Linfonodi del collo ingrossati

Il mio problema è questo: è da anni che ho i linfonodi del collo gonfi (uno è più grande degli altri). Sono andato dall'otorino e mi ha trovato anche le tonsille edematose (ho fatto una cura di aerosol e cortisone, ma la situazione non è cambiata...), e poi mi ha prescritto gli esami del sangue e un'ecografia al collo.

Dall'ecografia al collo ne è uscito ciò: Tiroide di dimensioni normali, con ecostruttura omogenea senza lesioni focali. In sede laterocervicale bilaterale presenza di adenopatie del diametro massimo di 2 cm con morfologia ovalare, verosimilmente reattive. Ghiandole sottomandibolari normali.
(Ma ovviamente mi ha detto che si poteva capire cosa avesse fatto ingrossare i linfonodi con gli esami del sangue).

Ho fatto gli esami per toxoplasmosi, mononucleosi, citomegalovirus, streptococco e sono tutti negativi.

Ed io ora mi ritrovo allo stesso punto di partenza. Non so davvero cosa abbia fatto ingrossare i linfonodi, posso solo dire che ho sempre mal di gola.

Vi ringrazio anticipatamente per le risposte che mi darete e per tutto l'aiuto che date alle persone.
[#1]
Dr. Raffaello Brunori Otorinolaringoiatra, Medico di medicina generale 32,3k 1,1k
Buonasera. Vorrei sapere se, fra le analisi, risulta anche la ves, pcr,e tas. Se hai i valori, vorrei conoscerli. grazie

Dr. Raffaello Brunori

[#2]
dopo
Attivo dal 2015 al 2017
Ex utente
Certo, glieli riporto:

PROTEINA C REATTIVA: 0,30 mg/L

TITOLO ANTISTREPTOLISINICO: 165 UI/ml

VES: 4

[#3]
Dr. Raffaello Brunori Otorinolaringoiatra, Medico di medicina generale 32,3k 1,1k
I risultati sono buoni. Comunque sia, l'ecografia mostra una forma reattiva, ovvero su base infiammatoria. Se già non lo ha fatto, vogliamo fare un tampone faringeo per la ricerca di germi patogeni?

Contraccezione: quanto sei informato? Scoprilo con il nostro test