Utente
Buongiorno, avrei bisogno di consigli. Ho 42 anni Sono un insegnate da 12 circa. nei primi anni d'insegnamento ho sofferto di tonsilliti (anche 8 in un anno con visite al pronto soccorso) e fatto visite dallo specialista che mi aveva consigliato di operarmi perchè ormai completamente rovinate.il mio medico generico, per evitare l'intervento, mi ha consigliato un vaccino anticatarrale (bronchomunal)che per anni mi ha completamente risolto il problema. Però ora da ottobre nonostante il vaccino ho già avuto due episodi di tonsillite forte e molto dolorosa. risolta con ...antibiotici.
Non voglio ricominciare come in passato ...è ora di ricorrere all'intervento...alla mia età??!
So che in età adulta l'intervento è sconsigliato ma so anche che le tonsilliti possono creare problemi cardiaci etc.Cosa potete consigliare?
Grazie

[#1]  
Dr. Raffaello Brunori

Referente scientifico Referente Scientifico
32% attività
20% attualità
16% socialità
ROMA (RM)

Rank MI+ 68
Iscritto dal 2008
Giusta la terapia prescritta dal Curante con i lisati batterici. Probabilmente utile integrare tale cura con degli immunostimolanti. La decisione di intervenire chirurgicamente spetta allo Specialista che ha modo di studiare il suo caso specifico. Per questo intervento, non c'è una età piu' idonea.. Un cordiale saluto
Dr. Raffaello Brunori

[#2] dopo  
Utente
dottore la ringrazio, ma mi scusi l'gnoranza che differenza c'è tra lisati e immunostimolanti?.il bronchomunal che di solito prendo a settmbre non è un prodotto che aumenta le difese immunitarie??? inoltre è il caso comunque che faccia analisi specifiche ...
Mi sono dimenticata di dirle che da circa un anno mi è stata diagnosticata la mastocitosi cutanea dovrei evitare di prendere alciuni farmaci come aspirina etc....
la ringrazio

[#3]  
Dr. Raffaello Brunori

Referente scientifico Referente Scientifico
32% attività
20% attualità
16% socialità
ROMA (RM)

Rank MI+ 68
Iscritto dal 2008
Il prodotto da lei citato è un lisato batterico, ovvero una sorta di vaccino anticatarrale. L'immunostimolante, come dice la prola stessa, permette un aumento delle difese immunitarie. Consulti a riguardo il suo Curante. Non sono necessarie analisi specifiche, nel suo caso. Cordialmente
Dr. Raffaello Brunori

[#4] dopo  
Utente
Grazie dottore.Mi sono recata dal medico ma ritiene che gli immunostimolanti non siano del tutto validi...e quindi non mi ha dato niente.So che bisogna fidarsidel proprio medico ma posso fare qualcosa non so recarmi in farmacia e chiedere aiuto o può consigliarmi lei?grazie

[#5]  
Dr. Raffaello Brunori

Referente scientifico Referente Scientifico
32% attività
20% attualità
16% socialità
ROMA (RM)

Rank MI+ 68
Iscritto dal 2008
Purtroppo, non è questa la Sede che mi permette di fare delle prescrizioni. In farmacia, si vendono immunostimolanti come integratori: chieda al suo Farmacista di fiducia. Cordialmente
Dr. Raffaello Brunori

[#6] dopo  
Utente
Dottore buongiorno eccomi ancora qui, a distanza di 10giorni dall' antibiotico le placche sono tornate...come sempre dolorose il mio medico mi ha consigliato di fare il tampone faringeo e l'antibiogramma m.i.c.per darmi l'antibiotico specifico.Non ho febbre al momento ma che faccio insegno e ho difficoltà a parlare. Mi recherò domani in ospeadale ma avrò i risultati la prox settimana.Nel frattempo come mi muovo??
Grazie

[#7] dopo  
Utente
Dottore ho avuto il risultato del tampone .Ho lo stretococco bemolitico di gruppo A.
Il mio medico mi ha prescritto macladin 500 per 7 giorni. Basterà?
Spero che tutto si risolva.Credo però farò al più presto una visita dall'otorino.
La saluto e grazie ancora

[#8]  
Dr. Raffaello Brunori

Referente scientifico Referente Scientifico
32% attività
20% attualità
16% socialità
ROMA (RM)

Rank MI+ 68
Iscritto dal 2008
Non per scoraggiarla, ma non credo che con questa cura si riuscirà a debellare il germe: serve la penicillina od un autovaccino. A questo punto è bene consultare uno Specialista. Cordialmente
Dr. Raffaello Brunori