Utente 521XXX
Salve,
Ho 27 anni e quasi 10 anni fa (novembre 2009) sono stato operato al legamento crociato anteriore del ginocchio dx (ricostruzione) con annessa regolarizzazione del menisco mediale.

In questi 10 anni ho continuato a fare sport con qualche storta al ginocchio durante dei calcetti e relativi gonfiamenti dello stesso con risonanze di controllo dopo i traumi distorsivi sempre risultate non alterate (o meglio, il lca risultava essere regolare come da intervento chirurgico)

A settembre 2018, durante una partita di calcetto, mi è ceduto il ginocchio in maniera più grave delle altre volte. Il ginocchio non mi si è gonfiato per niente ma comunque ha continuato a cedere qualche volta il giorno dopo e ho deciso di fare una risonanza di controllo come le altre volte.
Dopo 4 mesi dalla distorsione il ginocchio continua a cedere qualche volta mentre anche solo cammino e l'esito della risonanza fatta ad inizio gennaio è il seguente:

"Esiti di ricostruzione legamento crociato anteriore; il neolegamento perde la sua continuità strutturale poco prima dell'ingresso del tunnel femorale in un quadro clinico relativo a recidive lesionale.
Esiti di regolarizzazione del menisco mediale a livello del corno posteriore e del corpo.
Regolare menisco laterale, i legamenti collaterali e il legamento crociato posteriore. Rotula in sede con complesso estensore regolare. Conservati i piani cartilaginei articolari. E' presente un minimo versamento reattivo intraarticolare."

La mia domanda è: secondo questo referto il legamento "perde la sua continuità strutturale". Quindi è rotto o è lesionato?
Se fosse lesionato, un legamento ricostruito lesionato (o che ha perso la sua integrità strutturale) può essere "riparato" tramite artroscopia oppure c'è bisogno di un'altra ricostruzione (con sostituzione del neolegamento)?

Vi ringrazio in anticipo e spero potrete aiutarmi!

[#1]  
Dr. Domenico Caricasulo

20% attività
4% attualità
12% socialità
BASSANO DEL GRAPPA (VI)

Rank MI+ 36
Iscritto dal 2009
Mi dispiace non essere diplomatico , ma credo che Lei debba rivolgersi al suo Chirurgo artroscopista che verimilmente le consiglierà una nuova ricostruzione . I diversi traumi distorsivi nel tempo di cui fa accenno hanno leso il nero- legamento e quindi ora non svolge più la sua funzione . Salutandola cordialmente le ricordo che lei è una persona giovane ed è bene che lo faccia per poter svolgere attività sportive
Dr. Domenico Caricasulo