Utente 522XXX
Giorno 31 dicembre 2018 all'improvviso il ginocchio sinistro mi è ceduto nel senso che mi sono ritrovata col sedere per terra. Nonostante degli amici mi abbiamo aiutata a rialzare non riuscivo assolutamente a camminare perché il ginocchio non mi reggeva, e più volte sono ricaduta. L'indomani mi sveglio col ginocchio gonfio e decido di andare al pronto soccorso dove mi fanno un rx ma non si vede nulla. Il 15 gennaio faccio una tac dove dice che c'è un trauma. Di fatto io non riesco a camminare e 2 giorni fa da ferma mi scatta di nuovo il ginocchio il rumore era come un legno che viene spezzato. Di fatto non riesco ne a piegarlo in dietro ne posso appoggiare la parte interna del ginocchio perché fa malissimo , non posso abbassarsi ho i movimenti molto limitati ed il dolore mi prende fino alla parte posteriore.

[#1] dopo  
Dr. Emanuele Caldarella

Referente scientifico Referente Scientifico
48% attività
16% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
PARMA (PR)
RHO (MI)
COMO (CO)
MARCALLO CON CASONE (MI)
CASSANO D'ADDA (MI)
MATERA (MT)

Rank MI+ 84
Iscritto dal 2009
Gentile signora,

il quadro imporrebbe una valutazione ortopedica sollecita.

E' sicura di aver fatto una TAC e non una risonanza?
L'ortopedico verosimilmente necessiterà di una risonanza, e gliela prescriverà. Ne parli prima con il Suo medico di base, se egli concorderà, potrà prescriverLe direttamente l'esame e farLe risparmiare del tempo.

Cordiali saluti
Dr. Emanuele Caldarella

Chirurgia dell'anca e del ginocchio
emanuele.caldarella@medicitalia.it