Utente
Salve mi è appena stato riscontrato uno sperone calcaneale abbastanza pronunciato al piede sinistro dopo un anno e mezzo dai fascite plantare e borsite... Il dott mi vuole operare al 100% però volevo altri pareri per evitare un operazione così invasiva.... Adesso sopratutto quando mi alzo sento dolore anche dietro sull'osso sotto l'inserzione di Achille... Il tendine non mi fa male può essere lo stesso l'inserzione anche se è così basso il dolore, anche se lo tocco appena con il dito lo sento? Grazie e buone feste

[#1]  
Dr. Giorgio Leccese

Referente scientifico Referente Scientifico
36% attività
20% attualità
16% socialità
TARANTO (TA)
MATERA (MT)
TRANI (BT)

Rank MI+ 72
Iscritto dal 2008
Gentile Signore,

è probabile che se il Collega ritenga necessario l'intervento ci siano dei motivi validi.

Se vuole, però, può provare a temporeggiare facendo un ciclo di onde d'urto o di infiltrazioni locali di steroidi.

Potrebbe anche ottenere una buona remissione del dolore.

Buona notte.
Dr. Giorgio LECCESE

NB: il consulto online non può nè deve sostituire la visita reale

[#2] dopo  
Utente
Grazie dottore... Esistono anche tecniche meno invasive di intervento chirurgico?
Le onde d'urto mi eliminano lo sperone o agiscono sull'infiammazione della fascia?
Salve..

[#3]  
Dr. Giorgio Leccese

Referente scientifico Referente Scientifico
36% attività
20% attualità
16% socialità
TARANTO (TA)
MATERA (MT)
TRANI (BT)

Rank MI+ 72
Iscritto dal 2008
Entrambe le terapie agiscono sull'infiammazione dell'aponevrosi plantare.

Se scompare l'infiammazione scompare anche il dolore.

In tal caso, l'intervento non è più necessario.
Dr. Giorgio LECCESE

NB: il consulto online non può nè deve sostituire la visita reale

[#4] dopo  
Utente
Ok...
In tal caso lo sperone resta quindi praticando calcio e corsa quella spina tornerà a darmi problemi...?
Poi lavoro in piedi 9 10 ore al giorno non le dico che passione quest'anno...
Esistono interventi chirurgici avanzati oggi per favorire recupero veloce?
Sa in tal caso di operazione stare a casa un mese e più creerebbe problemi alla mia azienda adesso...
Scusi il disturbo e grazie

[#5]  
Dr. Giorgio Leccese

Referente scientifico Referente Scientifico
36% attività
20% attualità
16% socialità
TARANTO (TA)
MATERA (MT)
TRANI (BT)

Rank MI+ 72
Iscritto dal 2008
E' possibile che il problema possa tornare.

Solo l'intervento è definitivo, ma in genere vale sempre la pena tentare prima una strada non invasiva, per poi vedere come evolve la situazione.

A volte ci sono periodi di benessere anche molto lunghi.
Dr. Giorgio LECCESE

NB: il consulto online non può nè deve sostituire la visita reale

[#6]  
Dr. Umberto Donati

40% attività
20% attualità
20% socialità
BOLOGNA (BO)
FORLI' (FC)
ZOLA PREDOSA (BO)
SAN GIOVANNI IN PERSICETO (BO)
MONTE SAN PIETRO (BO)

Rank MI+ 80
Iscritto dal 2007
A proposito dei Suoi dolori al calcagno, Le suggerisco di leggere questo articolo https://www.medicitalia.it/minforma/ortopedia/1629-il-dolore-calcaneare-un-vero-e-proprio-labirinto-diagnostico.html . Troverà utili informazioni anche a proposito della spina calcaneare, prevedibile conseguenza "dopo un anno e mezzo di fascite plantare", oltre che comprendere le difficoltà diagnostiche su questo argomento anche per gli specialisti . Le ricordo che con la sola descrizione non ci è possibile a distanza e senza averLa visitata darLe suggerimenti terapeutici (anzi è vietato dalla Legge e dal Codice Deontologico), quindi prima di decidere autonomamente a quali terapie sottoporsi penso che sia indispensabile, se ha dubbi sulla indicazione chirurgica ricevuta, chiedere un secondo parere a un ortopedico, meglio se esperto in chirurgia del piede . Può trovare nel sito della Società Italiana della Caviglia e del Piede (SICP) http://www.simcp.it/soci/elenco-soci-per-regione/ gli specialisti della Sua Regione.
Cordiali saluti
Umberto Donati, MD

www.ortopedicoabologna.it

[#7] dopo  
Utente
Vi ringrazio per il consulto e vi auguro buon anno... Ciao

[#8]  
Dr. Giorgio Leccese

Referente scientifico Referente Scientifico
36% attività
20% attualità
16% socialità
TARANTO (TA)
MATERA (MT)
TRANI (BT)

Rank MI+ 72
Iscritto dal 2008
Altrettanto a lei.
Dr. Giorgio LECCESE

NB: il consulto online non può nè deve sostituire la visita reale