Utente
Buongiorno Dottori,
In data 11 febbraio 2018 in seguito a una caduta, mi sono procurata una frattura metafisaria distale del radio e distacco del processo stiloideo ulnare. Doccia gessata per quattro giorni e in data 14 febbraio è stata eseguita una manovra di riduzione e confezionato il gesso dall'ascella fino alla mano. Le radiografie intermedie hanno evidenziato la frattura contenuta in gesso e quindi nella stessa posizione. A distanza di trenta giorni, in data 15 marzo 2018 il dottore decide di rimuovere il gesso. Esito radiografia post rimozione:Minimi segni di consolidamento rispetto al precedente del 6 marzo. A quel punto il dottore mi prescrive un tutore notturno per 15 giorni, mi dice di muovere liberamente il polso e non mi consiglia la fisioterapia.
Sono molto preoccupata. Che cosa siginifica: minimi segni di consolidamento? E' normale non aver fatto un altro gesso o doccia gessata?
Ora mi ritrovo con il tutore anche durante il giorno, non riesco a stare senza. Il dolore e il gonfiore sembrano nella norma, prendo antidolorifico due volte al giorno. Il polso lo sento molto rigido, pesante e dolente in mkdo particolare nella linea del mignolo e non riesco a girare il braccio ossa a rivolgere il palmo della mano verso l alto.
Che cosa mi consiglia?è tutto normale?

Ringrazio anticipatamente.
Cordiali saluti

[#1]  
Dr. Giorgio Leccese

Referente scientifico Referente Scientifico
36% attività
16% attualità
16% socialità
TARANTO (TA)
MATERA (MT)
TRANI (BT)

Rank MI+ 68
Iscritto dal 2008
Gentile Signora,

l'importante è che sia in corso la formazione del callo osseo.

Appena il Collega lo riterrà opportuno, dovrà iniziare la kinesi-terapia attiva e passiva del polso.

Una buona magneto-terapia (meglio i campi magnetici pulsati) domiciliare, per alcune ore al giorno (iniziata sin dal primo giorno) avrebbe certamente accorciato i tempi di consolidazione.

Buona giornata.
Dr. Giorgio LECCESE

NB: il consulto online non può nè deve sostituire la visita reale

[#2] dopo  
Utente
Gentile Dottore,
La ringrazio per i preziosi consigli.
Oggi ho consultato un nuovo ortopedico il quale mi ha dato questa cura: applicazione ghiaccio due volte al giorno
Pensaid gocce da applicare localmente
Bentelan per sei giorni.
Mi ha inoltre consigliato 10 sedute di tecar-terapia e 10 sedute di magneto- terapia.
Potrebbe andar bene?

[#3]  
Dr. Giorgio Leccese

Referente scientifico Referente Scientifico
36% attività
16% attualità
16% socialità
TARANTO (TA)
MATERA (MT)
TRANI (BT)

Rank MI+ 68
Iscritto dal 2008
Ormai, dopo circa 40 giorni, tutte queste terapie sono secondarie, non essenziali.

Possono contribuire a ridurre il dolore, che consente con più facilità gli esercizi.

Resta il fatto che l'unica cosa importante è cominciare gli esercizi appena possibile (valutando il livello di consolidazione, ovviamente).
Dr. Giorgio LECCESE

NB: il consulto online non può nè deve sostituire la visita reale

[#4] dopo  
Utente
Gentile Dottore,
Visto che il dottore non mi ha prescritto gli esercizi, posso eseguirli autonomamente?

[#5]  
Dr. Giorgio Leccese

Referente scientifico Referente Scientifico
36% attività
16% attualità
16% socialità
TARANTO (TA)
MATERA (MT)
TRANI (BT)

Rank MI+ 68
Iscritto dal 2008
Lui deve prima darle l'OK: io non so se la consolidazione ossea è sufficiente.
Dr. Giorgio LECCESE

NB: il consulto online non può nè deve sostituire la visita reale

[#6] dopo  
Utente
Va bene dottore...
La ringrazio tanto per i preziosi consigli.
Buon lavoro

[#7]  
Dr. Giorgio Leccese

Referente scientifico Referente Scientifico
36% attività
16% attualità
16% socialità
TARANTO (TA)
MATERA (MT)
TRANI (BT)

Rank MI+ 68
Iscritto dal 2008
Di nulla.
Dr. Giorgio LECCESE

NB: il consulto online non può nè deve sostituire la visita reale