Sinusite, emicrania, cervicalgia o cosa?

Salve,
sono una ragazza di 25 anni e da qualche tempo ho un problema che mi si ripresenta periodicamente, ma non riesco a capire a quale specialista rivolgermi. Da un anno a questa parte, una o due volte al mese circa, mi capita di avere un dolore intenso all'occhio destro, in particolare tra l'occhio e il setto nasale. Inoltre poco dopo sento dolore anche all'arcata sopraccigliare, tempia e zigomo.. e si irradia a volte fino all'arcata mandibolare e all'orecchio. E' un dolore costante, non insopportabile, ma fastidioso che varia di intensità durante la giornata, ma finisce per durare tutto il giorno o anche due, tre giorni consecutivi. Oggi ad esempio, non provavo sollievo nemmeno sdraiata ad occhi chiusi. All'inizio pensavo fosse un problema di vista, perché effettivamente questi attacchi partono dall'occhio e me lo affaticano molto, tanto che mi sembra di faticare nella messa a fuoco ..sono andata dall'ottico per fare un esame della vista, mi ha dato degli occhiali da riposo perché mi mancano 0.25 per occhio e ho un leggero astigmatismo. Li uso correttamente, ma non ho notato miglioramenti riguardo a questo problema. Non è un problema odontoiatrico, perché mi sono fatta controllare recentemente dal dentista e dice che non ci sono problemi dentali. Soffro di episodi di cervicalgia. La mattina mi capita di svegliarmi con il naso congestionato che poi passa dopo qualche ora. Quando esco al freddo subito mi viene mal di testa. Potrebbero centrare qualcosa queste cose? Non so cosa potrebbe essere, insomma. Non sono un medico, quindi magari ignoro molte cose.. Potrebbe aiutarmi a capirne un po' di più?
[#1]
Dr. Edoardo Bernkopf Dentista, Gnatologo, Esperto in medicina del sonno 5,5k 188 26
Gentile Paziente, ha già fatto gli accertamenti abituali nel suo caso, per cui le suggerirei di non trascurare il ruolo che può essere sostenuto dalla malocclusione dentaria e dalla scorretta postura della mandibola nell'insorgenza della cefalea, dei dolori cervicali e delle ostruzioni nasali croniche.
Leggo che si è già preoccupata di escluderlo ("Non è un problema odontoiatrico, perché mi sono fatta controllare recentemente dal dentista e dice che non ci sono problemi dentali. Soffro di episodi di cervicalgia).
Forse fra le varie "seconde opinioni" che a questo punto è il caso di richiedere ci può stare anche un consulto con un dentista -Gnatologo, esperto in disfunzioni dell'Articolazione Temporo Mandibolare.
Relativamente ai sintomi che riferisce, la invito a leggere gli articoli qui sotto linkati: forse riconoscerà qualcosa dei suoi problemi.
Cordiali saluti ed auguri

https://www.medicitalia.it/minforma/gnatologia-clinica/934-la-cefalea-che-viene-dalla-bocca.html
https://www.medicitalia.it/minforma/gnatologia-clinica/983-problemi-di-naso-chiuso-a-volte-la-causa-sta-in-bocca.html
http://www.studiober.com/pdf/Cefalea_Otite_Cervicalgia.pdf
N.B.: dopo aver aperto il link, deve clikkare su: "continua e apri il sito.."

Dr. Edoardo Bernkopf-Roma-Vicenza-Parma
Spec. in Odontoiatria, Gnatologo- Ortodontista
www.studiober.com edber@studiober.com

Ansia: sai riconoscerla? Scoprilo con il nostro test