Utente
in questi giorni mi vengono dei sintomi che sembra sinusite, mi venivano altre volte, ma l'anno scorso avevo fatto una radiografia alla cervicale e fronte per dei forti mal di testa, ma anche se c'erano dei difetti l'otorino disse che non ho la sinusite perché mi mancano alcune parti, cioé il seno paranasale sinistro superiore e i seni nasali destro ipertrofici e naso leggermente deviato. Mi aveva dato uno spray ma niente effetto, in passato avevo usato altri spray, passava ma ritornano i sintomi in certi periodi. Però non so nemmeno io se sia sinusite. I sintomi principali sono: pressione tra naso, occhi e fronte che mi crea malessere, certe volte mal di testa frontale o come l'anno scorso e in questo mese forte mal di testa alla sommità della testa, o testa intontita e orecchie tappate, certe volte naso un pò chiuso, ma nient e muco, in certi periodi dell'anno ho allergia ai pollini e polvere,ecc.
In questo periodo per es. ho avuto malassi forse per il freddo e vari di questi sintomi che ho curato ma la pressione al naso ritorna specialmente il pomerigio e la sera.
I mal di testa e problemi al naso specialmente quando è umido o freddo da nord.
Però secondo me è sinusite, certe volte riuscivo a curarlo con uno spray che però qualche volta mi faceva male. Perché anche mia sorella ha gli stessi problemi al naso e nello stesso periodo e allergie come me.Altri medici dissero che ho la rinite. Certe volte penso che questi sintomi siano dovuti all'ansia di cui già mi curo e non so cosa pensare.Ma il mio medico e un otorino dissero che non avevo niente.
Come si può essere certi di avere la sinusite e quale cura va bene.

(sono donna e ho 43 anni).

Grazie.

[#1]  
Dr. Agostino Canessa

28% attività
16% attualità
16% socialità
RAPALLO (GE)
SESTRI LEVANTE (GE)

Rank MI+ 60
Iscritto dal 2007
La diagnosi di sinusite si avvale della TAC del massiccio facciale senza mezzo di contrasto oltre all'ispezione delle fosse nasali con fibre ottiche. Ma come giustamente dice anche l'ansia puo' provocare simili fastidi. Pero' ripeto che la certezza si ottiene solo con gli accertamenti che le ho detto. Buongiorno
Agostino Canessa

[#2]  
Dr. Claudio Lambertoni

24% attività
0% attualità
12% socialità
ROMA (RM)
MILANO (MI)

Rank MI+ 36
Iscritto dal 2006
Gent Signora,
talvolta anche anomalie anatomiche del naso come i contatti turbinosettali (punti di contatto tra setto e turbinati) o lievi patologie come la ipertrofia dei turbinati (gonfiore delle mucose) possono creare cefalee rinogene (mal di testa dovuto al naso).
Esistono quindi disturbi che simulano le sinusiti.
Bisogna eseguire una endoscopia nasale con fibre ottiche (assolutamente indolore).
Cordialità

Dott. Claudio Lambertoni - Specialista in otorinolaringoiatria.
E - mail: claudiolambertoni@yahoo.it
MILANO - ROMA Tel: 335 6941190

[#3] dopo  
Utente
Gentili dottori questi tipi di esami li avevo letti solo dalle informazioni in internet, invece tra tutti gli otorini e mio medico non mi avevano mai fatto fare esami del genere, hanno solo ispezionato naso e orecchie con i normali utensili diagnostici degli otorini, fino ad ora sono riusciti a far guarire e una terapie per un otite che avevo avuto un anno fa. Dagli otorini che vado nel distretto cambiano sempre e in un ospedale è ancora peggio visto le passate esperienze. Solo qualche anno fa un pneumologo disse che avevo la rinite. La rinite si è presentata da due anni e dall'anno scorso i mal di testa che però nascono sempre in contemporanea con i cambiamenti del tempo o l'umidità. Così mi ero stancata ad andare dagli otorini.
Oggi sono andata dal neurologo per l'ansia mandatami dal mio medico, e gli ho detto del fatto che mi viene la pressione al naso e mal di testa e gli ho fatto vedere la radiografia per far vedere che i mal di testa possano dipendere dalla cervicale, ma ha detto che l'unica cosa è il fatto dei seni nasali che possono dar fastidio, che l'ansia può influire ma non più di tanto.
Oggi per esempio che è bel tempo mi sento bene e non ho problemi al naso o mal di testa.

i mal di testa mi vengono a parte con tre tipi di mal di testa, mentre i problemi al naso mi vene come una pressione tra naso e occhi e fronte e si surriscalda e malessere.



Grazie per le risposte.



[#4]  
Dr. Agostino Canessa

28% attività
16% attualità
16% socialità
RAPALLO (GE)
SESTRI LEVANTE (GE)

Rank MI+ 60
Iscritto dal 2007
dire rinite non vuol dire niente e una vera rinite è per forza una rinosinusite... detto questo le confermo quanto detto prima di che accertamenti fare... se l'otorino non ha le fibre ottiche faccia almeno la tac che sarà senz'altro disponibile nella sua zona.
Agostino Canessa

[#5] dopo  
Utente
Gentili dottori, fino a settembre dell'ano scorso ho fatto visite da vari otorini, e la radiografia l'ho fatta vedere ad un otorino che però disse che non avevo la sinusite, mentre il mio medico prima disse di si e poi dopo l'esito dell'otorino disse che era come disse l'otorino. La radiografia l'avevo fatta vedere al neurologo che andai per l'ansia ma glielo avevo fatto vedere per i mal di testa ma che lui disse che c'erano solo un pò di problemi ai seni paranasali.

Ora è quasi un mese che sono malata ma dai sintomi non so se è veramente sinusite o i problemi vengono da altre parti: i sintomi sono se è da sinusite: mal di testa frontale o sulla sommità o alla cervicale che va e vine e guarisce dopo due o tre giorni di aspirina, ogni tanto pressione tra naso e fronte con naso caldo o che quasi lieve bruciore. Però respiro bene e non c'è muco, naso non cola, ecc, ne febbre o altro.

Ma poiché ho anche l'ansia soffro certe volte di cefalea da tensione che qualche volta fa venire giramento di testa, inoltre è iniziato il periodo in cui incominciano le allergie. Anche l'anno scorso era iniziato così con questi malanni a febbraio fino a marzo.

Ma sono due anni che faccio il vaccino anticatarrale e da maggio 2010 a gennaio 2012 non ho avuto più problemi. A gennaio 2012 ho finito il vaccino per il secondo anno e ho resistito a varie e i malanni mi venivano leggermente.

Questo mese di febbraio è iniziato da quando iniziò il grande freddo, ma anche per il fatto che alcuni famigliari fumavano in presenza o usavano smalti per unghie, profumi ecc. che mi irritavano molto. E credo che questi fattori mi hanno creato nuovamente questi problemi.

Il mio problema ora è che non so da cosa derivino i miei malessere se è solo colpa dell'ansia o da eventuali sinusiti o da allergie, perché vari sintomi sono simili come quelli dell'allergia ai pollini che mi viene simile alla sinusite o simile ad un influenza.
Ma per l'ansia e allergia già avevo le terapie, per l'allergia la faccio nel periodo più intenso. Ora faccio solo la terapia dell'ansia. Negli ultimi anni provavo i decongestionanti ma non funzionavano molto solo l'aerosol (per otite). Ma gli otorini non mi prescrivevano nemmeno l'aereosol.

fino adesso per l'eventuale sinusite i specialisti non mi hanno fatto fare ulteriori esami perché con le visite e radiografia non trovavano niente.

Proverei a chiedere di fare una Tac ma ho paura che mi venga l'ansia e perché soffro un pò di claustofobia.
................................................................................................................
Dai sintomi descritti si può capire se è sinusite?

[#6]  
Dr. Agostino Canessa

28% attività
16% attualità
16% socialità
RAPALLO (GE)
SESTRI LEVANTE (GE)

Rank MI+ 60
Iscritto dal 2007
la diagnosi certa di sinusite è radiologica con TAC del massiccio facciale senza mezzo di contrasto... esame molto breve e privo di rischi
Agostino Canessa