Utente
Buongiorno,
sono un ragazzo di 23 anni che da circa un anno e mezzo avverte strani ronzii, fischi o comunque rumori nelle orecchie o nella testa. Questi "rumori" a volte la sera aumentano d'intensità e accade come se il pensiero e la mia mente vadano velocissimo, quasi come se stessi impazzendo. Ho effettuato una visita dall'otorino e mi ha trovato una lieve ipoacusia all'orecchio sinistro e prescritto Acuval 400 per due mesi. Dato che non ho subito traumi o utilizzato sostanze ototossiche, volevo sapere se mai fosse possibile recuperare la funzionalità piena del mio udito e se potranno mai sparire (se veramente dovuti all'ipoacusia) questi Acufeni che sembrano farmi impazzire.
Grazie dell'attenzione

[#1]  
Dr. Raffaello Brunori

Referente scientifico Referente Scientifico
32% attività
20% attualità
16% socialità
ROMA (RM)

Rank MI+ 68
Iscritto dal 2008
Dobbiamo capire il perchè di questa ipoacusia monolaterale associata ad un acufene. Per questo, è necessario che ti sottoponga ad una risonanza magnetica dell'orecchio interno con mezzo di contrasto, con particolare studio dell angolo ponto-cerebellare. Una volta in possesso della risposta, cerchero' di esserti di aiuto. Un cordiale saluto
Dr. Raffaello Brunori

[#2] dopo  
Utente
Grazie dottore, la terrò informato.

[#3] dopo  
Utente
Ah, ho già fatto una risoranza magnetica dell'encefalo, non so se sia la stessa cosa, però senza mezzo di contrasto.

[#4]  
Dr. Raffaello Brunori

Referente scientifico Referente Scientifico
32% attività
20% attualità
16% socialità
ROMA (RM)

Rank MI+ 68
Iscritto dal 2008
Puoi, per favore, trascivere qui la risposta dell'esame? Grazie
Dr. Raffaello Brunori

[#5] dopo  
Utente
Ecco qui:
L'indagine di RMN non ha evidenziato lesioni focali in sede sotto-tentoriale.
IV ventricolo in asse e morfologicamente nei limiti.
Libere le cisterne degli angolo ponto-cerebellari.
Normali per intensità di segnale i pacchetti acustico-facciali ed il tronco dell'encefalo.
Pervio l'acquedotto di Silvio.
Anche a livello sovra-tentoriale non si riconoscono lesioni focali intraparenchimali.

Rmn encefalo effettuata circa due settimane fa.

Grazie della collaborazione.

Cordiali saluti

[#6] dopo  
Utente
L'esame audiometrico dell'orecchio sinistro segnala una "flessione" circa sui 2 Hz a poco più di 10 Db e poco prima dei 4 Hz a 20 Db. per il resto è tutto nella norma (linea retta sui 10 Db)-

Cordiali saluti

[#7] dopo  
Utente
Chiaramente intendevo dire kHZ.

[#8]  
Dr. Raffaello Brunori

Referente scientifico Referente Scientifico
32% attività
20% attualità
16% socialità
ROMA (RM)

Rank MI+ 68
Iscritto dal 2008
Dall'indagine cui ti sei sottoposto, fortunatamente non risulta un neurinoma dell'acustico. A questo punto, potremmo avvalerci dei potenziali evocati uditivi per riuscire a capire meglio la natura della sintomatologia sofferta. Consulta il tuo Specialista a riguardo. Cordialmente
Dr. Raffaello Brunori

[#9] dopo  
Utente
Quindi si può escludere con certezza il neurinoma? Non è necessario che effettui una Rmn con mezzo di contrasto? Il mio prossimo controllo il mio specialista me l'ha fissato tra 6 mesi, intanto devo prendere questo Acuval 400 per 8 settimane, interrompere per 4, riprenderlo per 8, interromperlo per 4 e poi andare al controllo. Lei cosa ne pensa? Il mio terapista ha anche detto che si aspetta un miglioramente dell'ipoacusia per poi valutare l'acufene, ma non mi ha detto nulla a riguardo di quale potrebbe esser la causa. Un altro specialista cui mi ero rivolto in precedenza mi aveva detto che poteva esser la cervicale a causare acufene dato che avevo mal di collo, e in più in quella visita dopo aver effettuato il test dell'udito (ma non in cabina insonorizzata) non era neanche risultata la mia ipoacusia. I casi sono due: o ha sbagliato il medico, o sono diventato "sordo" nel giro di un mese, dopo che comunque gli acufeni ci son sempre stati. Non so più che pensare.
Grazie dell'attenzione
Cordialmente

[#10]  
Dr. Raffaello Brunori

Referente scientifico Referente Scientifico
32% attività
20% attualità
16% socialità
ROMA (RM)

Rank MI+ 68
Iscritto dal 2008
Non è necessario che ti sottoponga ad una nuova indagine radiologica, ma cerca di eseguire la terapia prescritta che trovo idonea. Condivido la tua perplessità sui vari pareri formulati, ovviamente diversi fra loro, che disorientano. Non credo che c'entri la cervicale; circa l'ipoacusia, sarebbe utile fare un altro esame audiometrico tonale. Attendo il risultato dell'esame. Buona giornata
Dr. Raffaello Brunori

[#11] dopo  
Utente
La ringrazio vivamente Dr. Brunori, la terrò aggiornata. Gentilissimo.
Cordiali saluti e buona giornata.