Utente 521XXX
Gentili dottori,

diversi anni fa ho subito un trauma alla spalla destra con una probabile lussazione sterno clavicolare. Non ho eseguito alcun tipo di visita visto e considerato che il dolore è passato nel giro di pochi giorni anche se è rimasto un leggero e non troppo vistoso rigonfiamento alla zona menzionata poco fa (da ciò ho dedotto possa trattarsi di una lussazione sterno clavicolare anteriore) . Avverto dolori a volte quando sbadiglio in maniera scomposta (in tal caso ho bisogno di "distendere" il collo verso sinistra) o comunque quando compio movimenti "innaturali".Volevo dunque sapere, tenendo ben presente i limiti di un consulto online, se questi dolori possano essere legati in certa misura alla lussazione e se a distanza di molti anni possano sorgere complicazioni anche per quanto riguarda trachea, vasi ecc.


Vi ringrazio per la disponibilità e lascio i miei più cordiali saluti

[#1]  
Dr. Mauro Granata

Referente scientifico Referente Scientifico
28% attività
20% attualità
16% socialità
ROMA (RM)

Rank MI+ 64
Iscritto dal 2005
Come giustamente da lei affermato è impossibile in questo contesto andare oltre una valutazione di massima. La lussazione anteriore pur non interessando gli organi e le strutture anatomiche posteriori, può dar origine ad una condizione di instabilità regionale con importanti ricadute dal punto di vista sintomatologico. Ritengo quindi sia il caso di procedere con una visita specialistica, intanto per una precisa definizione diagnostica e poi anche per un idoneo programma riabilitativo. Cordiali saluti.
Mauro Granata