Consiglio farmaco

gentili medici sono ormai 10 giorni che ho la gola arrossata senza interessamento per fortuna delle tonsille e linfonodi; (temperatura corporea sui 36.8-9) giorni fa ho avuto un forte raffreddore che mi ha lasciato catarro sia alle vie aeree superiori che inferiori e quando tossisco volutamente e mi soffio in naso pian piano espello il residuo dell'infiammazione..il problema è che cmq sto in uno stato generale non normale nel senso che mi sento accaldato e un po spossato ho la gola che a volte mi si secca e mi prude a volte tossisco, faccio cmq tutto lavoro esco ma sento di non stare bene diciamo non al 100% sento che sudo a volte e mi sento accaldato o a volte mani gelate...il medico mi ha prescritto lamoxiclillina ma non so se prenderla subito o aspettare con la speranza che passi da solo.sono molto interessato ad avere un vosto parere a riguardo considerando che un mese e mezzo fa a fatto un altra cura di antibiotico per le tonsille infiammatissime con febbre alta a seguito di una freddata. aspetto un vostro consiglio e ringrazio anticipatamente
[#1]
Dr. Morando Morandi Otorinolaringoiatra, Foniatra 372 7
Gentile Utente,
consiglio di fare degli esami di routine cominciando con un tampone faringeo.

dott. M. Morandi

[#2]
dopo
Utente
Utente
ma a parte il tampone voglio dire con gola arrossata e febbre sui 37 insomma temperatura lievemente alta da piu di 10gg e stato di spossatezza nel senso non al 100% e dopo aver gia preso antiinfiammatori è il caso degli antibiotici che il dott mi ha prescritto a seguito della visita? inoltre se continuo a portare avanti questa situazine di infiammazione della gola rischio qualcosa a salute? grazie

Ansia: sai riconoscerla? Scoprilo con il nostro test