruso

Referente scientifico Referente Scientifico
40% attività
20% attualità
16% socialità
MESSINA (ME)

Rank MI+ 76
Iscritto dal 2006
Non è il reumatologo la persona tecnicamente piu' idonea per tali sue patologie, dovendo lei eseguire cure ortopediche e fisiatriche.
Cordialmente
Alessandro Caruso
Specialista Ortopedia - Traumat.//Medicina dello Sport
Specialista Medicina Fisica e Riabilitazione -Messina -