Utente
Gentili dottori,
a mia figlia di anni 19 è stato effettuato un intervento per correggere la deviazione del setto nasale e ipertrofia dei turbinati. E' stata dimessa due giorni fa e mi hanno detto che è andato tutto bene e che però sentirà per un pò di tempo il naso chiuso e che tra un mese ci sarà il controllo. Naturalmente sta seguendo la cura prescritta a base di gocce nasali Rinastil 4gocce per narice tre volte al giorno, tre pillole al giorno di edeven 40, applicazione di una pomata due volte al giorno e una compressa di cebion al giorno
Ora io vorrei gentilmente chiedervi(scusandomi per la mia forse latente diffidenza e paura che qualcosa non sia riuscita bene): è normale che ancora non respiri bene con il naso e se sì che tempi ci sono per poter dire che l'operazione è veramente riuscita?
Ringraziandovi in anticipo per le risposte che potrete darmi
cordiali saluti
Raffaella

[#1]  
Attivo dal 2007 al 2007
Gentile Raffaella,
se il decorso postoperatorio è assolutamente normale e veloce ci vorranno almeno 8-10 giorni prima che il naso inizi a funzionare bene.
In genere si hanno secrezioni e fuoriuscita di crosticine per almeno 15-20 giorni dopo l'intervento. Ci vuole un po' di pazienza e un po' di terapia locale (dopo circa una settimana dall'intervento, sentendo prima il parere del chirurgo, se il naso è ancora chiuso può iniziare a fare dei lavaggi nasali con soluzione fisiologica).

Auguri di pronta guarigione per sua figlia.

[#2]  
Dr. Domenico Cifarelli

24% attività
0% attualità
4% socialità
MATERA (MT)

Rank MI+ 28
Iscritto dal 2003
Gentile utente, l'intervento di settoplastica comporta, nella maggioranza dei casi, l'applicazione di due stent in silicone, uno per fossa nasale, ancorati al setto nasale con un punto. Essendo stata dimessa da due giorni, se i tamponi sono già stati rimossi, sua figlia avrà ancora questi stent nelle cavità nasali: essi si rimuovono in genere dopo 8-10 giorni dall'intervento. Sugli stent si formano normalmente, soprattutto se all'intervento di settoplastica si associa quello sui turbinati, delle croste che vanno rimosse con lavaggi nasali frequenti e applicazioni di creme emollienti, nei primi giorni dopo l'intervento. Quindi l'ostruzione nasale che si avverte nei primi giorni dopo l'intervento è perfettamente normale (stent + croste). Dopo la rimozione degli stent le cose dovrebbero sensibilmente migliorare, anche se il trofismo dei turbinati si ripristina in più tempo, e questo in dipendenza dalla tecnica utilizzata per decongestionarli. Alla fine, dopo circa 1 mese dalla rimozione degli stent e dei punti , si dovrebbe poter respirare sufficientemente bene.
Cordiali saluti
Domenico Cifarelli
Otorinolaringoiatra
Allergologo

[#3]  
Dr. Alessandro Valieri

Referente scientifico Referente Scientifico
48% attività
8% attualità
16% socialità
BOLOGNA (BO)
CODIGORO (FE)
RAVENNA (RA)

Rank MI+ 72
Iscritto dal 2006
Il decorso è assolutamente normale, così come descritto dai colleghi.
Dr. ALESSANDRO VALIERI
*Centro Laser Chirurgia Emilia e Romagna*
www.alessandrovalieri.it

[#4] dopo  
Utente
Gentili dottori,

vi ringrazio per le esaurienti risposte che mi hanno subito tranquillizzata e che hanno riscontro nella realtà:
infatti mia figlia respira già un pò di più con il naso e il decorso post-operatorio è migliorato.
Ancora grazie per il vostro prezioso aiuto e, augurandovi buon lavoro e anche buone vacanze, porgo cordiali saluti

Raffaella