Utente 423XXX
Buon giorno,
circa 3 mesi fa (metà novembre) mi sono fatto male a lavoro e cadendo da un muretto ho subito una torsione della caviglia sx.
Al pronto soccorso effettuando i raggi non hanno riscontrato niente di particolare, pero' dopo 3 mesi effettuando la risonanza magnetica ho avuto il seguente referto:

Soffusione edemigena post-traumatica del malleolo posteriore.
Congrui i rapporti articolari.
Minimo versamento nell'articolazione tibio-tarsica. Nei limiti i legamenti tibio-peroneali.
Marcata alterazione di segnale del leg.peroneo-astragalico anteriore come per lesione distrattiva di alto grado, nei limiti i restanti legamenti laterali e il legamento deltoideo. Entesite inserzionale calcaneale della fascia plantare.

La mia domanda è se con una buona fisioterapia posso risolvere il problema comprando anche un tutore oppure è necessario un intervento chirurgico.
La ringrazio per la disponibilità, buon lavoro.

[#1]  
Dr. Nicola Fredella

24% attività
4% attualità
0% socialità
ROMA (RM)

Rank MI+ 28
Iscritto dal 2010
le distorsioni di collo piede nei pazienti che non sono degli sportivi agonisti ad alto livello, si trattano sempre in modo non chirurgico; l'indicazione all'intervento chirurgico c'è soltanto qualora, a distanza di mesi o anni, residuasse una instabilità del collo piede con ripetuti episodi distorsivi .
Dr. Nicola Fredella