Attivo dal 2009 al 2016
Buongiorno
da un paio di mesi ho trovato una pallina bianca sul lato dx della lingua. Sono stato da un otorino che ha detto che si tratta di un papilloma morbido al tatto. Secondo il medico sembra un tumore benigno. Nel frattempo mi ha detto solo di monitorarlo. In questi giorni la punta della lingua ha cominciato a farmi male sembra cartavetra. Non esiste nulla che puo' affievolire il problema? Il 27 di luglio ho la visita dal chirurgo otorino. Ma fino ad allora non so cosa utilizzare per la lingua (bianca e patinata) che durante il giorno mi punge parecchio sulla punta. Grazie

[#1]  
Dr. Raffaello Brunori

Referente scientifico Referente Scientifico
32% attività
20% attualità
16% socialità
ROMA (RM)

Rank MI+ 68
Iscritto dal 2008
Non sono d'accordo sul monitoraggio della formazione, ma reputo indispensabile la sua asportazione e relativo esame istologico. Circa eventali farmaci da utilizzare, comprenda che non è questa la Sede per una prescrizione, specialmente in assenza di un esame clinico Le consiglio di rivolgersi al suo Medico di famiglia. Un cordiale saluto
Dr. Raffaello Brunori

[#2] dopo  
Attivo dal 2009 al 2016
Buongiorno dottore,
sono stato dall'otorino che mi ha inserito per l'operazione. Pensavo di aver risolto il problema con la sua asportazione, cosa che a detta del medico che mi aveva visitato si sarebbe fatta entro un paio di mesi. Purtroppo hanno chiuso il reparto in ospedale e licenziato buona parte degli addetti e nessuno sa indirizzare verso altre soluzioni i pazienti. Insomma un caos.. Quindi ho ancora gli stessi problemi. In se il papilloma non da fastidio anche se a volte interagisce con la masticazione degli alimenti. Ma sono gli spilli che sento nella lingua almeno una volta alla settimana o il dolore che mi viene in bocca a darmi davvero fastidio. Posso chiedere un consiglio per questo? Almeno fino a che magari l'anno prossimo non mi operino... almeno spero vista la situazione. Grazie

[#3]  
Dr. Raffaello Brunori

Referente scientifico Referente Scientifico
32% attività
20% attualità
16% socialità
ROMA (RM)

Rank MI+ 68
Iscritto dal 2008
Il consiglio che posso darle è quello di rivolgersi ad un altro Ospedale della sua regione o presso una casa di cura convenzionata, sperando che i tempi di attesa siano piu' brevi. Per la sintomatologia dolorosa potrebbe essere utile una cura cortisonica e, per questo, deve consultare il suo medico di famiglia. Un cordiale saluto
Dr. Raffaello Brunori