Attivo dal 2008 al 2009
Salve.

Da qualche settimana sto riscontrando uno strano fastidio al ginocchio destro. Poichè questo è l'unico ginocchio rimasto "sano" dopo l'infortunio al ginocchio sinistro di fine Gennaio scorso (frattura emipiatto tibiale esterno + distrazione di discreto grado di LCA e collaterale esterno), mi sto abbastanza allarmando.

Circa un mese fa sono andato a giocare a calcetto con gli amici, senza fare sforzi particolari sapendo le condizioni dell'altro ginocchio, e infatti durante la partita non ho avuto alcun problema e nessun dolore.

A freddo però ho iniziato a sentire fastidio al ginocchio destro, come se fosse indolenzito. Ho pensato ad un affaticamento, dovuto al fatto che per evitare di farmi male al ginocchio sinistro magari gioco "caricando" gli sforzi maggiori sul destro, ma a distanza di tempo (ovvero ora) il fastidio è rimasto dov'era.
Ho provato a fare impacchi di voltaren+ghiaccio, ma senza risultati.

Adesso ho prenotato una RMN per vedere la situazione (ne ho approfittato perchè ne stavo facendo una per l'altro ginocchio), che mi sta preoccupando davvero molto.

Il fastidio che avverto (che non è continuo, a volte c'è e a volte no, e si manifesta principalmente con movimenti lenti tipo quando cammino) è come se fosse all'interno dell'articolazione, a volte è un semplice fastidio, altre volte è come se avessi degli "spillini", altre volte invece ho la percezione di calore...sono sensazioni davvero strane, sinceramente.
Ovviamente il calcetto me lo scordo, ora sto terminando 2 mesi di piscina...in piscina non ho alcun dolore o impedimento, ma poi quando cammino ogni tanto questo fastidio torna...

Da che cosa può dipendere?il mio terrore è che magari sono andato a pizzicare il menisco...ci mancherebbe solamente quello!

Saluti.

[#1]  
Dr. Antonio Mattei

40% attività
20% attualità
16% socialità
ROMA (RM)

Rank MI+ 76
Iscritto dal 2007
Gentile utente
da quanto descrive potrebbe essere un problema meniscale come forse più probabilmente un problema alla cartilagine articolare.
Certo da questi pochi sintomi è difficile fare una diagnosi differenziale.
Esegua una visita specialistica e poi eventualmente una Risonanza Magnetica e ci faccia sapere.
Nel frattempo quello che sta facendo mi sembra vada molto bene quindi continui.
Cordiali saluti
Antonio Mattei

[#2] dopo  
Attivo dal 2008 al 2009
i fastidi potrebbero essere derivati una innaturale tendenza a caricare maggiormente sul ginocchio dx viste le condizioni del sx (cito un esempio, gli "scrocchi" che sento a livello della rotula quando per esempio mi alzo da seduto)?

Comunque, come le ho già detto, farò una RMN anche approfittando che devo farla per il vecchio ginocchio infortunato (il sx), e comunicherò qui l'esito del referto.

Saluti

[#3]  
Dr. Antonio Mattei

40% attività
20% attualità
16% socialità
ROMA (RM)

Rank MI+ 76
Iscritto dal 2007
Il sovraccarico è sicuramente una delle cause.
Importante è sapere cosa sia successo per colpa del sovraccarico o di altri motivi.
Ci tenga informati.
Antonio Mattei

[#4] dopo  
Attivo dal 2008 al 2009
Ho fatto la risonanza, ed è inutile che scriva tutto il risultato del referto perchè ad ogni voce riportata viene seguita da "normale", "assenza di lesioni", "non alterazioni"...insomma, non c'è nulla, però il ginocchio indolenzito resta...davvero strano!