Linfonodi gonfi e dolore collo orecchio spalla

Gentilissimi dottori, innanzitutto buona domenica vi scrivo oggi per quanto riguarda il mio problema che da circa 50 giorni a questa parte mi sta tormentando tutto é cominciato con un leggero dolore all orecchio ma non sembrava arrivare da lì sembrava come un dolore riflesso infatti dopo circa una settima ho notato che mi duole a anche il lato destra della gola anche se ad essere sincero durante la giornata il dolore a volte cessava dal lato destro per presentarsi al lato sinistro in maniera un po' più lieve del lato destro sempre con interessamento all orecchio..tutto ciò ininterrottamente così preoccupato vado dal mio medico di base che controllandomi la gola mi dice ch risulta arrossatissima mi prescrive un antibiotico di cui sinceramente non ricordo il nome per un ciclo di 6 giorni non avendo avuto nessun risultato ritorno da lui mi ricontrolla la gola ancora arrossata nel frattempo il fastidio sembrava intensificarsi non é un dolore lancinante però é così costante che diventa quasi insopportabile in effetti durante quella settimana palpandomi il collo sotto il mento piú o meno sento un grosso linfonodo o almeno spero che di quello si tratti..il mio medico nota subito i linfonodi al tatto così mi prescrive un altro ciclo di antibiotico specificamente basato che tutt ora sto prendendo e mi prescrive analisi del sangue vi trascrivo i risultati:
Globuli rossi 547000
Globuli bianchi 7810
Emoglobina 16.1 valore da 12 a 17
Neutrofili 55.7 valore da 37 a 70
Eosinofili 4.4 valore da 0 a 5
Baso fili 0.6 valore da 0 a 1
Linfociti 31.5 valore da 10 a 50
Mono citi 7.8 valore da 0 a 12
Hit 48.4 valore da 38 a 54
Piastrine 239000 valore da 140000 a 450000
Mch 29.4 valore da 27 a 32
Mcv88.5 valore da 80 a 96
Mchc 33.3 valore da 32 a 36
Valore globulare 0.92 valore da 0.9 a 1.05
Proteina c reattiva 1.8 valore fino a 5
Ves 1 ora 8mm
Ves 2 ora 16mm
Indice di katz 8 valori da 2 a 10 uomo
Glicemia 101 valore 60 a110
Trigliceridemia 90 valore 60 a165 uomo
Ygt 27 valori 11 a 50
Epstein in bar virus igg 1.68 da 0.22 a 900 positivo
Epstein bare v igm 0.1 valori da 0 a 0.11 negativo
Got ast 21 valore da 4 a 35 uomo
Gpt alt 33 valore da 4 a 42
Colesterolo mia 186 valore da 130 a 220
Urine peso specifico 1027
Aspetto leggermente torbido
Colore giallo paglierino
Ph 5.8
Albumina non rilevabile
Urlo bilica normale
preoccupato per questo dolore che non passava mi reco al pronto soccorso arrivato li mi fanno entrare dal otorino che mi controlla solo la gola e mi dice che le tonsille oltre ad essere gonfie quella di destra la vede strana con del materiale attaccato dice che non gli piace di continuare l antibiotico del mio medico di base e di ritornare tra 7 giorni..a questo punto preso dal panico vado da un endocrinologo che mi fa un ecografia collo risultato linfonodi reattivi e tiroide perfetta, ora io controllandomi la tonsilla lci vedo un puntino bianco sopra come se fosse infetta..come mai il dolore non si attenua con antidolorifico? Sono preoccupato!!
[#1]
Dr. Raffaello Brunori Otorinolaringoiatra, Medico di medicina generale 31,9k 1,1k
La linfoadenopatia puo' essere benissimo rappresentata dalla mononucleosi a suo tempo contratta. Termina la cura antibiotica e, dopo una decina di giorni, esegui un tampone tonsillare per la ricerca di germi patogeni. Una volta in possesso della risposta, vedremo il da farsi.
Un cordiale saluto

Dr. Raffaello Brunori

[#2]
dopo
Utente
Utente
Grazie per la premurosa risposta dottore, sa che sinceramente avevo pensato la stessa cosa anche io? Solo che non mi riesco a spiegare tutti questi dolori che avverto tra collo orecchio e gola lato destro maggiormente al lato sinistro lo sento raramente durante la giornata e guarda caso il lato destro é quello dove il linfonodo sotto il mento é più sviluppato è sempre lo stesso lato dove ho la tonzilla col puntino bianco che secondo me é dolorante..in più mi viene spesso da raschiare ed espello del muco bianco quando tiri su col naso e poi sputo mentre continuo a far sempre quel verso con la gola che si fa per schiarire la voce...ho letto a cosa riconducono i miei sintomi ed ho paura anche soltanto a dirlo, ma sono sicuro che stavolta l ansia non c entra un bel niente ho già fatto un ciclo di antibiotici dottore questo é il secondo l antibiotico si chiama bassado ma non sembra stia ricevendo risultati e sono già al quinto giorno, domani ho un appuntamento da un orinolangoiatra spero davvero che riesca a farmi una diagnosi dottore quando mi lasciavano l esito dell eco al collo le illustrerò il referto per tenerla aggiornata sulla mia situazione nel frattempo lei vede qualcosa di sospetto nelle mie analisi?? Gli eosinofili non sono alti? Cosa comportano i linfonodi alti? Mi dispiace se la sto bombardando di domande come vede sono davvero troppo preoccupato della mia situazione pensi che sono arrivato al punto di rinchiudermi in casa alla sera sono convinto di avere qualcosa di brutto e nessuno me lo leva dalla testa per il momento...mi consiglia altre analisi per caso? Le sarei grato se lei mi riferisse il percorso diagnostico da eseguire e se c'é qualche esame che ancora non ho fatto lo eseguirò subito !! Grazie per l attenzione dottore le farò sapere cosa ne pensa il suo collega che domani mi visiterá. In attesa di una sua risposta le auguro una buona serata.
[#3]
Dr. Raffaello Brunori Otorinolaringoiatra, Medico di medicina generale 31,9k 1,1k
Coraggio! Le analisi, ripeto, sono nella norma e, quindi, non vi sono motivi di preoccupazione. Vedrai, la linfoadenopatia è legata ala mononucleosi e l'infiammazione attuale è legata a qualche batterio resistente agli antibiotici utilizzati. Una volta terminata la cura, devi attendere almeno una decina di giorni e sottoporti al tampone consigliato. Devi assolutemente riprendere la tua normale vita di relazione, mi raccomando, poiché non ci sono motivi per cui tu debba isolarti. Fammi sapere l'esito della visita.
Buona giornata
[#4]
dopo
Utente
Utente
Carissimo dottore grazie per la sua disponibilitá sono rientrato adesso dalla visita con l otorino, mi ha controllato la gola l ha trovata come sempre infiammata ha detto che ho ancora del pus sulle tonsille ha eseguito una fibroscopia e mi ha detto che ho anche infiammate le mucose delle narici mi ha controllato per bene e secondo lui i linfonodi gonfi sono a causa dell infezione mi ha detto che escluderebbe qualcosa di grave a suo dire le analisi sono buone, mi ha prescritto alcuni farmaci che ho già iniziato a prendere da adesso: remix spray 3 spruzzate in gola yovis 1 bustina due volte al dì a stomaco vuoto, multicentrum 1 al dì per 15 gg, spora oz 1 al dì per 7 gg, ed essendo che l anno scorso ho sofferto di reflusso gastroesofageo mi ha consigliato una bustina di gastrotus dopo i pasti per adesso ha preferito non darmi nessun antibiotico e mi ha fatto sospendere anche il bassado che il mio medico di famiglia mi aveva ordinato, mi ha prescritto un tampone faringeo tonsillare per la ricerca di batteri e miceti con una parola che non capisco è microgrammi tra dieci giorni come tra l altro mi aveva consigliato lei mi parlava anche di corde vocali infiammate e mi ha detto che lui non crede ci sia niente di brutto anche se a volte un infezione può nascondere uso cosa di piú serio ah mi ha anche prescritto un altro emocromo per vedere se la situazione rimane invariata, cosa ne pensa dottore di questa visita? Aggiungerebbe altro a questo trattamento o non so un eventuale esame magari? Io sono diciamo soddisfatto ma d altro canto non sono riuscito a eliminare la mia preoccupazione di qualcosa di grave anche perché il dolore c'é si percepisce e non me lo invento adesso ho notato anche che quando deglutisco anche se ho solo saliva sento come un ticchettio dentro la gola anche se non sempre cioé mi spiego meglio non si sente un rumore all esterno ma lo sento io dentro la gola! A cosa dovrei attribuire questo sintomo se non a qualcosa di brutto? Mi faceva piacere informarla sulla mia situazione dottore.. Le auguro un buon proseguimento di serata e la ringrazio per il suo interesse, sa il parere di persone qualificate mi conforta! A risentirci, cari saluti.
[#5]
Dr. Raffaello Brunori Otorinolaringoiatra, Medico di medicina generale 31,9k 1,1k
Mi ha fatto piacere essere aggiornato sulle tue condizioni. Come avevamo supposto, nulla di grave è emerso dalla visita, svolta accuratamente. Cio' dovrebbe tranquillizzarti e, quindi, non comprendo i tuoi dubbi in merito. Devi assolutamente distogliere il pensiero dai sintomi e vivere la tua vita normalmente. Credo benissimo a cio' che descrivi ma, vedrai, a breve il tutto passerà con la cura prescritta e che condivido. il tampone devi farlo non prima di una decina di giorni dall'ultimo antibiotico assunto, mi raccomando! per la gola, penso che si tratti di reflusso.
Un caro saluto anche a te.
[#6]
dopo
Utente
Utente
Gentile dottore é sempre gentile e premuroso e la ringrazio per questo, purtroppo le mie preoccupazioni ci sono perché i sintomi sono quasi tutti quelli di qualcosa di brutto la voce rauca il continuo raschiare per schiarire la voce senza risultato..un pò mi preoccupano come mi preoccupa anche il dolore che avverto al spalla dallo stesso lato che interessa anche il braccio non é lancinante neanche forte lo sento come indolenzito comunque tornando a noi l otorino mi ha detto di chiamarlo domani per farli sapere come va e sinceramente da circa 3 ore ad adesso sembra che sia sparito il dolore..credo che questa sarà la prima sera senza antinfiammatorio ormai ogni sera l oki o l aulin e era diventata routine...ma non cantiamo vittoria ancora!! Domani riferirò tutto anche a lui, oggi mi sono accorto di avere due macchie sulla lingua una a sinistra è una a destra che la accompagnano per quasi metá della sua stessa lunghezza ma questo sará da Max 2 giorni..non so se i fermenti lattici o l antibiotico facciano questo effetto ma lui non ha dato tanto peso a questa cosa quando glielo riferito, comunque speriamo davvero che sia come dice lei mi ha detto anche oggi mentre chiacchieravamo che mi ha levato l antibiotico perché ë inutile se non addirittura da dannoso continuare a fare antibiotici su antibiotico perché se non prima si identifica il tipo di infezione è da che cosa deriva sará difficile sconfiggere l infezione perché dice lui é come sei vuoi uccidere un pesce affogandolo in acqua il pesce non morirá mai! Mi affido ai vostri consigli e spero che si risolva tutto per il meglio..la pazienza c'é, attendiamo i risultati! La ringrazio sempre per il suo enorme interesse a risentirci cari saluti.
[#7]
dopo
Utente
Utente
Nessun medico sa rispondermi? Qui i dolori non passano e io sto vivendo un inferno ormai sono sicuro di aver un tumore devo scrivere forse in oncologia?
[#8]
dopo
Utente
Utente
Aiuto gentili dottori sono nel pallone vi prego di rispondermi anche perché ormai sono convinto di avere quel che tutti temiamo ho terminato la cura e non ricevuto nessun beneficio oggi sono ritornato dall otorino che mi ha trovato ancora la gola infiammata il dolore che sento tra gola orecchio e adesso anche testa sopra l'orecchio é un dolore che si collega anche al mio precedente consulto ho sofferto di una strana cefalea mesi fa che ora si é ricollegata a tutti sti altri sintomi che ho adesso linfonodi gonfi, indolenzimento spalla braccio lato destro gola lato destro senzà fastidio pnel deglutire riflesso sempre sul orecchio destro il dolore lo sento anche al collo e dietro la nuca sempre sulla parte destra l otorino mi ha detto che secondo lui l'infezione va meglio e di continuare con la cura ma io sono poco fiducioso i miei disturbi cosa hanno a vedere con l otorino? Io credo di avere qualcosa di brutto che parte dalla testa ho una risonanza dell encefalo prenotata per giorno 25 ma ormai non aspetto altro che trovino questo brutto male perché parliamoci chiaro sto avendo questa voce rauca da raffreddore che non ho i linfonodi gonfi da mesi che non si sgonfiano questi dolori sparsi al lato destro superiore braccio collo spalla gola orecchio testa che non passano neanche con oki o aulin quindi a sto punto non so piú cosa fare e cosa pensare..chiedo consiglio s voi perché sto vivendo davvero un periodo di terrore come vi dicevo ormai la convinzione é quella i dolori non sono forti lancinanti ma non mi permettono di svolgere lavori o attività fisica o solo anche un uscita con gli amici perché la testa mi sbatte sempre lì come si spiega l inefficacia degli antidolorifici? Io sono troppo preoccupato aiutatemi a intraprendere un cammino diagnostico perché non so davvero cosa fare, perché il mio medico non vuole prescrivermi un ricovero?? Vi allego qui i sintomi di gennaio febbraio marzo e che non sono mai spariti fin ora associati a questi attuali che ho appena trascritto qui sopra..qui la mononucleosi contratta precedentemente i batteri i tamponi e via dicendo secondo me c entrano poco..il problema é davvero qualcosa di brutto infatti mi sono già preparato psicologicamente vi chiedo gentilmente di darmi qualche delucidazione su tutta questa sintomatologia perché nonostante io abbia girato una certa serie di medici nessuno abbia preso il mio caso sul serio,ultimamente ho anche una mola del giudizio tutta caria con buco però questa é dal lato sinistro, credo anche di avere un problema di mal occlusione in quanto la mascella superiore per intenderci i denti di sopra sporgono molto in avanti superando quelli inferiori nettamente i miei incisivi arrivano alla gengiva inferiore con la bocca chiusa e non credo sia normale non so se questo può avere qualche correlazione con i miei sintomi ma se fosse questo credo che con gli antidolorifici il dolore diminuirebbe... Vi ringrazio per l attenzione e mi scuso se vi sto stressando dal momento che non ho ricevuto piú rispsoste mie viene da pensare questo, , ma sono davvero in ansia spaventato senza sapere che strada prendere mia mamma é piú spaventata di me perché gli porto una grande preoccupazione dentro non so pîú cosa fare grazie di nuovo attendo una vostra risposta buona nottata!https://www.medicitalia.it/consulti/cardiologia/457054-mal-di-testa-e-pressione-alta.html
[#9]
dopo
Utente
Utente
Scusate gentili dottori non pretendo di certo che mi diate una cura o che mi dite che non ho il brutto male che penso di avere, ma credevo in un consiglio per intraprendere un cammino diagnostico non so piú cosa fare, il mio medico non vuole ordinarmi il ricovero ma nel frattempo io sto sempre peggio, cosa posso fare? Dopodomani vado a fare il tampone ma non credo che questo mi aiuterá a risolvere i miei problemi vi chiedo aiuto perché sono terrorizzato e non so davvero dove sbattere la testa grazie ancora confido in una vostra risposta cari saluti!
[#10]
Dr. Raffaello Brunori Otorinolaringoiatra, Medico di medicina generale 31,9k 1,1k
Sicuramente, nel tuo caso, non è necessario il ricovero. Stai affrontando la sintomatologia con molta ansia e paura e , di certo, questo non si puo' definire "normale" A questo punto, credo sia opportuno che ti faccia seguire da uno Specialista per questo tuo stato di agitazione, altrimenti nn potrai che peggiorare. Segui il mio consiglio!
[#11]
dopo
Utente
Utente
Dottore credo che il mio stato d ansia sia normale i dolore che sento costantemente appena sveglio nella zona occipitale all orecchio alla gola spalla e braccio sono reali, non vedo motivo quindi di consultare uno psicologo o chi di competenza..ad esempio oggi sono stato tutta la giornata dentro perché accusavo i dolori all testa lato destro nella zona occipitale sopra l orecchio destro verso le 19 mi sono preso di coraggio e sono uscito a far passeggiare il cane sul lungomare é bastato prendere 10 minuti di vento per riacutizzare il dolore all orecchio non so se ci sia una relazione fatto sta che sono appena rientrato dalla passeggiata e sto morendo dal dolore, può consigliarmi un cammino diagnostico dal momento che non sto vivendo piú nel vero senso della parola? Come mai poi il mio caso non necessita di ricovero? i dolori non li ha il mio medico giustamente, ma io! Cosa posso fare dottore la prego di rispondere perché sono disperato, cordiali saluti buona domenica.
[#12]
Dr. Raffaello Brunori Otorinolaringoiatra, Medico di medicina generale 31,9k 1,1k
Io credo perfettamente a cio' che descrivi, solo che di una formica ne fai un elefante. Per questo ti ho consigliato uno Psicologo Sei in cura dal tuo Medico e, se avesse anche solo sospettato qualcosa di grave, ti avrebbe fatto fare ulteriori accertamenti o Consulti. Per questo ti devi tranquillizzare.
[#13]
dopo
Utente
Utente
La ringrazio sempr per la sua attenzione e disponibilitá premettendo che é domenica e potrebbe anche sbattersene e non pensare al suo lavoro ma sinceramente mi dispiace che lei la pensi così, diciamo che rispetto il suo pensiero ma non lo condivido...il dolore lato destro della testa mi sono accorto che é influenzato dal respiro e questo sinceramente non mi fa pensare a niente di buono quando lo avverto se faccio come per respirare profondamente menta di intensità in maniera evidente come fa a dire che in base alla mia serie di sintomi faccio di una formica un elefante? Non sono un medico ma so benissimo che tutti questi sintomi non possono dipendere da un virus da un batterio e via dicendo davvero non devo fare una risonanza? Non so se ha letto i miei consulti dovuti a mal di testa sempre dal lato destro adesso collegati a tutta la sintomatologia ch ho adesso ma la informo che sono 5 mesi che sta storia va avanti io dei linfonodi mi sono accorto da circa due mesi da quando ho sentito anche quello alla gola riflesso dentro l orecchio un maniera dolorosa la spalla e il braccio sono anche due mese ma i mal di testa che avevo da febbraio? Tutti i giorni costantemente sempre sul lato destro ho fatto una cura con 2 diversi tipi di vitamine perché il neurologo sosteneva una cefalea di tipo tensione ma io sento delle fitte leggere adesso sul lato destro sopra l orecchio non so se quello sia l occipite ma come mi spiega il fatto che é influenzato dal respiro dottore sono davvero preoccupato e mi creda un l ansia non c entra un bel niente io so che quando sento quel dolore puntorio e faccio n respiro aumenta di intensità come dovrei non preoccuparmi? Ripeto respiro profondo e dolore aumenta di intensità dimenticavo credo di avere una mala occlusione in quanto i miei denti superiori sono molto avanti rispetto a quelli inferiori e se chiudo la bocca per serrarli quelli superiori ricoprono i quattro denti centrali inferiori fino alla gengiva per tutta l intera parte del dente.. Non so se rendo l idea, ma a volte penso potrebbe essere anche questo ma poi sento la fitta partire dalla parte destra respiro vedo cambiare la fitta di intensità e penso che allora nn c' entra niente e mi oriento sempr piú su cose brutte perché so che se il dolor aumenta col respiro qualcosa che nn va c é! E comincio a pensare a tutte le cose possibili immaginabili ictus aneurisma tumori ecc.. E non credo di esser esagerato quale altra sintomatologia potrebbe portarmi tutto questo periodo di sofferenza? La ringrazio sempre caro dottore perché mi ascolta e mi consiglia martedì le farò sapere se il tampone ha dato esito. A risentirci cordiali saluti
[#14]
Dr. Raffaello Brunori Otorinolaringoiatra, Medico di medicina generale 31,9k 1,1k
Cio' che posso consigliarti è solo di consultare uno Specialista in Malattie Interne, in modo che possa fare una valutazione generale del tuo caso e, quindi, definire cio' che possa esssere utile per la risoluzione della sintomatologia.
Cordialmente
[#15]
dopo
Utente
Utente
Mi scusi dottore ma come mai mi consiglia malattie interne? Cosa sospetta? Anche perché le mie analisi sembrano buone e quindi non mi spiego, secondo lei potrebbe essere la strada giusta ? A chi dovrei rivolgermi con precisione?
[#16]
Dr. Raffaello Brunori Otorinolaringoiatra, Medico di medicina generale 31,9k 1,1k
Ad un Internista, ovvero ad uno Specialista delle malattie generiche del corpo umano. In pratica, l'Internista è uno Specialista della Medicina generale, con studi piu' approfonditi rispetto ad un semplice Medico di Medicina Generale.
[#17]
dopo
Utente
Utente
Capisco dottore ma secondo le in base ai disturbi che le ho descritto cosa potrebbe essere ? Sto vivendo un inferno glielo giuro!! É brutto avere sempre questo dolore alla spalla gola collo stesso lato sembrerebbe un dolore cervicale ma la gola che c entra e i linfonodi gonfi lato destro? Sono nel panico assoluto
[#18]
Dr. Raffaello Brunori Otorinolaringoiatra, Medico di medicina generale 31,9k 1,1k
Diverse possono essere le cause di una linfoadenopatia. Per questo ti ho consigliato di rivolgerti ad un Internista. Sarà questi a dirigerti per arrivare ad una diagnosi. Comprendo, ripeto, la tua preoccupazione, giusta, ma devi saperla contenere. Segui il mio consiglio e dammi notizie.
[#19]
dopo
Utente
Utente
Salve dottore, volevo aggiornarla sul mio caso: ritiro nei giorni seguenti il tampone faringeo con esito negativo anche se devo dire che avevo sospeso sporanox solo 2 gg prima e non so se questo possa influire sulla attendibilità del tampone preso dai miei mille dolori ritorno dall otorino che mi ricontrolla la gola e mi dice che é ancora arrossata ma secondo lui confronto a prima c é stato un netto miglioramento quindi mi consiglia di continuare la cura sopraindicata per un altra settimana nel frattempo sembra che il dolore persistente che si svegliava insieme a me tutte le mattine a lato destro di gola collo orecchio spalla e via dicendo sembra abbandonarmi lentamente presentandosi qualche volta al giorno in maniera meno fastidiosa il mio medico di base nel frattempo mi fa avere un appuntamento con una dottoressa che lavora in ospedale un caporeparto di medicina interna mi controlla spiego i miei sintomi e le racconto anche che negli utili i giorni o per fissazione mia o perché lo sento realmente noto un prurito leggero ma costante in tutto il corpo e questo non mi dava tanto conforto anche se a dire il vero non lo sento sempre a volte scompare ma comunque tornando a noi faccio vedere a lei tutti gli esami fatti in questo mese e mi consiglia di prendere un appuntamento con il reparto di ematologia della mia cittá per vedere di cosa si tratta anche se a suo dire le mie analisi sono buoni i linfonodi che riesce a palpare a suo dire sono reattivi ah dimenticavo giorno 27 ho eseguito una risonanza magnetica all encefalo per dei dolori che avvertivo alla testa nel periodo febbraio marzo quelli che si sono ripresentati ora insieme ai sintomi che avevo prima per intenderci..devo dire che il mio otorino la volta scorsa vedendomi preoccupato cercandomi di tranquillizzare che non avevo niente di grave mi consiglia di andare da uno specialista di medicina interna nonché uno dei migliori ecografi della zona che sinceramente ho trovato molto preparato nonostante a eseguire una nuova ecografia collo eseguita a regola d arte ha perso davvero un sacco di tempo confronto al primo endocrinologo dove ero andato la prima volta che mi ha controllato con l ecografi Max 4 minuti infatti uso osa gli era sfuggito..volevo riportarle il referto
Ghiandola tiroidea in sede di normale morfovolumetria margini con eco struttura lievemente disomogenea in sede basilobolare di sinistra per la presenza di un aria sfumata mente nodulare ipocogena di 5 x 5 x 6 mm di diametro con piccolo polo vascolare centrale. Normale vascolarizzazione della restante ghiandola. Non si evidenziano adenopatie patologiche correlate. Normali le ghiandole sottomandibolari. Linfonodi o alari sottomandibolare destra e sn di 14 e 16 mm di diametro, con il o regolare, senza vascolarizzazione patologica. Cavi ascellari esenti da adenopatie patologiche . Di piccoli linfonodi eco strutturalmente normali inferiori a 1 cm nel contesto della ghiandola parotide destra senza segni di attivitá patologica. Poi siccome gli ho detto di sentirli anche in pancia é passato un attimo sul punto dove li sentivo e indica nel referto 3 piccoli lipomi di circa 1 cm ipocogena sottocutanei in sede epigastrica destra mi dice che non sono niente e di stare tranquillo solo che io a volte le sento dolenti.. Mi ha detto anche lui di stare tranquillo e mi liquida consigliandomi di associare dosaggio ormonale e dei relativi anticorpi tireoglobulina e calciatonina per la tiroide ora da 2 giorni mi sento come aria nella pancia lo stomaco pieno e ho spesso eruttazioni anche se quest ultime le ho da 1 anno da quando mi diagnosticarono l esofagi te tramite gastroscopia e nonostante la cura non sono mai passate questa sensazione di stomaco gonfio e davvero strana.. Comunque dottore come mi consiglia come altre indagini il modulo della tiroide mi spaventa sinceramente il dottore mi ha detto di ricontrollarlo tra sei mesi senza troppa premura .. E cosa sono questi lipomi che ho sul addome? Sono collegati a questi episodi di stomaco pieno? Devo preoccuparmi? La ringrazio sempre per la sua attenzione so che dovrei prendere un sospiro dopo queste rassicurazioni ma forse non é meglio fare una biopsia per escludere la patologia? Come si comporterebbe lei con un suo paziente perché il mio otorino non credo che sia disposto a levarmi il linfonodo? Lei cosa fare e la ringrazio sempre per l attenzione, a risentirci! Cari saluti.
[#20]
Dr. Raffaello Brunori Otorinolaringoiatra, Medico di medicina generale 31,9k 1,1k
I linfonodi sono reattivi, ovvero esito di un processo infiammatorio. Onestamente, una visita Ematologica mi sembra inutile ma, se serve per farti stare tranquillo, facciamola. I lipomi non sono altro che raccolte di grasso e, pertanto, non ci sono motivi anche qui di preoccupazione. I lipomi e l'aria nello stomaco non sono correlati. Giusta l'indicazione di sottoporti ad un prelievo di sangue per lo studio dei valori degli ormoni tiroidei. Probabilmente utile un agoaspirato.
Un caro saluto anche a Te
[#21]
dopo
Utente
Utente
Capisco dottore, quindi mi consiglia l ago aspirato dei linfonodi o del nodulo ? Il medico sinceramente mi ha parlato solo di analisi, potrebbe spiegarmi meglio? La ringrazio di nuovo.
[#22]
Dr. Raffaello Brunori Otorinolaringoiatra, Medico di medicina generale 31,9k 1,1k
Pensavo all'agoaspirato del nodulo tiroideo. Comunque, una eventuale prescrizione deve essere fatta dallo Specialista che ti segue, se lo ritiene opportuno nel tuo caso
[#23]
dopo
Utente
Utente
Dottore volevo aggiornarla sul mio cammino che sembra non finire piú, sono ormai disperato i dolori a orecchio gola e sopra l orecchio persistono ormai anche a quello sinistro oggi ho ritirato la risonanza del encefalo mi ha detto l infermiera fortunatamente tutto apposto, ma nel referto leggo : l indagine é stata eseguita con tecnica Se,tse, Flavio e diffusione, mediante scansioni assiali sagittali e coronali di pendenti dal T1 e dal T2. Non si rilevano aree di alterato segnale parenchimale in sede sopra e sottotentoriale. Regolare la rappresentazione degli spazi subarqcnoidei. Normale il volume e la morfologia del sistema ventricolare. In asse le strutture della linea mediana. Ernia zone della cisterna ottica nel cavo sellare configurante quadro di sella vuota parziale. Utile valutazione clinica. Si segnala ispessimento flogistico della mucosa di rivestimento di entrambi i seni mascellari. Cosa significa dottore ? La prego sono disperato! So che lei non é un neurologo ma é pur sempre un medico ben preparato in tal caso se qualche neurologo può rispondermi mi farebbe piacere, é possibil che tutti i miei fastidi e sintomi che avverto dipendano da questo considerando anche il nodulo della tiroide? La prego di rispondermi e la ringrazio sempre per la sua disponibilità cordiali saluti.
[#24]
Dr. Raffaello Brunori Otorinolaringoiatra, Medico di medicina generale 31,9k 1,1k
Nulla emerge per la parte cerebrale; da un punto di vista otorinolaringoiatico risulta solo una live sinusite mascellare; per quanto riguarda il distretto anatomico che prende il nome di sella turcica, questo risulta vuoto ma, di solito, tale configurazione non rappresenta alcuna patologia. Comunque, per tua tranquillità, fai leggere le immagini dell'esame al tuo Medico di famiglia. Nulla di grave, stai tranquillo!
[#25]
dopo
Utente
Utente
Capisco dottore in realtá ho letto un articolo sulla erniazione della cisterna ottica che non ho compreso molto bene, ci potrebbe essere un collegamento col problema della tiroide a quanto ho capito, per i seni mascellari ispessimento flogistico della mucosa potrebbe comportare i dolori che avverto? É un infiammazione a quanto ho capito che forse potrebbe giustificare il gonfiore dei linfonodi sotto la mandibola? Sono davvero in panne e non so piú quale strada prendere e per questo che chiedo a lei dei consigli! La ringrazio per tutto il tempo che sta perdendo dietro di me ma vorrei uscire da questa situazione è ritornare a vivere e a divertirmi come un tempo, so che le sembra banale ma le assicuro che stare male e non sapere quale sia la causa amplifica i sintomi più di quanto si possa credere, grazie ancora di tutto spero che mi possa consigliare al meglio quali controlli eseguire domani comunque andrò dal medico a ad aggiornare anche lui, cordiali saluti le auguro una buona serata.
[#26]
Dr. Raffaello Brunori Otorinolaringoiatra, Medico di medicina generale 31,9k 1,1k
Ti comprendo perfettamente e mi dispiace non poterti essere molto di aiuto. No, la sinusite mascellare non puo' essere responsabile della sintomatologia lamentata. Hai pensato bene di aggiornare il tuo Medico sulle tue condizioni: il suo parere è per me importante per un orientamento della diagnosi e dell'eventuale cura e terapia. Attendo, quindi, tue notizie in merito.
[#27]
dopo
Utente
Utente
oggi dottore sono andato dal medico non si è affatto pronunciato però mi ha rassicurato leggendo il referto del rm e del ecografia del collo ma stasera bevendo soltanto una birra il dolore al linfonodo sinistro o da lì dentro da dove sento provenire il dolore si é amplificato tantissimo purtroppo ho letto che l aclcool in caso di tumori aumenta fa aumentare i dolori che si avvertono io sono sicuro davvero di averlo, mi dispiace che nessuno stia prendendo la mia storia sul serio e non vorrei che stiamo sprecando del tempo prezioso cosa ci vuole a fare una biopsia del linfonodo per vedere davvero se é come dico io è in tal caso continuare le cure??? Non vorrei davvero che sia come dico perché é davvero troppo tempo che sto male o per una cosa o per un altra mi sento che sto perdendo tempo prezioso non so piú che visite fare, quale infezione potrebbe durare così tanto e non reagire alla cura di antibiotici e via dicendo? Quale dolore che prende orecchio e gola può durare per tutto questo tempo? Secondo me é come dico io lei qualche riga fa diceva che il mio non é un caso da ricovero, a che punto si deve arrivare allora per un ricovero? Dopodomani ho un appuntamento in ospedale per una visita ematologica e credo che sará l ultima che faccio perché davvero non ce la faccio piú di girare tra medici e ospedali senza venire a capo di niente so benissimo che l ecografista che mi ha controllato é bravissimo e mi ha anche detto che se avesse visto qualcosa di patologico avrebbe subito provveduto per un ricovero, ma so anche che un ecografia del collo non può escludere la presenza di un tumore, la prego dottore io sono distrutto ormai sia fisicamente che psicologicamente sto facendo vivere un inferno anche a mia madre che poverina si preoccupa piú di me anche se non vuole darlo a vedere, comunque il mio medico di aspettare la visita ematologica anche se lei dice che é inutile può coinvolgere in questa discussione qualche suo collega ematologo o oncologo per farmi dare qualche risposta? Io voglio la verità voglio venirne a capo perché alla mia etá la sera dovrei uscire a divertirmi anziché stare a casa ad aspettare la risposta in un forum di malattie, mi scusi per lo sfogo e la ringrazio per i suoi consigli cosa posso fare per escluderlo davvero qualche analisi del sangue specifica? Non so, le sarei grato se mi chiarisse le idee perché mi sento davvero confuso e non so piú che strada prendere! Cordiali saluti dottore
[#28]
Dr. Raffaello Brunori Otorinolaringoiatra, Medico di medicina generale 31,9k 1,1k
Cerca di calmarti: mi dispiace sentirti cosi' preoccupato. Io non posso aiutarti, lo devi capire. Posso darti delle indicazioni, certo, ma vado un po' alla cieca. Facciamo, per scrupolo, questa visita ematologica e vediamo il parere dello Specialista. Se lo riterrà necessario, sarà questi a prescriverti ulteriori accertamenti. Forse, potrebbe essere utile una RM con mezzo di contrasto del cranio con studio in particolare del rinofaringe. Non prendi raggi e l'esame potrebbe esserci di aiuto.
A presto
[#29]
dopo
Utente
Utente
Dottore mi scusi ma il rinofar unge cosa c entra col cranio? Io sinceramente preferirei una tac anche se so che mandano radiazioni ma mi creda che l altra volta quando ho fatto la rm del encefalo volevo morire non riuscivo a starci li dentro mi sentivo di morire ho scoperto quindi di soffrire di claustrofobia è solo al pensiero non riuscirei piú a rimanere lì dentro per niente al mondo la tac darebbe lo stesso risultato giusto? Mi scusi ma cosa la porta a pensare a questa ipotesi? Grazie per l interesse dottore comunque domani ematologo e vediamo cosa mi consigliano la saluto e grazie ancora.
[#30]
Dr. Raffaello Brunori Otorinolaringoiatra, Medico di medicina generale 31,9k 1,1k
Il rinofaringe è quel distretto che collega il naso alla gola. Una formazione puo' per esempio, procurare una sintomatologia riflessa all'orecchio. Il rinofaringe è nel cranio. Per lo studio dei tessuti serve la RM e non la tac. Considera che esiste la RM aperta: informati al momento della prenotazione dell'esame.
[#31]
dopo
Utente
Utente
Dottore ma con la rm che ho fatto io non si sarebbe notato se ci fosse stato qualcosa? Cosa intende per formazione ? Sta cominciando a convincersi su qualcosa di brutto anche lei vero? D'altronde quando ingoio sento sempre questo fastidioso clic dal lato destro dell orecchio e la mattina appena sveglio sputo quello che sembrerebbe sangue mischiato a volte il colore della saliva tende ad essere arancione ma solo al mattino quindi secondo me qualche cosa c é dottore, ahimè non credo di riuscire a fare un altra risonanza dalle mie parti non esiste nessun macchinario aperto, un alternativa alla rm quale sarebbe? Ah mi scusi l otorino con la fibroscopia non avrebbe notato nulla se ci fosse stato? La ringrazio come sempre! Saluti.
[#32]
Dr. Raffaello Brunori Otorinolaringoiatra, Medico di medicina generale 31,9k 1,1k
Mi riporti la risposta della RM cui già ti sei sottoposto?
[#33]
dopo
Utente
Utente
Dottore al momento non ho qui il referto, ma se scorre qualche riga piú sopra la trova facilmente, sono ritornato adesso dalla visita ematologica, il dottore che mi ha visitato mi ha fatto elencare tutti i sintomi mi hanno fatto un prelievo emocromo che ritirerò la prossima settimana insieme ad altre analisi piú approfondite all inizio mi ha chiesto ma tu come mai si qui? In quanto secondo lui solitamente in caso di linfomi vari non si gonfiano i linfonodi sottomandibolari ma sovraclavari è via dicendo mia ha anche detto che di solito il medico cioé l ecografista che mi ha visitato é molto bravo e che quando durante un ecografia ha riscontrato qualcosa di negativo lo ha subito contattato per dirgli ti mando un paziente che qua é compito tuo, non vuole ancora escludere niente, l ho trovato piú preoccupato per il modulo della tiroide che per il resto dei miei sintomi ma mi ha detto che indagheremo per entrambi nel frattempo domani farò le analisi per la tiroide e prenoterò la visita con l endocrinologo per vedere il da farsi... La ringrazio per la disponibilitá mi aggiorni sul fatto della rm come le dicevo qualche riga piú su c é il referto completo che io stesso ho riportato cosa ne pensa dottore? Cari saluti
[#34]
Dr. Raffaello Brunori Otorinolaringoiatra, Medico di medicina generale 31,9k 1,1k
La RM cui ti sei sottoposto ha studiato piu' la parte cerebrale. Si parla solo dei seni mascellari ma, forse, non è stato studiato il rinofaringe. Dovrei leggere le immagini per averne una conferma. Sarebbe, quindi, utile che tu facessi leggere le immagini al tuo Medico curante.
[#35]
dopo
Utente
Utente
Mi scusi dottore domani farò vedere le immagini al mio medico c é un modo per farle vedere anche a lei? Anche perché a me é stato solo rilasciato il referto cartaceo le immagini mi é stato detto tra una settimana credo comunque che se ci sarebbe stato qualcosa si sarebbe visto e lo avrebbero refertato o mi sbaglio dottore? I dolori alla nuca e a orecchie e collo continuano comunque dottore ma cerco di sopportare dottore cosa mi dice dei sintomi che le ho scritto sopra il rumore che sento quando ingoio riflesso dentro l orecchio destro come un clic da cosa può derivare parliamoci chiaro? Le posso inviare le immagini appena le avrò?
[#36]
Dr. Raffaello Brunori Otorinolaringoiatra, Medico di medicina generale 31,9k 1,1k
Sicuramente, se fosse stata rilevata una patologia, questa sarebbe stata decritta nel referto. Ora dobbiamo capire cio' che è stato oggetto di studio, in base alla richiesta fatta dal Medico. Puoi inviarmi le immagini.
[#37]
dopo
Utente
Utente
Dottore sono andato a ritirare le immagini ho convinto il radiologo a farmi descrivere il referto così gli ho chiesto di vedere le immagini del rinofaringe e dice che vede una piccola ciste al centro ora dico io cosa sará mai sta ciste lui ha detto che non dovrebbe essere preoccupante ma io sono piú spaventato di prima a questo punto, come faccio a inviarle le immagini? Come mi consiglia di muovermi adesso? Se era di natura patologica si sarebbe visto? La prego dottore sono tanto preoccupato mi dica che indagini fare e come mandarle le immagini, cari saluti!
[#38]
dopo
Utente
Utente
Mi scusi dottore domani farò vedere le immagini al mio medico c é un modo per farle vedere anche a lei? Anche perché a me é stato solo rilasciato il referto cartaceo le immagini mi é stato detto tra una settimana credo comunque che se ci sarebbe stato qualcosa si sarebbe visto e lo avrebbero refertato o mi sbaglio dottore? I dolori alla nuca e a orecchie e collo continuano comunque dottore ma cerco di sopportare dottore cosa mi dice dei sintomi che le ho scritto sopra il rumore che sento quando ingoio riflesso dentro l orecchio destro come un clic da cosa può derivare parliamoci chiaro? Le posso inviare le immagini appena le avrò?
[#39]
dopo
Utente
Utente
Dottore sono andato a ritirare le immagini ho convinto il radiologo a farmi descrivere il referto così gli ho chiesto di vedere le immagini del rinofaringe e dice che vede una piccola ciste al centro ora dico io cosa sará mai sta ciste lui ha detto che non dovrebbe essere preoccupante ma io sono piú spaventato di prima a questo punto, come faccio a inviarle le immagini? Come mi consiglia di muovermi adesso? Se era di natura patologica si sarebbe visto? La prego dottore sono tanto preoccupato mi dica che indagini fare e come mandarle le immagini, cari saluti!
[#40]
Dr. Raffaello Brunori Otorinolaringoiatra, Medico di medicina generale 31,9k 1,1k
Calma! Fai leggere le immagini allo Specialista. Sarà questi a richiedere, se lo riterrà opportuno, ulteriori accertamenti. E' possibile che serva una RM piu' specifica per il distretto rinofaringeo e, per questo, incomincia a cercare nella tua regione una apparecchiatura aperta.
[#41]
dopo
Utente
Utente
Dottore io sono calmo ma potrebbe cortesemente dirmi di cosa si potrebbe trattare? Inoltre a quale specialista? Devo andare dall otorino? Come faccio a mandare le immagini a lei?
[#42]
dopo
Utente
Utente
Dottore al momento non ho qui il referto, ma se scorre qualche riga piú sopra la trova facilmente, sono ritornato adesso dalla visita ematologica, il dottore che mi ha visitato mi ha fatto elencare tutti i sintomi mi hanno fatto un prelievo emocromo che ritirerò la prossima settimana insieme ad altre analisi piú approfondite all inizio mi ha chiesto ma tu come mai si qui? In quanto secondo lui solitamente in caso di linfomi vari non si gonfiano i linfonodi sottomandibolari ma sovraclavari è via dicendo mia ha anche detto che di solito il medico cioé l ecografista che mi ha visitato é molto bravo e che quando durante un ecografia ha riscontrato qualcosa di negativo lo ha subito contattato per dirgli ti mando un paziente che qua é compito tuo, non vuole ancora escludere niente, l ho trovato piú preoccupato per il modulo della tiroide che per il resto dei miei sintomi ma mi ha detto che indagheremo per entrambi nel frattempo domani farò le analisi per la tiroide e prenoterò la visita con l endocrinologo per vedere il da farsi... La ringrazio per la disponibilitá mi aggiorni sul fatto della rm come le dicevo qualche riga piú su c é il referto completo che io stesso ho riportato cosa ne pensa dottore? Cari saluti
[#43]
Dr. Raffaello Brunori Otorinolaringoiatra, Medico di medicina generale 31,9k 1,1k
Certo, devi far leggere le immagini dall'Otorino. E' possibile che non si veda bene il rinofaringe, non essendo stato l'oggetto della richiesta. Potrebbe trattarsi di una semplice infiammazione del tessuto linfatico come una neoformazione benigna Comunque, non c'è motivo per cui ti debba preoccupare.
[#44]
dopo
Utente
Utente
La ringrazio dottore lei mi è davvero d aiuto in questo periodo, potrebbe questa essere la causa dei miei problemi ? Prenderò un appuntamento dall otorino non tralasciando sempre le visite ematologiche e la visita dall endocrinologo oggi ho fatto le analisi per la tiroide mercoledì avrò i risultati e mele frattempo prenderò appuntamento anche con endocrinologo spero di uscire presto da questo periodaccio se dovesse venirle in mente qualche altro consiglio mi dica pure che lo seguirò a ruota come ho fatto fin ora grazie sempre per la sua disponibilità le auguro un sereno week end, saluti.
[#45]
dopo
Utente
Utente
Dottore io sono calmo ma potrebbe cortesemente dirmi di cosa si potrebbe trattare? Inoltre a quale specialista? Devo andare dall otorino? Come faccio a mandare le immagini a lei?
[#46]
dopo
Utente
Utente
Dottore sono andato a ritirare le immagini ho convinto il radiologo a farmi descrivere il referto così gli ho chiesto di vedere le immagini del rinofaringe e dice che vede una piccola ciste al centro ora dico io cosa sará mai sta ciste lui ha detto che non dovrebbe essere preoccupante ma io sono piú spaventato di prima a questo punto, come faccio a inviarle le immagini? Come mi consiglia di muovermi adesso? Se era di natura patologica si sarebbe visto? La prego dottore sono tanto preoccupato mi dica che indagini fare e come mandarle le immagini, cari saluti!
[#47]
Dr. Raffaello Brunori Otorinolaringoiatra, Medico di medicina generale 31,9k 1,1k
Gradatamente, stiamo arrivando al punto. Pare che ci sia questa formazione, come del resto avevamo supposto. Ora, l'Otorinolaringoiatra dovrà decidere di asportare questa formazione di aspetto cistico, per poi farla analizzare, come da prassi. E' inutile mandarmi le immagini se poi non posso farne un riscontro clinico. Vedrai, il tutto andrà per il meglio! Ci abbiamo messo un po' di tempo per arrivare a questo, ma da lontano è normale. Rivolgiti, quindi, allo Specialista e fammi sapere il suo parere.
Un caro saluto anche a te
[#48]
dopo
Utente
Utente
Mi scusi dottore ma come si fa ad asportare questa formazione a quanto ho capito il rinofaringe si trova all interno della testa come faranno ad asportarla? Sono preoccupatissimo sto vivendo mesi di ansia e sinceramente non ce le faccio piú!! Spero che tutto si risolva per il meglio sono distrutto a livello psicologico e anche fisico quindi mi consiglia di prendere un appuntamento con l otorino ? È di sua competenza tutto ciò ? Ma cosa può c entrare il dolore alle orecchie? Questo non riesco a capire la ringrazio come sempre e le chiedo se gentilmente possa darmi qualche delucidazione su tutto questo la ringrazio gentilissimo come sempre.
[#49]
dopo
Utente
Utente
Gentilissimo dottore, ci sono nuovi sintomi da due notti mi risveglio dopo mezz ora con la fronte che gronda sudore il collo umido una sudorazione brutta devo dire, anche durante il giorno sudo anche se vabé sto in Sicilia e qui comincia a fare davvero caldo, sono davvero spaventato perché tutti i sintomi riconducono a quello che penso io da tempo può essere qualche problema in relazione al nodulo tot della tiroide? Mercoledí ritirerò le analisi e venerdì ho l appuntamento con l'endocrinologo domani visita dal mio otorino per fargli vedere le immagini già per telefono dice che stranamente queste cisti sono sintomatiche ma io sto male davvero non per finta la ringrazio sempre per la sua disponibilità attendo qualche suo chiarimento! Cari saluti
[#50]
Dr. Raffaello Brunori Otorinolaringoiatra, Medico di medicina generale 31,9k 1,1k
Credo sinceramente a quanto descrivi, solo che ora sta subentrando uno stato ansioso che amplifica tutta la sintomatologia. Nel caso ci fosse la necessità di asportare la formazione nel rinofaringe, cio' verrà praticato dal cavo orale, senza alcuna incisione esterna.. Per il nodulo tiroideo, attendiamo prima la risposta degli esami che, vedrai, risulteranno nella norma.
[#51]
dopo
Utente
Utente
Io in realtà dottore ci spero che ci sia ualcosa alla tiroide tanto da poter giustificare i miei sintomi...dottore l ansia c é eccome, ma non mi era mai capitato di addormentarmi mezz ora e svegliarmi tutto sudato come se avessi corso sotto al sole poi mi riaddormento ed é tutto apposto, ho sempre avuto una sudorazione eccessiva specialmente in certi cadi luoghi affollati in hanno sono molto emotivo a volte basta dirmi una parola di piú o un complimento e comincio q sudare, ma il fatto di addormentarmi e svegliarmi perché sto grondando sudore non mi era mai capitato, le ripeto, domani vado dall otorino a fargli vedere le immagini e spero che mi controlli la fibroscopia eseguita circa un mese fa come mai non ha evidenziato questa formazione ? Attendiamo queste analisi e le relative visite spero solo di risolvere il prima possibile quale patologia potrebbe portare tutti i miei disturbi? La ringrazio come sempre
[#52]
dopo
Utente
Utente
Dottore buongiorno, siamo di nuovo qui ieri sera i dolori a testa gola collo spalla braccio erano davvero insopportabili stavolta al lato sinistro, stamattina andrò dall otorino a far vedere le immagini, come posso fare per chiedere un ricovero? Non c'è la faccio davvero piú poco fa ho ritirato le analisi della tiroide che recitano: tireoglobulina 86.70 e i valori dicono da 0 a 30 ritiro ido da 0 a 60 gozzo non da 50 a 900 gozzo tosse da 50 a 750 tiroide su tutto il resto nella norma tranne ft3 che risulta a 4.17 in un valore che va da 2 a 4?ho letto del rialzo della tireoglobulina in caso di tumore della tiroide dottore la prego non so davvero più cosa fare i giorni passano i dolori aumentano e io non riesco a stare insieme ai miei amici per tutti i dolori che ho sono davvero preoccupato e voglio che mi trovino questo brutto male che mi sta affliggendo cosa sa dirmi in merito ? Ci risentiamo appena torno dall otorino vediamo cosa ne pensa lui la ringrazio sempre per l attenzione attendo una sua risposta cordiali saluti.
[#53]
dopo
Utente
Utente
Dottore ieri otorino, ha controllato le immagini ha notato la ghiandoletta e dice che non deve essere quella la causa dei miei fastidi mi ha detto io te la posso anche levare ma se poi i dolori rimangono abbiamo fatto un operazione per niente ( come se mi facesse un favore) ha indovinato nelle immagini molta sinusite e mi ha prescritto una cura che ancora devo cominciare a base di neo duplamox 1 x 2 al dì ogni 12 ore rinati a spray due spruzzate al di inflorescenze 1x2 al di lontano dai pasti dell'anno 30 mg e me parla 1 al risveglio nel frattempo dal lato dove ci sono i lipomi nella sede epigastrica destra avverto dei dolori che si arrabbiano fino alla schiena come delle fitte non lancinanti ma relativamente sopportabili io non so piú cosa fare davvero nel frattempo mi ha prescritto dei raggi al rachide cervicale per vedere se i dolori a spalla collo braccio dipendono da questo...la prego dottore di consigliarmi qualcosa perché io non so davvero piú cosa fare oltre al fatto che sono terrorizzato !! Cordiali saluti la ringrazio come sempre.
[#54]
Dr. Raffaello Brunori Otorinolaringoiatra, Medico di medicina generale 31,9k 1,1k
Mi dispiace tantissimo, ma a questo punto non sono piu' in grado di darti un parere od un consiglio a distanza. Fai la cura per la sinusite. per quanto riguarda il rinofaringe, personalmente farei una biopsia. Non penso che dalla RX del rachide cervicale possa emergere qualcosa, considerata la tua età. Il problema è che non hai trovato un Medico che abbia capito il problema e fatto una diagnosi.
[#55]
dopo
Utente
Utente
A questo punto dottore non so davvero cose dirle io, penso solo che in Italia siamo ad un livello di sanità pari a zero é impossibile che con tutti. Miei sintomi non si decida di fare un ricovero le ripeto, come posso fare a chiederlo? Io non riesco piú a vivere lei qualche settimana fa mi diceva devi assolutamente abbondare questo stato che devo uscire da casa e distrarmi,m che di una formica ne faccio un elefante ora a distanza di mesi io sono convinto al 100 per 100 di avere un tumore e nessuno vuole ascoltarmi tutti pensano a cose banali ma io come lei ben sa e come tutti i dottori da cui sono andato sanno ho una miriade di sintomi cosa devo fare? Aspettare a casa che i dolori passino soli quando avrò gli occhi chiusi e potrò finalmente riposare in pace? Adesso questo dolore in sede epigastrica che si estende alla schiena é proprio bellissimo come mai nessuno mi fa fare un ecografia addome un ex al torace mi dispiace per lei che si é interessato ma io non credo piú alla sanità in Italia e non riesco a capire cosa aspetta il mio dottore per farmi un ricovero la prego dottore mi dice a chi posso rivolgermi per farmi ricoverare? Non c'è la faccio più questa non é ansia questa è la mia vita che si sta rovinando forse anche un pò per colpa dei medici cosa posso fare la prego di darmi qualche risposta esauriente .
[#56]
dopo
Utente
Utente
Dottore buongiorno, ritorno adesso dall ematologia l emocromo recita l esame emocromo evidenzia Poliglobulia nella norma le altre serie cellulari normale la formula leocucitaria. Globuli rossi 5.510.000. Emoglobina 16.3 ematocrito 50.9 globuli bianchi 8.370 piastrine 263.000 mov 92.4 neutro fili 68 linfociti 24 monoliti 6 eosinofili 2 si suggerisce dosaggio eritropoiteina emogasanalsi arteriosa lady beta2microglobulina elettroforesi proteica immunoglobuline esegua visita endrocrinologica e tutti gli esami relativi della tiroide che ho già fatto mi manca la visita ricerca tocco plasma e citomegalovirus cosa può essere la causa di questa Poliglobulia ? Cosa fare dottore ? La ringrazio come sempre
[#57]
Dr. Raffaello Brunori Otorinolaringoiatra, Medico di medicina generale 31,9k 1,1k
Indipendentemente dal funzionamento della ghiandola tiroide, che sappiamo essere nella norma, nulla è emerso dalle analisi fatte. Il referto dice poliglobulia nella norma. Ti è stato richiesto il citomegalovirus e toxoplasma per capire sei hai contratto la toxoplasmosi o la mononucleosi, possibili cause della linfoadenopatia e di tutta la sintomatologia sofferta. Per quanto riguarda la mononucleosi, sappiamo, dalle precedente analisi che l'hai contratta. Ora vediamo la toxoplasmosi.
Un cordiale saluto
[#58]
dopo
Utente
Utente
Dottore, mi scusi ma ho scritto male, il referto recita l esame emocromo evidenzia Poliglobulia.
Nella norma le altre serie cellulari ecc... Adesso dottore le sarei davvero grato sei lei mi chiarisse un pò le idee dal momento che sono stati evidenziati quei linfonodi alla parotide oltre ai 2 più grandi celi sottomandibolari e dal momento che il mio dolore a orecchio collo gola spalla che si irradia fino al braccio mai da tutte e due i lati ripeto, o a sinistra o a destra durante la giornata può passare da un lato all altro siccome é davvero fastidioso cioé dentro l orecchio io provo un dolore fortissimo ch scende fino alla gola per poi irradiarsi a collo e spalla un tumore al collo o alla parotide si sarebbe visto ecografia eseguita a regola d arte da un medico che qui in zona da me reputano il migliore per queste cose, perché non approfondire con una tac ? Risonanza o non so cos altro lei mi può consigliare? Questo non capisco al posto di percorrere fantomatiche strade tra ematologi, endrocrinologhi, e otorini perché non approfondire con una tac? Può gentilmente darmi le risposte alle mie domande e magari consigliarmi qualche controllo lei sta seguendo il mio caso piú del mio medico di famiglia mi creda, sa ormai da mesi i dolori che avverto secondo lei da cosa possono dipendere so benissimo che la toxoplasmosi non da questi sintomi ne tantomeno la mono la sinusite e tutte le altre cause addirittura oggi una dottoressa che conosco mi ha detto tu hai un dente del giudizio cariato e non hai idea i fastidi che possono dare i denti sono rimasto a bocca aperta sinceramente quando gli ho risposto ok ho il dente del giudizio cariato ma il dente é a sinistra in miei dolori sono partiti da destra lei ha mai avuto una carie con docenza al alla spalla collo testa gola addirittura a volte polso? Mi ha guardato perplessa e ha sollevato le spalle perché in fin dei conti lo sanno anche loro che non dipendono da queste fantomatici problemi i miei sintomi sembra tutto uno scarica barile in cui nessuno vuol far chiarezza mi scusi se mi dilungo sempre a parlare ma purtroppo per ora sono davvero in crisi e mi accorgo anche che sto diventando assillante è noioso ma mi creda se io avessi qualcosa senza sintomi me ne starei buono tranquillo a curarmi ma questi dolori mi stanno facendo impazzire nel vero senso della parola, ormai non prendo neanche piú antidolorifici non posso imbottirmi ogni giorno! Sopporto e sto zitto a casa sdraiato a letto le maggior parte del tempo!! La ringrazio come sempre dottore
[#59]
dopo
Utente
Utente
Insomma dottore siamo arrivati al punto che mi sto facendo la diagnosi da solo, insomma ho davvero troppi sintomi quando ingoio non ho dolore ma quando vado per ingoiare anche nulla soltanto facendo il movimento interno sento come qualcosa che scendesse dal lato destro con relativo click o scricchiolio ch sento nell orecchio raramente anche a quello sinistro, sarei disposto a spostarmi dottore lei potrebbe visitarmi? E magari farmi prescrivere un ricovero?
[#60]
dopo
Utente
Utente
sinceramente, cosa potrebbe portarmi tutti questi fastidi se non un linfoma o che so io... ? Può darmi un suo parere su tutto ? Grazie e mi scusi ancora mi faccia sapere cari saluti.
[#61]
dopo
Utente
Utente
Dottore mi scusi se la disturbo sempre vedo che sono diventato pressante forse, potrebbe rispondere alle mie domande ?
[#62]
Dr. Raffaello Brunori Otorinolaringoiatra, Medico di medicina generale 31,9k 1,1k
Come già ti ho spiegato, purtroppo non ci sono le indicazioni per un ricovero. Ribadisco il consiglio di asportare la formazione del rinofaringe e di fare una RM. Non vedo la necessità che tu venga a Roma. Devi solo trovare un Medico che faccia il punto della situazione e questi dovrebbe essere uno Specialista in Malattie interne
[#63]
dopo
Utente
Utente
Ho capito dottore ma anche se non la conosco di persona vedo che lei è molto preparato per questo volevo prendere un appuntamento da lei, domani pomeriggio ho un appuntamento con medico chirurgo della zona tutti mi hanno consigliato di andare da lui in una to molto bravo anche come persona si interessa del paziente e se è il caso mi fará anche un ricovero spero davvero di venirne a capo il piú presto possibile sa é brutto stare male tutti i giorni e rimanere a casa ad aspettare senza che nessuno sappia darti una risposta mi creda ne sta risentendo anche mia mamma di questa situazione quando sta male un figlio sta male anche il genitore è questo mi dispiace, sono molto fiducioso però sento che forse ci stiamo avvicinando dottore senta una domanda sotto l arcata della mandibola inferiore su per giù sotto il molare precisamente piú su di dove ho il linfonodo gonfio sento come una formazione minuscola non tipo a palla però sembra come fosse un neretto che arriva fino all osso della mandibola toccandolo vedo le stelle e il dolore aumenta sia all orecchio che al collo che alla gola non riesco neanche a pressarlo fino in fondo per quanto mi fa male sembra come un mescolerò nervetto minuscolo che arrivo fino all osso del angolo della mandibola, ho capito che sicuramente é la causa del mio dolore ora mi chiedevo esiste qualche muscolo/nervo/tendine che passa da lì? O devo preoccuparmi che sia una neoplasia? Appena lo presso dolore intenso e credo proprio nella mia ignoranza che parte da lì, cosa sa dirmi a riguardo? Grazie sempre per le sue risposte la terrò aggiornata naturalmente Grazia ancora di tutto, saluti.
[#64]
Dr. Raffaello Brunori Otorinolaringoiatra, Medico di medicina generale 31,9k 1,1k
Sono contento che tu, finalmente, abbia trovato un Medico cui affidarti. Porta tutti gli esmi cui ti sei sottoposto e fai vedere anche cio' che vedi nel cavo orale. Non pensare sempre a qualcosa di grave: cerca di essere ottimista. Comunque fammi sapere il parere del Collega. In bocca al lupo!
[#65]
dopo
Utente
Utente
Grazie dottore la ringrazio speriamo sia la volta buona, grazie dell incoraggiamento questo pseudo nervetto lo sento anche dal lato sinistro quindi penso non sia una formazione anche se però non mi duole come duole dal lato destro ed é leggermente meno individuabile al tatto cosa mi dice di questo? Passa o non passa sto nervetto da lì? Non mi tenga sulle spine, conosce le mie ansie ormai... :) speriamo vada tutto bene va.. In ogni caso pure se non va bene la faremo andare bene o per si o per forza, sono molto ansioso ma anche tanto determinato sa? Grazie per l in bocca al lupo io non rispondo crepi come tutti, in quanto sa dottore in bocca al lupo lo si dice perché il lupo porta i suoi cuccioli in bocca quando sono cuccioli per proteggerli quindi la bocca del lupo dovrebbe essere un posto sicuro non ho mai capito infatti perché rispondono crepi, viva il lupo quindi mi risponde cortesemente ? Grazie .
[#66]
dopo
Utente
Utente
dottore non vedo niente nel cavo orale, cosa devo far vedere? Lo tocco col dito premendo alla fine del collo sul lato destro quasi vicino allo spigola della mascella questo nervetto ma da dentro naturalmente non posso arrivare lì in fondo...mi spigo sempre male purtroppo.
[#67]
Dr. Raffaello Brunori Otorinolaringoiatra, Medico di medicina generale 31,9k 1,1k
Come vedi, la visita medica è fondamentale: la visione di foto, risposte di esami, descrizioni del Paziente possono far intendere cose non vere. Sono sicuro che con la prossima visita si riuscirà a svolgere la matassa e venire ad una conclusione. Probabilmente, cio' che ti procura fastidio al tatto è solo un linfonodo. Ormai dobbiamo solo aspettare l'esito della visita.
[#68]
dopo
Utente
Utente
No dottore il linfonodo é piú sotto ha la forma come di un nervetto come se fosse una vena calcificata dura quasi un osso il linfonodo è sotto e si capisce perché mi creda è molto piú grande questo sembra proprio a forma di nervo che arriva alla punta dell osso della mascella, é difficile da spiegare però .
[#69]
dopo
Utente
Utente
dottore non vedo niente nel cavo orale, cosa devo far vedere? Lo tocco col dito premendo alla fine del collo sul lato destro quasi vicino allo spigola della mascella questo nervetto ma da dentro naturalmente non posso arrivare lì in fondo...mi spigo sempre male purtroppo.
[#70]
dopo
Utente
Utente
Dottore brunori buonasera, come vede i miei aggiornamenti giornalieri non mancano mai, oggi sono stato dal medico che le dicevo che oltre ad essere una bravissima persona è uno specialista di medicina interna come diceva mi ha consigliato lei, ha controllato tutti i miei esami e mi ha detto che non gli sembrav giusto darmi un parere in due minuti tu qui sei stato minimo 3 mesi a fare tutti questi esami, e meritano una certa attenzione mi ha chiesto di lasciarglieli che lui se li portava a casa e si leggeva tutto con calma, in base a quel poco che ha letto e quel poco che gli ho raccontato anche mia madre li accanto a me a dirgli dottore la prego a momenti non dorme neanche piú la notte mi ha detto di andarmene a casa dormire tranquillamente che per lui al 99 per cento non esiste nessun tipo di patologia tumorale però vuole indagare a tutti i costi sul mio caso così mi ha detto di ritornare domattina a discutere faremo un bel discorsetto mi ha detto, spero e credo che forse stavolta ci siamo sono pronto ad affrontare tutto la qualsiasi cosa anche se dovesse essere qualcosa di brutto mi ha detto va a dormire tranquillo e domani ci rivediamo e questo sinceramente mi ha sollevato un tantino anche se non ha fatto sparire i miei dolori naturalmente, la ringrazio ancora dottore per tutto, se le fa piacere la terrò informato sul evolversi della situazione la ingrazio come sempre cari saluti.
[#71]
Dr. Raffaello Brunori Otorinolaringoiatra, Medico di medicina generale 31,9k 1,1k
Non posso che condividere la condotta del Collega e, penso, che finalmente tu abbia trovato la persona giusta che possa fare il punto della situazione. Anche io, lo sai, penso che non si tratti di una grave patologia. Comunque, domani fai presente quella formazione del rinofaringe , probabile residuo adenoideo. E' ovvio che attendo tue notizie in merito: ormai ti ho adottato a distanza!
Cerca di riposare. Buona serata
[#72]
dopo
Utente
Utente
Ahahahhahahaha ah mi ha fatto ridere sa dottore? Domani glielo farò presente si, anche se sinceramente lo sento da tutte e i due i lati a dire il vero ,un residue adenoideo da entrambi i lati? Mmmm Sono stato operato quando avevo circa 12 anni alle adenoidi mi sembra quindi impossibile, comunque glielo farò present eccome anche perché se lo premo duole di piú a destra lato da dove in questo momento ho il dolore, non riesco a capire però cosa potrebbe essere a causare tutti questi sintomi lui mi ha detto vedi che sono grande e iil professore che ti ha fatto l Eco al collo (lo conosceva per come ne parlava) non é uno qualsiasi sei andato dal migliore di tutti, io comunque se non prima leggo nero su bianco cos ho non ci sto tranquillo, perché i dolori esistono sono reali e sono invalidanti da farmi rimanere a casa sdraiato nel letto a riposare anche se non ho una gran stanchezza spero che domani riusciremo a fare un punto della situazione magari con qualche esame specifico oggi gli ho detto anche che sto facendo delle visite in ematologia e che devo fare ancora delle analisi in quanto devono fare una diagnosi anche loro mi ha ha pregato di non fare piú niente in quanto io ho già fatto abbastanza, lei cosa ne dice dottore come arriva a una diagnosi senza fare altri esami? Mi sembra difficile sinceramente...cosa mi consiglia lei? Grazie tante la ammiro anche come persone oltre che come medico a risentirci.
[#73]
Dr. Raffaello Brunori Otorinolaringoiatra, Medico di medicina generale 31,9k 1,1k
A questo punto, ripeto, ti devi affidare con fiducia al Collega che ha preso in mano la tua situazione. Devi seguirlo nelle indicazioni di nuovi accertamenti che riterrà necessari o, al contrario, nel desistere a farne altri inutili. Vedrai, con la visita medica che ti farà riuscirà a dirti la causa dei sintomi che riferisci e che io, da lontano, non posso capire. Forza e coraggio!
[#74]
dopo
Utente
Utente
l ho visto molto preparato è interessato sinceramente, quando sono entrato lì dentro ha fatto 3 telefonate per il paziente che c era prima di me a 3 medici diversi per un parere è mi creda al giorno d oggi non é una cosa da tutti sicuramente lui ne verrà a capo credo sia nel bene e ne male, domani comunque le saprò dire qualcosa in piú spero, una buona serata dottore.
[#75]
dopo
Utente
Utente
dottore non vedo niente nel cavo orale, cosa devo far vedere? Lo tocco col dito premendo alla fine del collo sul lato destro quasi vicino allo spigola della mascella questo nervetto ma da dentro naturalmente non posso arrivare lì in fondo...mi spigo sempre male purtroppo.
[#76]
dopo
Utente
Utente
Dottore salve, oggi purtroppo non mi ha fatto andare a visita in quanto ieri ha avuto da fare con un pronto soccorso e non ha avuto tempo per visualizzare la mia documentazione, vuole vedermi domani io non ce la faccio piú, ormai da troppo tempo quando degluttisco sento questo fastidio di ostruzione lato destro che fa quasi male ogni volta che degluttisco è come se scendesse un pezzo di pane di traverso e risalisse poi al suo posto al termine della deglutizione sembra che scende per tutta la gola solo nel lato destro, parte dove ho i fastidi stanotte sentivo gusto di sangue in bocca mi alzo per sputare e insieme al muco c era la classica chiazzerà rossa nel primo sputo poi successivamente lo sputo diventa arancione macchiato di sangue fino a diventare quasi normale dopo un paio di sputi non viene dall espettorato però scende da sopra credo ma dal naso non me ne esce sangue urlo dell espettorato é a muco pochissima quantità con macchioline marroni scure ai nere non ce la faccio più davvero sono terrorizzato credo che i miei sintomi siano segno di una patologia già avanzata e che ci sia ben poco da fare ho preso una tacchi pirica adesso dopo pranzo ma i, fastidio alla deglutizione e il dolore dentro la gola lato destro non passa sono esausto, credo di aver bisogno seriamente di un ricovero non vedo l ora che tutto questo finisca ma poi mi chiedo finirà prima lui o io ? Boh . Lei sa meglio di me quante volte durante il giorno deglutiamo e le assicuro che oltre ai dolore che non ci sono durante la deglutizione questa senzazione di ualcosa che scorre dentro questo crack dentro la gola e lo scricchiolio all orecchio sempre dalla stesso lato non mi fanno pensare a nulla di buono perché tutti escludono una patologia ? Cosa potrebbe portarmi questi fastidi se non una formazione interna la prego può aiutarmi a capire cosa potrebbe darmi questi fastidi se non il tumore che sono ormai sicuro di avere? Mi scusi ma ho perso ogni speranza oltre ad essere molto sconfortato credo che ormai sia troppo tardi sto male da troppo tempo,e nonostante io non mi sia trascurato passando da un medico all altro ancora oggi non sono a capo di niente la prego può darmi qualche delucidazione ? Grazie
[#77]
dopo
Utente
Utente
Salve dottore le porto un paio di aggiornamenti e le chiedo un aiuto perchè credo che davvero il mio incubo non sia piú finito, ieri vado dallo specialista di medicina interna non mi da nessuna cura e mi dice di fare una risonanza del rachide cervicale ma non del collo punto dove io effettivamente sento i dolori cioé alla gola o lato destro o lato sinistro a seconda mi dice di fare questa risonanza del rachide un ex toracico e ripetere gli esami della tiroide in un altro laboratorio stamattina mi sveglio verso le 9 un sapore di sangue in bocca schifoso vado a sputare e boom lui era già presente sangue misto a saliva vado dal mio medico di famiglia stanco ormai di tutti questi sintomi compreso il fatto che la notte mi sveglio sudato. Entro e gli dico che ho bisogno di un ricovero del fatto che sputo sangue e che non c'è la faccio piú mi stampa un foglio con scritto emittosi ricovero per accertamenti e chiarimento sintomi vado in una struttura della mia cittá dove c é l otorino che mi segue mi fanno passare prima dal pronto soccorso e mi dicono solo che problema hai gli spiego il mio problema che credo sia di pertinenza otorinolangoiateica e mi spediscono dall otorino per una visita mi controlla la gola e le orecchie e mi dice sempre la solita cantilena anche se non era l otorino che mi seGue " hai le tonsille infiammatissime una tonsillite acuta mi scrive una cura a base di cortisone e non so che per 5 giorni e morale della favola non mi ricovera, rispedito a casa così come se non avessi niente non ci sono le basi per un ricovero ma il sangue lo sputo io giustamente a quel punto gli ho chiesto ma cosa c entra il sangue che sputo con la tonsillite acuta, lo sa dottore non ha saputo rispondermi ed é questo che mi preoccupa ora non so piú che fare mi ha detto fai la cura per 5 giorni e dopo prenota una fibroscopia qui stesso chiedo il suo parere perché non so piú che fare di chi fidarmi sono piú disperato di prima la prego lei cosa mi consiglia di fare? Le risonanze le prenoterò lo stesso sia al collo che al rachide privatamente naturalmente seno qui i tempi di attesa sono assurdo non le ho prenotate oggi perché credevo che con il ricovero del medico sarei riuscite a risolvere tutto invece sono qui punto a capo anzi peggio di prima sicuramente, cosa mi consiglia oltre le risonanze che farò la prossima settimana? facci la cura o non la faccio sa non sono felice di prendere del cortisone così tanto per..l anche oerché sono convinto che non possono portare tutti i problemi da me elencati le tonsille é dello stesso mio parere ? Ah un ultima cosa cosa si deve fare per ottenere un ricovero arrivare strisciando li d avanti forse? Mah sono allibito mi creda mi dispiace disturbarla sempre ma mi farebbe piacere sentire un suo parere grazie come sempre .
[#78]
dopo
Utente
Utente
dottore cosa posso fare per il dolore tremendo? Cosa posso prendere tutti mi dicono un normale antidolorifico ma tachipirina aulin oki non funzionano cosa posso fare la prego
[#79]
dopo
Utente
Utente
Dottore la prego cosa faccio? Faccio la terapia per le tonsille a base di punture di cortisone? Il dolore sta aumentando e io non ce la faccio piú non trovo beneficio con nessun dei 3 antidolorifici descritti sopra la prego può darmi qualche consiglio? Sto impazzendo glielo giuro
[#80]
dopo
Utente
Utente
Grazie per i consigli....
[#81]
dopo
Utente
Utente
Speravo in una sua risposta in usato non so quali benefici posso trovare nella cura col cortisone, dottore la devo fare? Mi scusi se la sto pressando ma sono troppo indecisa, lei cosa mi consiglia?
[#82]
Dr. Raffaello Brunori Otorinolaringoiatra, Medico di medicina generale 31,9k 1,1k
Purtroppo, non sono in grado di prescriverti una terapia o di sostituire una cura con un'altra. Devi metterti nelle mani di un Medico di tua fiducia, nel tuo caso l'Internista e non devi fare di testa tua. Noi, in questa Sede, possiamo solo dare delle indicazioni e fare si' che l'argomento possa essere di interesse generale per gli altri Utenti.
[#83]
dopo
Utente
Utente
Capisco dottore, sono andato a fare un rx al torace poco fa la ragazza che l ha eseguito mi ha detto che se vede a qualcosa me lo avrebbe detto in quanto il referto me li danno mercoledì però sono riuscito a farmi lasciare il cd con le immagini che ho fatto visionare al mio medico di famiglia dice di non vedere niente apparte dei bozzetti sul diaframma a suo dire non significativi, cosa sono sti bozzetti dottore? Nei giorni seguenti eseguirò di nuovo gli esami della tiroide su consiglio del internista in quanto il valore tireoglobulina a 85 si tratti di un errore le statistiche accanto dicono
Da 0 a 30 rutti rode
Da o a 60 gozzo non
Da 50 a 900 gozzo toss
Da 50 a 750 tiroide su
Mi ha consigliato di farli un altro laboratorio insieme a quelli ematologici ovvero proteine lattato immunoglobuline ecc dottore l internista mi diceva di fare una risonanza sul rachide cervicale ma oggi mi hanno spiegato che la rm del rachide studia le vertebre o le osse del collo e non i tessuti molli del collo come gola linfonodi ecc.. Io quelle devo fare? Quella del collo giusto? Grazie dottore come sempre piano piano spero che ci avviciniamo alla diagnosi che sembra non arrivare mai, dottore se ha in mente qualche altro esame da fare le sarei grato se me lo riferisse ad esempio l otorino quando mi ha detto che ho la tonsillite acuta di fare la cura ( che io non ho fatto) e successivamente di fare una fibroscopia, faccio aggiungere anche questo esame ? Anche se non so se si ricorda alla mia prima visita è stat eseguita con telecamerina dal naso ma al dire del otorino non c era niente apparte l infiammazione anche se non mi ha lasciato nessun referto. Come mi ha gentilmente consigliato sto seguendo i consigli del internista anche se lui fino all ultima volta che l ho visto insisteva per fare la rm al rachide e non al collo mentre il mio medico oggi mi ha detto che il rachide non c entra come mi aveva detto lei tempo fa si ricorda? La ringrazio per i consigli e mi scusi se la sto importunando così spesso! A risentirci saluti.
[#84]
Dr. Raffaello Brunori Otorinolaringoiatra, Medico di medicina generale 31,9k 1,1k
Considera che il tecnico che ha eseguito l'esame radiologico non puo' dare pareri o diagnosi, non essendo abilitato a farlo. Cio' viene confermato dal linguaggio utilizzato: che vuol dire "bozzetti"? Io non lo so. Ripeti gli esami per la tiroide, come suggerito. Per quanto riguarda la RM, non comprendo il tratto cervicale, ma a questo punto facciamolo, oltre il collo, ovviamente ed il rinofaringe.
Saluti
[#85]
dopo
Utente
Utente
Dottore, la ragazza che ha fatto l rx ha detto se vedo qualcosa te lo dico e alla fine della lastra mi ha detto che non si notava nulla, il termine bozzetti la utilizzato il mio medico dopo aver visualizzato il cd mi ha detto non si nota completamente nulla no addensamenti ci sono questi bozzetti sul diaframma che non sono niente di particolare li ha considerati normali dottore io ho prenotato una risonanza al collo, purtroppo per motivi economici non posso fare anche quella del rachide devo specificare anche al rinofaringe oltre che al collo? Quando le dicevo che mi viene da raschiare nell espettorato trovo oltre a muco bianco e gelatinoso dei pezzettini sul marrone scuro che vengono fuori senza tosse é per questo che ho fatto l rx ora mi chiedo questi pezzettini dentro il catarro color marrone puntina ti tende di al nero potrebbe essere sangue? Premetto che sono fumatore ma sto cercando di smettere grazie dottore.
[#86]
Dr. Raffaello Brunori Otorinolaringoiatra, Medico di medicina generale 31,9k 1,1k
Si, farei richiedere collo e rinofaringe. Farei anche un esame dell'espettorato per la ricerca di germi patogeni e miceti. Ovviamente, tutti questi esami non devi farli in privato, ma con il SSN.
[#87]
dopo
Utente
Utente
Come faccio a non farli in privato dottore ha idea di che tempi d attesa che ci sono??? Potrebbe dirmi come fare?
[#88]
dopo
Utente
Utente
Dottore mi scusi se la disturbo, ho ritirato il referto dell rx e l ho fatto visualizzare al mio medico, e dice che questi bozzetti non sono significativi il referto recita innalzamento anteriore degli emifreni.
Non sono in atto evidenziabili lesioni polmonari a focolai ne segni di alterazioni pleuriche e mediastinoilari. Ombra cardiovasale e disegno vascolare normalmente rappresentati sto eseguendo la cura per le tonsille a base di cortisone e dopodomani effettuerò la risonanza del collo cosa ne pensa dottore? La ringrazio come sempre
[#89]
Dr. Raffaello Brunori Otorinolaringoiatra, Medico di medicina generale 31,9k 1,1k
Ero sicuro che non emergesse niente dal torace. Attendiamo l'esito della RM
[#90]
dopo
Utente
Utente
Eh beh che dire dottore, forse oggi non porto buone notizie ma ho bisogno ugualmente della sua importante opinione ho ritirato le analisi completamente negative nulla di anomalo a quanto pare ma la rm del collo non mi solleva per niente, il referto recita: si documenta la presenza di due formazioni con morfologia ovalare nelle sedi laterocervicali alte, in prossimità delle biforcazioni carotide, una di 19 mm a sinistra ed una di 15mm a destra tali formazioni, caratterizzate da segnale intermedio in t1 e t2 è fortemente iperintenso in STIR tale reperto potrebbe essere riferibile a linfoadenopatie reattive, tuttavia in considerazione della sintomatologia clinica non si può escludere l ipotesi di Paragangliomi. Un altra formazione similare di 14 mm di diametro è apprezzabile in sede sottomandibolare sinistra questa del tutto compatibile con adenopatie reattiva.
Non vi sono apprezzabili significative alterazioni a carico della laringe, della tiroide e delle ghiandole salivari. Si segnala ipertrofia dei turbinanti con restringimento dei corrispondenti meati.
Si rileva minimo ispessimento flogistico della mucosa dei seni mascellari. Ho portato tutto dall internista che mi segue ha controllato tutte le immagini al of sia l rx che la rm del collo e siccome mi ha visto che stavo piangendo mi ha detto guardami negli occhi, guarda quanto sono grande sará sui 65 anni circa, credimi che nell esperienza della mia vecchiai ne ho viste tante, se non troppe e mi ha consigliato di piangere di gioia perché secondo lui guardando tutte le mie analisi e accertamenti ancora mi dice tu al 90 percento non hai nessun tumore e così mi ha fissato una visita con un ematologo/oncologo che mi riceverà lunedì stesso in ospedale vuole indagare sul mio caso ma mi ha detto esci fuori di qui piangendo dalla gioia e non dal dolore! Mi ha rassicurato tanto ma io ancora non. Ci credo non so puú cosa pensare cosa sa dirmi dottore per quanto riguarda l rm? La ringrazio della sua disponibilità speravo di portare notizie migliori, ma vabé, c é il peggio! La ringrazio tantissimo cari saluti.
[#91]
Dr. Raffaello Brunori Otorinolaringoiatra, Medico di medicina generale 31,9k 1,1k
Dovendomi basare su quanto scritto, sono perfettamente d'accordo con il Collega Internista. Giusta l'ultima parola all'Ematologo e, poi, non voglio che tu ne parli piu', capito?
Buona serata
[#92]
dopo
Utente
Utente
Si dottore la ringrazio, in che senso voglio che tu non ne parli piú? Potrebbe essere più chiaro ? Grazie
[#93]
dopo
Utente
Utente
Io vorrei sapere solo una cosa , nel caso cosa Questi Paragangliomi apparte che so già cosa sono, cosa comportano? E poi vorrei sapere in base all rm la situazione all interno della mia gola con é? L ipertrofia dei turbinanti? È il restringimento?
[#94]
dopo
Utente
Utente
Dottore gentilmente potrebbe rispondermi? Queste comunque sono le analisi del sangue : LDH 125 valore di riferimento 125 -220
Proteine totali 7.4 vr 6,2-8,5
Albumia 62,9 vr 52-66
Globuline Alfa 4,5 vr 2,9-5,5
Globuline Alfa 2 10,7 vr 7,1-12,5
Globuline beta 1 5,8 vr 4,7 - 7,2
Globuline beta 2. 4,4. Vr 3,2 - 6,5
Globuline gamma 11,7 vr 11,1- 20
Rapporto ah 1.70 Vr 1.1- 2.1
Ft3 2,63. Vr. 1,71- 3,71
Ft4 1,08 vr 0,7-1,48
Tirerò proto t-shirt di base 0.79
Comunque per quanto riguarda la tiroide risulta sellato solo tireoglobulina che su un valore da 0,83 a 68 io ho 75,20
Toxoplasmosi
Citomegalovirus
E immunoglobuline negative cosa ne pensa lei sinceramente? Grazie
[#95]
dopo
Utente
Utente
Gentile dottore brunori, é sempre stato cosí disponibile ora che però forse abbiamo qualche indizio in piú per una diagnosi, potrebbe gentilmente dirmi cosa ne pensa tanto per farmi fare un pò di chiarezza sulla mia situazione ? Lei sa da quanto tempo sto male ormai, gentilmente le chiedo di rispondermi tanto per farmi un pó di chiarezza la ringrazio dottore, buona domenica.
[#96]
dopo
Utente
Utente
Gentile dottore stamattina sono andato dall oncologo ha visto tutta la mia documentazione gli ho parlato dei miei sintomi e mi ha detto che voleva una fibroscopia recente e che poco crede alla storia dei parangigliomi mi ha mandato via cosí senza dirmi ne a ne b vado in altro ospedale ad eseguire una fibroscopia o Rinolaringoscopia con telecamera stavolta c era un altro otorino diverso da due precendti alle mie visite esegue la visita e dice di non notare nulla di strano appare deviazione del setto nasale, ipertrofia dei turbinanti tonsille palatine criptiche con segni di molecole micropiulente per il resto non c é scritto niente apparte questa infiammazione che non passa dopo che tra l altro ieri ho finito di fare l antibiotico e il cortisone mi ha prescritto un altra cura a base di antigen B viruxan e bornilene io sinceramente a questo punto non so piú cosa fare e le sto cercando un consiglio in quanto secondo me ancora nessuno non ha capito cosa ho basta per tranquillizzarmi che con la fibroscopia non abbiamo trovato niente di anomalo? La prego dottore mi consigli cosa fare, l otorino di oggi anche lui visualizzando la documentazione e dice che secondo lui non dovrebbe esserci niente di grave ma sulle tonsille anche se lui é un sostenitore a non operarle mi ha detto che se davvero sono la causa dei miei problemi le togliamo, lei dottore a questo punto cosa pensa? Anzi cosa mi consiglia? Faccio la cura si o no? Grazie come sempre.
[#97]
Dr. Raffaello Brunori Otorinolaringoiatra, Medico di medicina generale 31,9k 1,1k
Facciamo questa terapia prescritta dallo Specialista che ha avuto modo di eseguire la fibroscopia. Perché non dobbiamo fidarci del Medico, se con l'esame non ha evidenziato alcuna anomalia?
[#98]
dopo
Utente
Utente
Ma si, dottore oramai proviamo anche questa, anche se ormai non so piú se crederci o meno dal momento che gli antibiotici e le vari cure precedenti non hanno ottenuto risultati io ora vorrei solo capire una cosa, se avessi avuto qualcosa di brutto dentro la gola la fibroscopia con telecamera ansie due, perché due ne ho fatte riescono ad escluderlo? Inoltre che esami posso fare per definire meglio la situazione? Grazie dottore della sua disponibilitá.
[#99]
Dr. Raffaello Brunori Otorinolaringoiatra, Medico di medicina generale 31,9k 1,1k
Certo, già con la fibroscopia si ha una idea della natura patologia da trattare: poi, eventuali esami ci danno la conferma o meno di cio'. Quindi, nel tuo caso, possiamo escludere una grave malattia. Pensa ora a completare la cura prescritta.
[#100]
dopo
Utente
Utente
Dottore rieccomi ancora qui a disturbarla purtroppo, faccio da ormai 7 giorni la cura e non ho ottenuto nessun risultato nel frattempo il dottore che mi segue ha deciso di farmi fare un orto panoramica del arcata dentaria ma oltre a un dente del giudizio inferiore cariato non c era nulla di che vado del dentista che mi ottura la carie e controlla la panoramica e mi dice che oltre tutto secondo lui la mascella lato destro è leggermente fuori sede, adesso io prima non glielo avevo mai detto perché forse non gli avevo dato peso ma alla fine della bocca all altezza dei denti del giudizio diciamo sulla parete guanciale interna ho delle piagherete che il mio dentista dice che mi sono creato masticandomi dice che li in quella zona mi mastico, anche se io non noto che me mi mordo quella parte anche perché dovrei sentire dolore seno ma adesso mi stanno cominciando anche a duole re queste piaghe (leocoplachie)? Il dentista dice che non sono afte e di stare tranquillo che sono provocate dalla masticazione sono abbastanza dolenti devo dire in più spingendo sulla gengiva o sulla parte adiacente asce del pus da i molari da entrambi i lati come se ci fosse un infezione interna adesso questo pus secondo lei può scendere fino alla gola provocandomi l infiammazione ? Aggiungo che ultimamente sto provando anche durante il giorno modesta Faringodinia a deglutizione che sinceramente svanisce con oki o aulin ma no placa il dolore che però sento a gola laterale sottomandibolare e orecchio spesso lo allevia leggermente ma il fastidio a deglutire scompare per poi ritornare svanito l effetto di antiinfiammatori a giorni avrò un eco mirata per i sospetti che sono usciti nella precedente risonanza il dentista insiste per estrarre i molari del giudizio inferiori il sinisistro obbligatoriamente perché per metà era mangiato dalla carie con infezione in corso quindi sedevo dire che dalla medicazione e l otturazione i dolori sono cessati dal lato sinistro per riprendere a destra esattamente da venerdì e comunque di levarrli tutt e due perché sempre a suo dire mi provoco queste bozzetti all interno con chiazze bianche a causa dei ripetuti morsi non ha parlato ne di afte ne di leocoplachie ma io vorrei sapere cosa sono anche perché coi miei sintomi dottore lei conosce a cosa possono condurre... Comunque procedo coi controlli ma avrei bisogno anche del suo prezioso consiglio cosa ne pensa la mia problematica potrebbe essere legata ai denti? Ho letto diverse cos sui denti a che alcune cose possono portarmi anche fastidi alla gola, non voglio illudermi con questo naturalmente ma vorrei un suo parere anche per questo, la ringrazio come sempre! A risentirci cari saluti.
[#101]
Dr. Raffaello Brunori Otorinolaringoiatra, Medico di medicina generale 31,9k 1,1k
Non penso che tutta la sintomatologia sin ora presentata possa essere derivata dai denti. Per quanto riguarda le lesioni da morso, è possibile; se l'Odontoiatra ha escluso leucoplachie, perché non credergli?
[#102]
dopo
Utente
Utente
Perché dottore io non sento che mi mordo in quei punti, comunque mi scusi ma dopo tutto sto tempo e dopo tutte queste cure e esami cosa pensa? Io glielo giuro che non ce la faccio piú a sopportare questo dolore ormai sono convinto di avere un tumore a uno stadio avanzato per altro dal momento che questi sintomi non fanno altro che peggiorare cosa posso fare dottore? Non so piú che pesci pigliare, i linfonodi sono sempre lì presenti com é possibile che non si sgonfiano con antiinfiammatorii varie cure antibiotici e cortisone? Perché non si decide per un istologico? Posso sapere cosa ne pensa e cosa mi consiglia? Mi scusi ma sono nel pallone piú del solito! Grazie come sempre.
[#103]
dopo
Utente
Utente
Dottore vorrei che fosse sincero con me, in base agli esami che ho fatto le fibroscopie le varie risonanze esami del sangue e tutto il resto cosa pensa degli eventuali Paragangliomi ? Mi saprebbe dire qualcosa ? La prego vorrei essere aggiornato su questa mia situazione sto avendo una paura tremenda in questo periodo il fatto di non aver ancora avuto una diagnosi mi preoccupa abbastanza anche perché i dolori esistono sempre costantemente e io sto impazzendo mi creda. Grazia ancora.
[#104]
dopo
Utente
Utente
Dottore, buongiorno non é mia intenzione pressarla solo che ogni volta che le chiedo un chiarimento sembra che vuole evitare di rispondermi sinceramente, cosa pensa in base ai miei sintomi e a tutta la storia che li precede? E sopratutto che indagini mi consiglia di fare dal momento che ancora non ho avuto una diagnosi ? sto passando giornate davvero sofferenti mi creda la ringrazio buona giornata.
[#105]
dopo
Utente
Utente
Perché dottore io non sento che mi mordo in quei punti, comunque mi scusi ma dopo tutto sto tempo e dopo tutte queste cure e esami cosa pensa? Io glielo giuro che non ce la faccio piú a sopportare questo dolore ormai sono convinto di avere un tumore a uno stadio avanzato per altro dal momento che questi sintomi non fanno altro che peggiorare cosa posso fare dottore? Non so piú che pesci pigliare, i linfonodi sono sempre lì presenti com é possibile che non si sgonfiano con antiinfiammatorii varie cure antibiotici e cortisone? Perché non si decide per un istologico? Posso sapere cosa ne pensa e cosa mi consiglia? Mi scusi ma sono nel pallone piú del solito! Grazie come sempre.
[#106]
Dr. Raffaello Brunori Otorinolaringoiatra, Medico di medicina generale 31,9k 1,1k
Sei stato visitato da piu' Medici e nessuno di questi ha diagnosticato un tumore. Se non è stata decisa una biopsia, vuol dire che non è stata ritenuta necessaria. Ormai il tuo Medico di riferimento è l'Internista e, pertanto, ti devi affidare a lui con fiducia. Io, da lontano, non posso che prendere atto di quanto riportato e prenderlo per buono. Cerca di tranquillizzarti e di distogliere il pensiero da tutto cio', anche se, lo comprendo, è piuttosto difficile.
[#107]
dopo
Utente
Utente
Grazie per la comprensione dottore, comunque dottore domani ecografia mirata di questi linfonodi del collo e ennesima fibroscopia, domani spero di poterle dire qualcosa in piú la aggiornerò come sempre. é normale che prendendo antinfiammatorio il senso di Faringodinia diminuisce? Lo sento dal lato destro lato da dove ho il dolore. Sinceramente non riesco a capire come nelle fibroscopie non si é visto niente dottore una domanda ma con la risonanza possiamo escludere formazioni pericolose? La ringrazio domani la aggiorneró buona serata.
[#108]
Dr. Raffaello Brunori Otorinolaringoiatra, Medico di medicina generale 31,9k 1,1k
Certo, con la RM si possono escludere neoformazioni
[#109]
dopo
Utente
Utente
Eccomi qui dottore, ritorno dal reparto di oncologia hanno effettuato un eco al collo che a dire del dottore non è riuscito a vedere questi Paragangliomi il referto recita : tiroide in sede di volume regolare, lobi simmetrici non si documentano alterazioni eco strutturali a carico del parenchima ghiandolare. Lobo destro DAP 16,6mm DT 18,9mm
Lobo sinistro DAP 16,3 DT 18,8 mm
Trachea in asse. In regione laterocervicale, bilateralmente, si documentano alcune linfoadenopatie con generici caratteri di tipo reattivo flogistico e dimensioni variabili da 5-6 a 19-20 mm circa nulla di rilevante a carico delle ghiandole sottomandibolari. Ritorno sotto dall oncologo e non avuto modo di parlarci ha detto che si farà sentire direttamente col medico che mi sta seguendo ora davvero mi sento arrivato al capolinea dico questa ecografia per quale motivo l hanno fatta? Si sapeva che nella precedente non si vedevano e si vedevano solo nella risonanza comunque me ne sono tornato a casa con la coda in mezzo alle gambe e il dolore persistente dottore mi sto arrendendo mi creda sono davvero sconfortato e non so piú neanche che esame posso fare per capirci meglio ne tanto meno loro mi hanno detto di fare qualcosa cosa mi consiglia lei a questo punto? Grazie della sua disponibilità.
[#110]
Dr. Raffaello Brunori Otorinolaringoiatra, Medico di medicina generale 31,9k 1,1k
Ovviamente, ciascuno si fida delle proprie mani e dei propri mezzi e, per questo, hanno preferito ripetere l'esame ecografico. A questo punto, non servono ulteriori accertamenti o Consulti. Ti invito, pertanto, a trascurare la sintomatologia ed a riprendere le tue attività di vita quotidiana con serenità. Un sincero augurio per il tuo futuro!
[#111]
dopo
Utente
Utente
Dottore mi hanno detto le stesse parole loro, anche se ero andato dal migliore della città hanno preferito farmi vedere da chi con queste brutte patologie ci lavora da 40 anni e il risultato é sempre quello linfonodi reattivi di carrettiere flogistico che non destano preoccupazioni, torno ora dal medico che mi sta seguendo e mi ha detto che aspettava come il pane questa ecografia fatta da un dottore fidatissimo mi ha detto oltre ad essere felicissimo per l ennesima volta che per fortuna non mi riguarda nessuna patologia tumorale mi ha dato come cura degli antinfiammatori dicloreum da somministrare tramite iniezioni e di andare a mare e a svagarmi quello che non mi spiego sono questi l'infondi gonfi che non si sa perché mi tengono compagnia, stamattina ho effettuato anche una visita odontostomatologica per il fatto che mi mordo ai bordi all interno ho avuto la fortuna di trovare uno gnatologo mi ha visita e ha detto che ho tutti i muscoli contratti all interno dove finiscono le gengive per intenderci ha associato tutti i miei disturbi anche perché ho degli sporadici e legero acufenei a una disfunzione tempomandibolare gli ho spiegato che a volte lo sento anche alle spalle però sto dolore e lui mi ha detto non mi meraviglierei di solito arriva fino alle braccia beh chissà magari voglio crederci lui sostiene anche che io durante il giorno o la notte stringo i denti ma io sono quasi sicuro che ciò non avviene, beh che dire dottore adesso starò attento e cercherò di rilassarmi l unica cosa che ancora mi turba é che la rm ha evidenziato questi Paragangliomi e che siano presenti ormai questo é sicuro cercherò di non pensarci come mi ha consigliato anche lei è vedrò come si evolverá la situazione, la terrò aggiornato però ormai si é istaurato un certo rapporto, mi mancherá scriverle.. :) cordiali saluti e grazie di tutto.
[#112]
dopo
Utente
Utente
Dottore mi creda era l ultimo dei miei piani continuarla a disturbare, ma purtroppo aoltre ai dolori che mi accompagnano sempre al mattino continua ad emettere questo sangue, che non proviene dalla bocca infatti al primo sputo e macchiato ma poco facendo un effetto a ventosa in bocca con la lingua scende questa saliva macchiata per intero di sangue brunastro molto abbastanza scuro inutile che le dico dei dolori perché ormai li conosce, ma come dovrei fare e dimenticarli se sono sempre presenti dovrei scordarmi anche del sangue che tutte le mattine sputo? Sono davvero molto dispiaciuto che non siamo arrivati a una diagnosi mentre i miei sintomi continuano li costantemente e il tempo sta passando sopratutto, dottore a questo punto non so più davvero cosa fare ho bisogno di consigli non so davvero da chi andare la ringrazio ancora per tutto .
[#113]
dopo
Utente
Utente
Dottore mi hanno detto le stesse parole loro, anche se ero andato dal migliore della città hanno preferito farmi vedere da chi con queste brutte patologie ci lavora da 40 anni e il risultato é sempre quello linfonodi reattivi di carrettiere flogistico che non destano preoccupazioni, torno ora dal medico che mi sta seguendo e mi ha detto che aspettava come il pane questa ecografia fatta da un dottore fidatissimo mi ha detto oltre ad essere felicissimo per l ennesima volta che per fortuna non mi riguarda nessuna patologia tumorale mi ha dato come cura degli antinfiammatori dicloreum da somministrare tramite iniezioni e di andare a mare e a svagarmi quello che non mi spiego sono questi l'infondi gonfi che non si sa perché mi tengono compagnia, stamattina ho effettuato anche una visita odontostomatologica per il fatto che mi mordo ai bordi all interno ho avuto la fortuna di trovare uno gnatologo mi ha visita e ha detto che ho tutti i muscoli contratti all interno dove finiscono le gengive per intenderci ha associato tutti i miei disturbi anche perché ho degli sporadici e legero acufenei a una disfunzione tempomandibolare gli ho spiegato che a volte lo sento anche alle spalle però sto dolore e lui mi ha detto non mi meraviglierei di solito arriva fino alle braccia beh chissà magari voglio crederci lui sostiene anche che io durante il giorno o la notte stringo i denti ma io sono quasi sicuro che ciò non avviene, beh che dire dottore adesso starò attento e cercherò di rilassarmi l unica cosa che ancora mi turba é che la rm ha evidenziato questi Paragangliomi e che siano presenti ormai questo é sicuro cercherò di non pensarci come mi ha consigliato anche lei è vedrò come si evolverá la situazione, la terrò aggiornato però ormai si é istaurato un certo rapporto, mi mancherá scriverle.. :) cordiali saluti e grazie di tutto.
[#114]
dopo
Utente
Utente
Dottore cosa mi consiglia quindi rispetto al mio precedente post ? La prego sono davvero fastidiosi sti dolori e sinceramente vorrei un consiglio da lei per poter capire almeno con quali visite procedere la ringrazio . Buona giornata.
[#115]
Dr. Raffaello Brunori Otorinolaringoiatra, Medico di medicina generale 31,9k 1,1k
Non devi fare piu' altro, come giustamente ti è stato detto dai Colleghi
[#116]
dopo
Utente
Utente
Dottore, mi correggo l ecografista che mi ha controllato l ultima volta non ha detto che non ho queste formazioni ha detto, io Paragangliomi non ne vedo, evidentemente saranno più in profondità ma io ho per forza qualcosa il dolore costante non mi abbandona come faccio A non fare più niente? Come faccio ad avere una vita normale con questo dolore che mi assilla? Sembra facile a dirsi..., Dopo tutti i problemi che ho avuto, cosa mi consigli a fare la prego di consigliarmi almeno qualche esame per poter approfondire la natura di queste informazioni ed eventualmente effettuare nuove visite. Mi creda non è facile sopportare sempre il dolore, grazie ancora .
[#117]
dopo
Utente
Utente
Dottore? La prego ho bisogno di un consiglio lei la fa facile ma vivere coi miei disturbi non lo é qui secondo me ancora nessuno ha capito il mio problema la prego dottore potrebbe darmi una risposta esaustiva? Grazie
[#118]
dopo
Utente
Utente
Dottore brunori sembra che questa diagnosi non sia arrivata, ma io mi chiedo com é possibile ? Come devo fare? Cosa posso fare? Posso ancora continuare a soffrire? Non ce la faccio più davvero sembra che nessuno abbia capito il mio problema mi sento davvero male non sto scherzando non ce la faccio più a passare le giornate così. Grazie
[#119]
dopo
Utente
Utente
Mi scusi, per la mia continua insistenza ma purtroppo come ben vede sono molte preoccupato dal momento che i sintomi continuano e al mattino quel sangue che sputo anche potrebbe gentilmente darmi un e mail vorrei mandarle delle immagini, dottore non voglio che lei mi faccia una diagnosi ma le sarei grato se mi disse uasi assi un consiglio perché mi creda é troppo fastidioso continuare a vivere così, sono preoccupato e credo che qualsiasi persona lo sarebbe. Ieri mi hanno chiesto di fare un altro emocromo con formula ritirato con valori nella norma. Al mattino svegliarsi con quella bocca ama issi a e poi sputare sangue nel lavandino non é bellissimo mi creda e comunque ho spesso un brutt sapore in bocca spesso anche in diversi momenti della giornata la prego dottore mi dica come posso procedere , lei cosa farebbe se un suo paziente avrebbe tutti i miei sintomi alla luce delle visite già effettuate? Spero in un suo consiglio mi creda, grazie come sempre. Saluti!
[#120]
dopo
Utente
Utente
Salve dottore, mi scusi se continuo a disturbarla anche se non ho ricevuto una risposta ma purtroppo non ci sono state migliorie anzi volevo aggiornarla su un nuovo sintomo, da circa 3 giorni si é aggiunto un dolore fastidio al lato sinistro nella parte sottomandibolare sinistra un dolore che si intensifica quando sbadiglio al punto da rendermi lo sbadiglio difficoltoso Sinceramente dottore ad oggi cosa pensa di tutta la mia sintomatologia? Cosa mi consiglia fare per questo fastidio spero tanto in una sua risposta e la ringrazio per tutto il tempo che mi ha perso dietro e mi creda non starei più qui a scrivere se i sintomi si sarebbero ridotti ah dimenticavo il dolore si manifesta anche se faccio una tossetta da me voluta ma mentre sbadiglio lo sento molto di più. Cari saluti dottore.
[#121]
dopo
Utente
Utente
Salve dottore anche se la sua risposta non é arrivata mi faceva piacere tenerle presente la mia storia sono andato oggi in un reparto ospedaliero di odontoiatria mi hanno controllato i molari e la bocca in genarale per quelle piagherete che mi provoco mordendomi coi denti del giudizio a detta della mia dentista, anche se io non lo noto e non sento che mi mordo, di fatti lo gnatologo che mi ha visto ha fissato un appuntamento a settembre per l estrazione è un altro metà settembre con il patologo per chiarire queste piagherete bianche se sono liken leoclapachie o qualsiasi lesione precancerosa ora siccome avverto anche una strana bozzatura alla fine della lingua a destra sempre dal lato guarda caso dove ho i dolori, anche la presunta leoclapachie all interno della guancia é dal lato destro dico coi miei sintomi é il caso di aspettare fino a settembre per una visita col patologo sento anche un dolorino da quella parte nella lingua nella bocca non so descrivere precisamente dove, cosa mi consiglia dottore? Mi ha detto lo gnatologo di fare una tac del massiccio facciale perché il medico ne vorrà vedere prima dell estrazione dei molari a settembre cosa posso fare la prego? I miei sintomi, dolore all orecchio sopra la testa nella zona sottomandibolare alla gola e al collo non sono mai cessati, i linfonodi gonfi persistono questi sospetti Paragangliomi potrebbero qualcosa di pesggio in base ai miei sintomi e non le nascondo che ho una paura assurda anche perché lei sa quanto tempo sta passando...direi troppo !! Adesso io vorrei una strada da intraprendere, cosa posso fare ancora per vedere qual é il mio disturbo? Sto impazzendo davvero dottore quest estate non é stata un estate per me ma bensì un inferno e nonostante tutto ad oggi non so neanche cosa ho, continuo a espellere quel sangue misto e ad avere oltre i dolori il solito fastidio alla deglutizione con schiocco dentro entrambi le orecchio, il dolore durante lo sbadiglio a sinistra é passato, sarà due giorni almeno quello!! Cosa mi consiglia dottore dal momento che l argomento credo sia di pertinenza otorinolangoiatrica potrebbe darmi qualche consiglio e darmi un impressione su cosa ne pensa dal momento che credo che lei sia l elite in questo campo mi sono letto tutti i suoi consulti quasi e ho visto l attenzione e l impenno che mette per aiutare i pazienti virtuali, so che per lei non é un obbligo ma un piacere le sarei lieto quindi se mi disse un consiglio, la ringrazio dottore di tutto . Cari saluti.
[#122]
dopo
Utente
Utente
Speravo in una sua risposta gentile dottore, più che altro avrei bisogno di un consiglio le ripeto che non so più come muovermi mentre i miei sintomi persistono nel tempo modificandosi anche di intensità ieri un medico che mi ha visitato mentre mi ascoltava le spalle mi ha fatto fare una serie di respiri profondi e dopo 7 8 respiri profondi mi sentivo come se avessi sbandamenti formicolio a braccia mani orecchie che fischiavano sudore concentrato poi riprovando a casa ogni volta che provo a farlo ricapita tutto puntualmente sono davvero preoccupato cosa mi sta succedendo dottore? Ho davvero molta paura e sono sicuro. che ci sia qualcosa sotto che non abbiamo ancora individuato!! La prego dottore cosa può far dipendere tutto ciò? Come posso fare per indagare al meglio su tutti sti problemi che mi perseguitano da mesi? Apparte che dottore tutti gli antibiotici e le medicine assunte non hanno fatto assolutamente nulla su tutta la mia sintomatologia e i linfonodi non sono regrediti nonostante siano passati 6 mesi credo di essere arrivato al limite quando ho il dolore all orecchio e alla gola molto spesso dal lato destro lato sinistro meno frequente ho dolore a tutto il lato compreso lato finale lingua interno bocca destro sotto i denti destro è così via con spalla e parte sopra destra a volte anche fino al polso quando il dolore passa a sinistra ecco, che fa male tutta la parte a sinistra scomparendo totalmente a destra niente più dolore alla bocca la dato destro orecchio collo gola spalla e via dicendo trasferendosi completamente dall altro lato a questo punto mi scusi se insisto ma non si può dire e neanche pensare che non sia un caso da approfondire qui la gente si preoccupa e viene ricoverata solo per linfonodi gonfi io al mattino sputo sangue oltre a tutti i dolori e sintomi che mi perseguitano e nessuno si sta interessando fino in fondo del mio caso non parlo di lei per carità, ma del internista del mio medico di base degli oncologi, ematologi che sin oggi ho visto per questo quando le dico che non so più cosa fare è per questo motivo dottore la prego, solo un consiglio per sapere almeno cosa ne pensa. La saluto e le auguro buone ferie!
[#123]
dopo
Utente
Utente
Chiedo scusa se continuo a disturbare, credevo che lei dottore brunori fosse in ferie e per questo motivo avesse deciso di distaccarsi dalla sua professione che non comprende questo forum per carità ma sempre del suo mestiere parliamo e magari durante un periodo di vacanza avesse deciso di distaccarsi anche dal sito, com é giusto che sia naturalmente, ho visto però che ha risposto ad altri consulti a questo punto quindi non capisco cosa la porta a non rispondere più al mio, detto questo la ringrazio comunque quanto ha fatto per me sino ad oggi, non era mia intenzione disturbarla o infastidirla ancora ma purtroppo tutto persiste anzi, peggiora a questo punto chiedo a qualche altro dottore che magari legge il mio consulto se può darmi una mano per capire con quali esami specifici approfondire in base ai miei problemi e a tutti gli esami effettuati ad oggi, vi ringrazio per l ascolto e spero di uscire presto da questo inferno ormai sono sempre a casa allettato e per un ragazzo della mia età credetemi, è fantascienza!! Come ben sapete i fans non mi fanno niente e non trovo niente che riesca ad alleviare il mio dolore a cosa ancora più importante non ho avuto ancora una diagnosi si parla tanto di prevenzione ma qui ormai sono otto mese che i miei sintomi vanno avanti senza sapere qual é la causa lei mi ha detto che non ho un tumore e via dicendo, ma io invece penso di si, anzi ne sono quasi sicuro ormai quale altro dolore o infiammazione che sia non viene debellata con antibioti, cortisone altri farmaci per la gola come antivirali e antifunginei ? Vorrei una risposta essendo io ignorante in materia i linfonodi che rimangano gonfi da oltre 8 mesi? Anche durante il periodo delle cure? I sintomi e i dolori che non svaniscono dopo oki aulin tachipirina e via dicendo? Come mai io continuo a stare male ma male non così per modo di dire male a tao punto di non riuscire più ad andare al lavoro o addirittura solo per uscire di casa a comprare il pane? Come mai mi chiedo? Fors voi pensato che io sì pazzo ma posso assicurarvi che sono un ragazzo normalissimo che fino a un anno fa aveva una vita normalissima anzi i mia mamma si lamentava sempre del fatto che non ero mai a casa sempre in giro o per una cosa o per un altra adesso vedo anche il suo volto invaso dalla preoccupazione perché nonostante mi abbia fatti visitare da svariati medici otorini ecografisti e medici di medicina interna non si sia arrivati ad oggi a una diagnosi solo questi sospetti Paragangliomi carotidee che da quanto leggo non portano come sintomi dolori e tutti i fastidi a deglutire che io avverto, e se fosse davvero un tumore? O delle metastasi? Come si fa ad escludere questo dopo la risonanza le ricordo che mi hanno mandato a fare un eco al collo e di questi Paragangliomi nemmeno l ombra con l'eco questo mi insospettisce tanto perché se fossero stati dei linfonodi o delle cisti la macchina e l ecografista li avrebbe visualizzati subito ecco perché continui a scriver a voi perché i miei dolori non passano e la mia voglia di vivere si sta lentamente spegnendo, scusatemi se sono lungo a scrivere e ripetitivo ma le mie preoccupazioni sono fondate voi medici siete tutti bravi a dare spiegazioni per carità, ma forse dovreste ascoltare più quello che il paziente vi dice , grazie come sempre. Saluti
[#124]
dopo
Utente
Utente
Sono molto deluso, credevo avesse almeno un consiglio da darmi, capisco benissimo che essendo un consiglio a distanza e non è facile giudicare e valutare, però credo che per come ha avuto le basi per consigliarmi di dimenticarmi d sintomi e continuare ad andare avanti senza più indagare potrebbe anche darmi un consiglio su quali visite continuare a far o su un centro specializzato che magari posso andare a farmi visitare, siete sempr così ritenuti a dare un giudizio e poi però consigliate ad un ragazzo con una decina di brutti sintomi ch conducono ad una sola cosa è che sputa sangue al mattino di dimenticare tra sintomatologia e di non indagare più, non credo sinceramente che ad un suo parente avesse consigliato la stessa cosa, c è poca comprensione da parte di voi medici forse siet abituati ad incontrare gente ansiosa ed a catalogar tutti come tali, io però caro dottore non mi sto inventando niente di tutto quello che ho scritto un come vede non sono il ragazzo che lei pensa che fa di una formica un elefante sono un ragazzo che sta soffrendo senza sapere il motivo ben preciso per tanto continuo a chiedere consulti e non ricevere una risposta devo dire che mi dispiace, la ringrazio per tutto il periodo ch mi ha seguito ma le chiederò di darmi qualche consiglio dal momento che davvero ci tuo sempre ad avere problemi non le sto chiedendo di dirmi cos ho perché so che è impossibile ma almeno sapere/capire con quali mezzi posso continuare ad investigare?

Ansia: sai riconoscerla? Scoprilo con il nostro test