Utente
[Tonsillite e Trasmissione]

Ciao,
sono un ragazzo di 22 anni.

Ero curioso di capire se una persona che ha la tonsillite cronica (non so che tipo di tonsillite abbia ma gli hanno consigliato l'operazione che per ora non vuole fare) può trasmettere la Tonsillite se dovesse avere dei rapporti orali (baci).

In precedenza non ho mai avuto problemi di tonsillite anche se qualche mese fà ho fatto una bella tonsillite! ora mi è venuto il dubbio che possa essermi stata trasmessa.

Quello che mi chiedo è se è contagiosa e lo può essere quando ci sono rapporti affettivi.

Grazie.

[#1]  
Dr. Raffaello Brunori

Referente scientifico Referente Scientifico
32% attività
20% attualità
16% socialità
ROMA (RM)

Rank MI+ 68
Iscritto dal 2008
Puo' esserci la trasmissione di uno streptococco o di un virus come quello della mononucleosi attraverso un bacio od attraverso la saliva che viene emessa parlando. Dobbiamo capire cio' che ha provocato la tonsillite. Per questo, le consiglio di sottoporsi ad un tampone tonsillare per la ricerca di germi patogeni, per il momento. Cordiali saluti
Dr. Raffaello Brunori

[#2] dopo  
Utente
Salve Dott. Raffaello!

Grazie per la sua pronta e gentile risposta!
L'otorino che mi ha seguito durante la tonsillite mi ha detto che gli streptococchi sono presenti naturalmente in ognuno di noi e che un tampone è facile che dia esito positivo.. non ho ben capito questa cosa del campione.

A suo tempo gli avevo chiesto se sarebbe stato utile farlo e avevo percepito una risposta di questo tipo.

Ora non ho più tonsillite ma resta il problrma che mi sà che mi distanzio dall'altra persona per paura della Tonsillite cioè di venire nuovamente contagiato.

Come viene eseguito, in cosa consiste un tampone tonsillare?
Dovrei richiederlo al mio medico della mutua?

Grazie!

[#3]  
Dr. Raffaello Brunori

Referente scientifico Referente Scientifico
32% attività
20% attualità
16% socialità
ROMA (RM)

Rank MI+ 68
Iscritto dal 2008
Quando parlo di streptococco, mi riferisco a quello b emolitico del gruppo A. Questo è un germe "pericoloso" che, se trascurato, puo' dare delle complicanze a livello renale, cardiaco, articolare. Non voglio assolutamente spaventarla, ovviamente. La richiesta del tampone puo' farla il suo medico di Famiglia: tale esame consiste nello strofinare sulla superficie tonsillare un tampone, tipo un cotton-fioc lungo, il cui materiale viene messo in coltura per qualche giorno. Il tutto puo' essere eseguito presso un qualsiasi laboratorio di analisi cliniche. Una volta in possesso del risultato, le potro' essere di aiuto.
Dr. Raffaello Brunori

[#4] dopo  
Utente
Va Bene, Grazie!

Visto che il problema si è verificato a Dicembre ed è durato fino a circa metà gennaio cura:
Antibiotico + Bentelan e tutto si è risolto.

Ora.. in questi giorni ho riavuto contatti con questa persona e mi è venuto il dubbio così ho voluto chiedere qui. Se so' che la cosa è contagiosa preferisco evitare i contatti con lei dato che non so' lei quando vorrà affrontare il suo problema.

Riguardo a me, ora occorre aspettare qualche giorno nel caso abbia contratto qualcosa.. o posso attivarmi già da subito per il tampone?

Non so' se c'è un periodo di "incubazione" del virus..
Comunque vedrò di andare a fondo =)

[#5]  
Dr. Raffaello Brunori

Referente scientifico Referente Scientifico
32% attività
20% attualità
16% socialità
ROMA (RM)

Rank MI+ 68
Iscritto dal 2008
Attenda una settimana e si sottoponga al tampone. Non vedo nulla di male chiedere al partner se conosce la natura del processo infiammatorio tonsillare
Dr. Raffaello Brunori

[#6] dopo  
Utente
Seguirò il consiglio.

Natura del processo infiammatorio tonsillare del partner:

FARINGITE ACUTA CRONICA
e assolutamente nn e trasmissibile...
e cure x la faringite acuta cronica nn servono, l'unica soluzione e quella dell'intervento chirurgico..

[#7]  
Dr. Raffaello Brunori

Referente scientifico Referente Scientifico
32% attività
20% attualità
16% socialità
ROMA (RM)

Rank MI+ 68
Iscritto dal 2008
Mi dispiace, ma c'è molta confusione in cio' che riporta. Una faringite puo' essere acuta o cronica, almeno che non si voglia intendere "cronica riacutizzata". Poi, se stiamo parlando di faringite, non comprendo il perchè dell'intervento chirurgico. Forse, stiamo parlando di tonsillite?
Dr. Raffaello Brunori