Utente
Gent. mi Dott. ,
vorrei richiedere un parere inerente a un piccolo problema di ordine dermatologico-otorinolaringoiatrico. Nell'ultimo hanno mi compaiono (e poi successivamente vanno incontro a cicatrizzazione) ulcere dolorose nel setto nasale (bilaterali), con lievi epistassi anche queste recidivanti(2-4 volte al mese). Non so a cosa correlare il problema. Gli esami ematochimici sono nella norma. L'otorino mi ha solo riscontrato lieve deviazione del setto. Ho inoltre una lieve rinite di origine allergico, per alcuni periodi all'anno. Non assumo sostanze di abuso ne farmaci per patologie croniche.
Ringrazio infinitamente già da ora.
Distinti saluti.

[#1]  
Dr. Raffaello Brunori

Referente scientifico Referente Scientifico
32% attività
20% attualità
16% socialità
ROMA (RM)

Rank MI+ 68
Iscritto dal 2008
Cara Signora, è sicura che si tratti di ulcere o, magari, sono delle varici della mucosa settale? Cordiali saluti
Dr. Raffaello Brunori

[#2] dopo  
Utente
Gent. Dott.,
credo di saper (umilmente) riconoscere una varice...(dilatazione dei vasi...peraltro non ulcerativa) da una ulcerazione.
Per essere specifici, diciamo che tali ferite vanno incontro a esito cicatriziale con formazione proliferativa (una specie di noduletto solido e chiaro...); dopo qualche settimana si lacera nuovamente la mucosa, lasciando un evidente substrato fibrinoso-ematico.
Quindi la localizzazione è sempre la stessa...
Spero di aver chiarito.
Nel ringraziarla della risposta, le porgo i più cordiali saluti.

[#3]  
Dr. Raffaello Brunori

Referente scientifico Referente Scientifico
32% attività
20% attualità
16% socialità
ROMA (RM)

Rank MI+ 68
Iscritto dal 2008
Gentile Signora, non volevo minimamente mettere in dubbio le sue conoscenze in merito. Mi riferivo, ovviamente, a quanto lo Specialista aveva riscontrato durante la visita. Non credo, infatti, che lei stessa abbia potuto da sola osservarsi dentro il naso! Da quanto si rileva dalla sua descrizione, l'otorino non ha riscontrato altro che una deviazione del setto nasale. Pertanto, in assenza di un esame clinico, non è possibile darle un parere in merito e, di conseguenza, consigliarle una terapia farmacologica. La invito aontattare nuovamente lo Specialista per una delucidazione in merito. Cordiali saluti
Dr. Raffaello Brunori

[#4] dopo  
Utente
Gent. Collega,
Mi spiace contraddirla…. Ma poiché sono nella parte più anteriore del setto, le ulcere le noto distintamente …con una buona luce (ovviamente allo specchio). Altrimenti non potrei averle descritte così chiaramente.
A parte questo… la visita è inutile..visto che ho periodi in cui sembra tutto apposto.
Buona serata.

P.S.(Non mi pare il caso di insistere ulteriormente sulla questione! Volevo una semplice opinione…non contraddizioni a chiari segni….! Nell’inserire l’esito della visita, ritenevo semplicemente ci fosse un nesso tra deviazione e ulcera…. Ma la visita risale a 5-6 anni fa, molto prima di questa problematica!)