Mal di gola e utilizzo (forse) eccessivo di antibiotici

Buongiorno,
sono circa 5-6 giorni che ho cominciato ad avere mal di gola. In seguito sono comparsi raffreddore, mal di testa, dolore al viso, senso di pesantezza e negli ultimi giorni tosse abbastanza dolorosa e con muco.
Mi sono recato dal mio medico che dopo una visita molto veloce mi ha prescritto Kinox (750mg Ciprofloxacina) mattina e sera, Cefixoral (Cefiximina 400 mg) a pranzo, Bentelan 1 mg mattina e sera, un fludificante Acetilcisteina e bromelina. Premetto che sono spesso soggetto a mal di gola e sono appena uscito da una cura antibiotica per un altro mal di gola circa 1 mese fa e un altra cura preventiva dopo estrazione di un dente del giudizio con amoxicillina. Mi trovo in disaccordo con il mio medico oltre al fatto che le sue visite sono di un paio di secondi con un occhiatina alla gola, non credo sia possibile che tutte le volte che ho mal di gola siano necessari antibiotici, o meglio ogni volta che ho un mal di gola mi vengono prescritti antibiotici indipendentemente dagli altri sinotmi (febbre, raffreddore, tosse, sinusite). Ma è possibile che in un anno su 5 mal di gola mi vengono prescritti sempre antibiotici?.... Ora mi trovo con questo problema per l'ennesima volta e la solita prescrizione. Forse è il caso di approfondire da uno specialista? Sono stufo di prendere antibiotici come se fossero caramelle, per questo dottore evidentemente lo sono. Anche perchè finora il problema non si è risolto, anzi è peggiorato.
[#1]
Dr. Raffaello Brunori Otorinolaringoiatra, Medico di medicina generale 35.3k 1.2k
basta con tutti questi antibiotici ed altri farmaci che trovo inutili. Prima di iniziare una cura antibiotica, ci si deve almeno sottoporre ad un tampone faringeo per la ricerca di germi patogeni. E' bene sapere che, con o senza antibiotico, una faringotonsillite dura circa quattro giorni. Quindi, mai iniziare con il farmaco prima del quarto giorno ed in presenza di febbre inferiore ai 38,5°. Assumendo spesso gli antibiotici, il sistema immunitario ne risente, oltre che si possono creare delle resistenze. La cura consiste nel utilizzare lisati batterici ed immunostimolanti. Ti consiglio, pertanto, di rivolgerti ad un Otorinolaringoiatra.
Un cordiale saluto

Dr. Raffaello Brunori

[#2]
Utente
Utente
La ringrazio per la risposta. Oggi ho la visita dal Otorinolaringoiatra.
Come al solito per avere un minimo di professionalità e attenzione devo ogni volta rivolgermi a degli specialisti (a pagamento) perchè il medico generico non visita nemmeno il paziente.

Dopo la visita vi aggiornerò

Grazie
[#3]
Utente
Utente
Buonasera,
ho fatto oggi la visita dall'orl.
Mi ha detto che la cura prescritta dal medico di base è una "cura da cavallo" e trova esagerata la prescrizione di due antibiotici, poi oltretutto è un infezione virale.

Mi ha controllato con la sonda e mi ha detto che non sono necessari antibiotici.
Invece ha rilevato una deviazione del setto nasale di rilevante entità a sx, mi ha inoltre detto che i ricorrenti problemi che ho potrebbero essere dovuti anche a questo.

Vorrei chiederle un ulteriore consiglio che mi sono scordato di chiedere durante la visita. Io ho trovato sollievo facendo dei lavaggi nasali con acqua e sale. Sono consigliati in questi casi? Vanno bene o è consigliabile altro?

Grazie


[#4]
Dr. Raffaello Brunori Otorinolaringoiatra, Medico di medicina generale 35.3k 1.2k
Come già ti avevo accennato, sono piu' che convinto sulla inutilità e dannosità della cura prescritta dal Medico curante. Devi solo rinforzare le tue difese immunitarie. I lavaggi delle fosse nasali con soluzione fisiologica puo' essere di aiuto .
Buona serata
Cefalea

Cefalea è il termine che descrive tutte le diverse forme di mal di testa: sintomi, cause, diagnosi e terapie possibili per le cefalee primarie e secondarie.

Leggi tutto