Rinite

BUONGIORNO.

SCRIVO X AVERE CHIARIMENTI. SU UNA RINITE DEFINITA ASPECIFICA.
MA COME UNUCO ESAME UNA TAC DEI SENI PARANASALI CHE EVIDENZIA LIEVE SINUSITE.(2 mesi fa)

SO CHE IL TERMINE RINITE VASOMOTORIA E UN INSIEME DI RINITI.
ORA CHIEDO AIUTO SU COME POTERMI MUOVERE. X RICERCARE LA RINITE CHE HO!

E VORREI CHIEDERE CHIARIMENTI SU RINITI, EOSINOFILE,NEUTROFILE E MASTOCITARIE INFETTIVE.DATO QUESTE CHE NN SONO ALLERGICHE, VORREI SAPERE ANCHE CHE COSA PUO' PROVOCARLE, QUANTO POSSONO DURARE SE NN CURATE(IO E 3 MESI CHE FATICO A RESPIRARE), LA LORO SINTOMATOLOGIA,E SE SI PUO' DEBELLARE UNA RINITE DI QUESTO TIPO. x ritornare alla serenita'

I MIEI DUBBI SONO MOLTI,UNO DI QUEST E'
E POSSIBILE CHE POSSA AVERE un asinusite?
(ho il naso gonfio da 3 mesi, ho dolori frontali e agli zigomi.(molto di più a sx, e la tac conferma infiamazione maggiore a sx) e ho preso 2 mesi fa 5 giorni di antibiotico,e basta, invece di cortisone ne ho preso una valanga in tutti i modi ma inutile)
SE FOSSE COSI' LA SINUSITE INTERFERIREBBE CON L'ESAME CITOLOGICO?

la mia sintomatologia attuale e':
ostruzione nasale bilaterale di giorno, ma che mi permette di respirare (se pur non bene) da tutte e 2 le narici, coricato invece a seconda si tappa ermeticamente una narice ma con decongestione completa dell'altra.(diciamo che la risultante di resistenza al passaggo dell' aria e' invariata)
SE SOFFIO MA NON SEMPRE MI FA MALE INTERNAMENTE IL NASO.
entrare in macchina con il riscaldamento forte tappa sempre la sinistra.
ho laggere o marcate pressioni al volto, al palato, alla fronte, intorno al naso.
HO poche SECREZIONI, SOLO QUALCHE VOLTA SCARICO PICCOLE QUANTITA' DI MUCO GIALLO O VERDE O INSIEME. non starnutisco.
so che a distanza ci son dei limiti ma vorrei sapere a grandi linee se
LA SINTOMATOLOGIA DESCRITTA, RISPECCHIA DI PIU' UNA RINITE
ASPECIFIA VASOMOTORIA PROPRIAMENTE DETTA
O UNA RINITE VASOMOTORIA NON ALLERGICa EOSINOFILE,NEUTROFILE,MASTOCITARIE.?????

ho un asoluto bisogno di sapere di piu'su quanto ho.
ringrazio x l'attenzione
un cordiale saluto.
[#1]
Dr. Paolo Carnevali Otorinolaringoiatra 832 37 5
Il campo delle riniti è in verita' un po' complesso per il profano ma comunque una rinite aspecifica sta ad indicare una forma dovuta a possibili stimoli fisici ,chimici ecc.
Nel suo caso occorre valutare cosa ha prodotto soprattutto sui turbinati.Cordialmente

Paolo Carnevali

[#2]
dopo
Attivo dal 2010 al 2011
Ex utente
ok ma dato ch equesto campo e' molto grande vorrei fare titti gli accertamenti possibili.
e so che c'e ne sono tanti
ma nessuno si sforza di capirne le cause con esami.

vorrei che mi dicesse cosa posso fare x incitare gli otorini che mi hanno vsitato, visto che tutti se ne fregano.
uno qu questi ma ha detto che dipende da uno aquilibrio dei recettori nasali, e sostiene che nn sia infiammazione. e possibile? ma dalla tac risulta che ho dei fenomeni infiammatori in atto.
grazie.
[#3]
Dr. Paolo Carnevali Otorinolaringoiatra 832 37 5
Per incitare gli otorini non posso essere io a darle suggerimenti.Il termine rinite o rinopatia continua a dare adito a dispute anche se in realta'l'infiammazione è documentata anche nelle forme da iperreattivita' aspecifica.
Cordialmente
[#4]
dopo
Attivo dal 2010 al 2011
Ex utente
SALVE
CON COSA SI DOCUMENTA L'INFIAMMAZIONE NELLE FORME DI IPERREATTIVITA ASPECIFICA?
[#5]
Dr. Paolo Carnevali Otorinolaringoiatra 832 37 5
Dalle caratteristiche istologiche della mucosa in via sperimentale e dalla cellularita'delle secrezioni nasali.Cordialmente
[#6]
dopo
Attivo dal 2010 al 2011
Ex utente
cosa vuol dire caratteristice istologiche? e sopratutto cosa significa in via sperimentale?
[#7]
dopo
Attivo dal 2010 al 2011
Ex utente
cosa significa? quali esami servono x una visita istologica della mucosa?
[#8]
dopo
Attivo dal 2010 al 2011
Ex utente
cosa vuol dire caratteristice istologiche? e sopratutto cosa significa in via sperimentale?

[#9]
dopo
Attivo dal 2010 al 2011
Ex utente
io sto ancora aspettando!

Contraccezione: quanto sei informato? Scoprilo con il nostro test