Utente
Salve,
è da circa un anno e mezzo che avverto dei fastidi in prossimità del collo e della gola, nel senso che sento come un peso che a volte mi da fastidio anche per esempio nel fare un bello sbadiglio. Praticamente è come se il collo si indurisse e non riesco a prendere bene l'aria. Se per esempio metto una maglia col collo un tantino stretto sento come se soffocassi. A volte anche quando ingoio è come se il cibo rimane attaccato ai lati della gola.
Su un lato del collo ho toccato una piccola pallina ed ho così deciso di fare una ecografia. E' risultato che sono dei linfonodi ingrossati, ma lo stesso ecografista mi ha detto di stare tranquillo perchè non c'è di che preoccuparsi.
Quello che però mi chiedo è innanzitutto come vi sembra la situazione? E poi, dovrò convivere con questo fasidio per sempre?

[#1]  
Dr. Raffaello Brunori

Referente scientifico Referente Scientifico
32% attività
20% attualità
16% socialità
ROMA (RM)

Rank MI+ 68
Iscritto dal 2008
Da cio' che descrivi, non mi sembra che ci siano motivi per cui preoccuparci. Comunque, è ovvio che ci troviamo di fronte ad un processo infiammatorio cronico che, pero', è utile saperne la provenienza. per questo, ti consiglio di sottoporti ad una visita specialistica otorinolaringoiatrica, a delle analisi di laboratorio ed a un tampone faringeo per la ricerca di germi patogeni. Un cordiale saluto
Dr. Raffaello Brunori

[#2] dopo  
Utente
Per sicurezza le posto il referto dell'ecografia:
"Tiroide in sede, normale per forma, volume ed ecostruttura. In sede laterocervicale sinistra sono presenti alcune immagini ovalari ipoecogene, con stria centrale iperecogena, e dimensioni fino a 1.57x0.24 e 0.64x0.28 cm circa, da riferire, in prima ipotesi, a linfonodi reattivi. Analoghe immagini di 0.63x0.24 e di 0.94x0.40 cm circa, si repertano in sede laterocervicale destra (in corrispondenza del reperto palpatorio)."

Ho portato a vedere l'ecografia al mio medico curante e mi ha prescritto Clavulin cpr 1g da assumere 2 volte al giorno x 6 giorni.

Non mi ha parlato di visita otorinolaringoiatrica...
Come vede la situazione?

[#3]  
Dr. Raffaello Brunori

Referente scientifico Referente Scientifico
32% attività
20% attualità
16% socialità
ROMA (RM)

Rank MI+ 68
Iscritto dal 2008
Preferisco che tu venga visitato da uno Specialista prima di iniziare qualsiasi terapia. Perchè dare l'antibiotico in assenza di una diagnosi?
Comuque, stai tranquillo, non sospetto alcuna patologiua grave!
Dr. Raffaello Brunori

[#4] dopo  
Utente
effettivamente è vero.
comunque adesso li sto già prendendo gli antibiotici.
se al termine della cura non vedo alcun risultato vedrò di rivolgermi ad un otorinolaringoiatra.
grazie per le risposte.

[#5]  
Dr. Raffaello Brunori

Referente scientifico Referente Scientifico
32% attività
20% attualità
16% socialità
ROMA (RM)

Rank MI+ 68
Iscritto dal 2008
Mi farà piacere ricevere notizie in merito
Dr. Raffaello Brunori

[#6] dopo  
Utente
sono andato dal mio medico e gli ho detto che gli antibiotici che ho assunto sono stati inutili, così mi ha prescritto:
- visita ORL;
- visita chirurgica;
- analisi di laboratorio;

comunque anche lui ha toccato e ha detto che sono mobili e c'è poco di cui preoccuparci, ma è comunque bene eseguire gli esami prescritti.

l'unico problema è che ho prenotato la visita ORL e ci vuole tra 2 mesi!!

[#7]  
Dr. Raffaello Brunori

Referente scientifico Referente Scientifico
32% attività
20% attualità
16% socialità
ROMA (RM)

Rank MI+ 68
Iscritto dal 2008
Circa il tempo d'attesa per la visita specialistica,non so che dirti; nel frattempo iniziamo con le analisi di laboratorio. Non comprendo la visita chirurgica.
Dr. Raffaello Brunori

[#8] dopo  
Utente
credo che la visita chirurgica sia per farmi tranquillizzare... anche se il mio problema non è che ho paura ma è il fastidio che ho.

[#9]  
Dr. Raffaello Brunori

Referente scientifico Referente Scientifico
32% attività
20% attualità
16% socialità
ROMA (RM)

Rank MI+ 68
Iscritto dal 2008
E' sufficiente che ti sottoponga alla visita specialistica otorinolaringoiatrica ed alle analisi di laboratorio. Attendo notizie in merito
Dr. Raffaello Brunori

[#10] dopo  
Utente
salve dottore.
ho fatto oggi la visita ORL.
il medico ha visto l'ecografia, ha palpato i lati del collo e ha controllato le orecchie, il naso e la gola.
ha detto che è tutto a posto.
il fatto che a volte sento mancare l'aria e il bisogno di prendere aria dalla bocca è una cosa mia, dovuta cioè al mio carattere ansioso e non ai linfonodi.
ora fra una settimana farò le analisi del sangue, lo stesso otorino mi ha detto "falle ma è tutto ok".
che ne pensa?

[#11]  
Dr. Raffaello Brunori

Referente scientifico Referente Scientifico
32% attività
20% attualità
16% socialità
ROMA (RM)

Rank MI+ 68
Iscritto dal 2008
Perchè dubitare di cio' che ti ha detto lo Specialista: approvo in pieno il suo parere. Condivido la decisione di sottoporti a dlle analisi del sangue e, vedrai, il tutto andrà per il meglio! Fammi sapere. Buona serata
Dr. Raffaello Brunori

[#12] dopo  
Utente
salve dottore, la ricontatto dopo un bel po di tempo.
poi ho fatto quelle analisi del sangue ed erano tutto ok.
ciò che forse ho dimenticato di scriverle tempo fa è che circa dal 2004 al 2009 fumavo 20 sigarette al giorno.
le scrivo questo perchè da circa 15 giorni stavo riprendendo a fumare ma da oggi in poi penso proprio che non lo farò più.
praticamente io ancora oggi avverto un senso di fastidio quando ingoio proprio al centro della gola, esattamente sopra il pomo d'adamo.
come se ci fosse qualcosa che ho mangiato ed è rimasta incastrata ma non è così.
proprio in questi giorni in cui stavo di nuovo fumando ho notato che col fumo questo fastidio aumenta...
poi si attenua in alcuni momenti della giornata... e poi si avverte di nuovo...
le dico la verità, la prima cosa che ho pensato è un tumore alla gola...
secondo lei c'è da preoccuparmi?
siccome questo fastidio ricordo che lo avevo anche quando ho fatto l'ecografia, secondo lei se era qualcosa di grave si sarebbe visto già allora?

[#13]  
Dr. Raffaello Brunori

Referente scientifico Referente Scientifico
32% attività
20% attualità
16% socialità
ROMA (RM)

Rank MI+ 68
Iscritto dal 2008
Certo, ci fosse stato qualcosa di grave, si sarebbe visto attraverso le visite e dalle analisi cui già ti sei sottoposto. Esclusa una patologia tiroidea, dobbiamo prendere in considerazione un reflusso esofageo. Purtroppo, a distanza, non riesco ad esserti di aiuto piu' di tanto. Ti auguro una buona giornata
Dr. Raffaello Brunori

[#14] dopo  
Utente
Beh dottore forse mi sono dimenticato di dirglielo ma io soffro di reflusso gastroesofageo ed ernia iatale e alcune volte prendo il lansoprazolo e motilex.
Feci la gastroscopia a dicembre 2010 perché accusavo pesantezza sul petto e continue eruttazioni.
Però io sento proprio come se ci fosse realmente qualcosa in gola che non scende però in realtà non c'è nulla. Infatti provo a bere molta acqua per provare se scende ma non cambia niente.
Comunque con la sua risposta mi ha molto tranquillizzato.
E poi comunque quando ho fatto la gastroscopia passando dalla gola non avrebbero visto se c'era qualcosa che non andava?
E secondo lei perché il fumo aumenta il fastidio?

[#15]  
Dr. Raffaello Brunori

Referente scientifico Referente Scientifico
32% attività
20% attualità
16% socialità
ROMA (RM)

Rank MI+ 68
Iscritto dal 2008
Come vedi, soffri di cio' che pensavo e, pertanto, devi fare la cura specifica. Sicuramente, con l'esame strumentale, si sarebbe visto cio' che pensi. Il fumo, l'alcol, il pomodoro, il the, caffè, l'aceto, gli agrumi contribuiscono alla persistenza del sintomo.
Dr. Raffaello Brunori

[#16] dopo  
Utente
Salve dottore,
per una maggiore sicurezza stamattina ho fatto l'ecografia della tiroide e mi è stata trovata un po ingrossata, però mi hanno detto che non è sicuramente questo il fastidio che avverto.
il referto è questo qua:
http://postimage.org/image/typk1cxfh/
possono essere le sigarette la causa dell'aumento di volume della tiroide?
poi un'altra cosa strana che leggo nel referto è che non ci sono adenopatie laterocervicali bilaterarmente, ma in realtà l'ecografia ai lati del collo non l'ha fatta proprio ed inoltre proprio lì ci sono dei linfonodi ingrossati che si toccano anche con le mani. mah..
sempre stamatina dovevo andare anche dall'otorino ma non sono potuto andare perchè sabato ho estratto un dente del giudizio superiore incluso e ancora non riesco ad aprire bene la bocca perchè mi faccio male.
andrò fra 15 giorni.

[#17]  
Dr. Raffaello Brunori

Referente scientifico Referente Scientifico
32% attività
20% attualità
16% socialità
ROMA (RM)

Rank MI+ 68
Iscritto dal 2008
Sicuramente, non puo' essere il fumo di sigaretta a procurare l'aumento di volume della ghiandola. A questo punto, mi serve un prelievo ematico per lo studio degli ormoni tiroidei: FT3,FT4, TSH. Circa l'assenza di una linfoadenopatia risultata dall'esame, non so che dirti, visto che, a tuo avviso, il Collega non ha esaminato in toto il collo.
Dr. Raffaello Brunori