Scompenso vestibolare

Buon giorno,ringrazio in anticipo per la vostra consulenza .da circa due anni soffro di acufene all orecchio sinistro,non e'costante , ma lo avverto quando muovo il capo ,abbasso la testa,e quando vado al bagno .(ripeto non è"costante ma sporadico durante la giornata).tutto nasce nel febbraio del 2014 una mattina mi alzo dal letto e avverto uno sbandamento costante e testa in barca...(L'acufene inizio ad avvertirlo quasi 6mesi dopo la visita al p soccorso.)Al pronto soccorso il referto e' il seguente :mt indenni,romberg e prova marcia ndp,barany lateralizzato a destra di circa30gradi.assenza di nistagmo in rose e alle manovre posizionali.al posizionamento sul fianco sx comparsa nistagmo rotatorio apogeotropo long lasting esauribile che si inverte a paziente posa sul fianco dx.si esegue manovra liberatoria per cps senza beneficio.si consiglia ginnastica vestibolare .Con la ginnastica vestibolare trovo beneficio dopo 15giorni lo sbandamento passa.vado a controllo e mi eseguono videonistagmogtafia,con seguente esito:ny spontaneo assente ,in posizione supina con capo rivolto a dx esordisce nistagmo verticale long lasting,non nistagmo parossistico alle manovre di posizionamento.oculomotricita' nei limiti di norma.alla stimolazione calorica monotermica iporeflettivita' labirintica bilaterale sostanzialmente simmetrica.Commento:quadro vng compatibile con note di scompenso posizionale in paziente con iporeflettivita' labirintica bilaterale .si esegue esame audiometrico che evidenzia normoacusia con timpanografia di tipo A.e RCS in contra .sw persiste acufene consiglio RMN con contrasto.L'acufene continua ad andare e venire a secondo dei giorni,soffro inoltre di cervicali abbastanza fastidiose.Non ho eseguito la RMN perché non tollero il contrasto,ma alla nuova visita fatta una settimana fa da un altro otorino risulta:lieve scompenso vestibolare spontaneo misto con nistagmo orizzontale verso dx di secondo grado alternato a nistagmo verticale upbeating,nettamente inibiti dalla fissazione.test di ocumotricita ai limiti di norma sua nella componente saccadica che di smooth pursuit. Sostanziale normoflessia alla stimolazione calorica bitermica.Conclisione scompenso vestibolare di dubbia origine periferica.si consiglia RMN .Ora vi chiedo se è possibile che le cervicali mi possano provocare l acufene e a volte quando ambia il tempo anche questo sbandamento quando nuovo il capo .Potrrbbe essere un dolo problema di cervicale ed escludendo eventuali patologie a livello del nervo acustico grazie infinite per la consulenza.
[#1]
Dr. Raffaello Brunori Otorinolaringoiatra, Medico di medicina generale 31,9k 1,1k
Non penso che la sintomatologia possa essere legata ad una patologia della colonna cervicale. Occorre necessariamente, come consigliato, una RM del cranio con mezzo di contrasto, con particolare studio dell'angolo ponto-cerebellare.

Un cordiale saluto

Dr. Raffaello Brunori

[#2]
dopo
Utente
Utente
Grazie per il consiglio Ma potrebbe essere un neuroma dell'acustico?o che altra patologia potrebbe nascondere...dimenticavo di dirle che ho 36anni
[#3]
Dr. Raffaello Brunori Otorinolaringoiatra, Medico di medicina generale 31,9k 1,1k
E' una delle possibili diagnosi
[#4]
dopo
Utente
Utente
Un ultima domanda dottore ,non tollerando bene il mezzo di contrasto ,e'proprio necessario eseguire RMN con contrasto oppure un eventuale problema e' possibile diagnosticar lo anche senza .
[#5]
Dr. Raffaello Brunori Otorinolaringoiatra, Medico di medicina generale 31,9k 1,1k
Purtroppo, in un caso come il suo, l'indagine deve essere eseguita con il mezzo di contrasto, pena l'inutilità dell'esame.
[#6]
dopo
Utente
Utente
La ringrazio

Ansia: sai riconoscerla? Scoprilo con il nostro test