Tonsillite cronica???

Buongiorno
ho una febbricola persistente da quasi 4 settimane che varia da 36.8 la sera fino a 37.4 e stanchezza, un po’ di mal di testa e dolorinI al collo, senza ulteriori sintomi. Il tutto è nato da un semplice raffreddore e un po’ di tosse ma visto la persistenza della febbre ho fatto dalle analisi del sangue e urine di routine da cui non è emerso nulla di rilevante (nemmeno ves e proteina c reattiva), tranne la mia anemia mediterranea portatrice sana.
Il mio medico mi ha prescritto comunque un antibiotico per 6 giorni (Rokital -di solito ho sempre preso l'augmentin ma le ultime volte non mi aveva fatto effetto) e mi ha prescirtto ulteriori analisi da cui è risultato:
TAS: 841 (valori normali 0-200). Già a ottobre il TAS risultava essere 390, dovuto probabilmente a infezioni delle tonsille di cui soffro fin da piccola, ma che non mi hanno mai operato.
E poi è risultato:
EBV VCA IGG: 32.7 POSITIVO
EBV VCA IGM: 44.5 POSITIVO
Già nel 98 a questo tipo di esami è risultato IGG positive e IGM negative come se fossi già entrata e ora le igm nuovamente positive ma i valori dei globuli bianchi sono normali.
Ho fatto altri esami da cui non è emerso nulla: rx torace, eco addome e collo, monotest negativo, formula leucocitaria normale, beta 2 e LDH nella norma, tampone faringeo steptococco negativo.
Volevo chiederle però se anche un TAS così alto (841) non sia dovuto a tonsillite cronica (tonsilliti di cui ho molto sofferto) e non possa essere quello a provocare la febbre (anche in esami del 2000 risultava una TAS oltre i 600 ma non avevo questa febbre continua). L'otorinolaringoiatra da cui sono stata visitata non lo ha escluso e mi ha prescritto delle iniezioni di penicillina, prima di pensare eventualmente ad una operazione. Io però prima di prendere ancora antibiotici vorrei sapere esattamente se è la strada giusta da seguire o se la mia febbre è dovuta al virus.
Mi poteta aiutare a capire da cosa dipende questa febbricola perchè mi sto preoccupando.
GRAZIE
[#1]
Dr. Gianluca Capra Otorinolaringoiatra, Foniatra 640 2
Gentile utente,
la positivita alle igM EBV indica una mononucleosi in atto che puo dare anche febbricola, per quanto riguarda il tas non mi preoccuperei, se non ha mai avuto tonsilliti negli ultimi periodi.

Gianluca Capra

[#2]
dopo
Utente
Utente
La ringrazio per la sua risposta.
Tonsilliti negli ultimi periodi le ho avute: nel 2005 due volte anche se non erano molto forti come mi succedeva anni addietro in cui facevo anche fatica a deglutire. Il tampone è risultato negativo anche se c'è da dire che avevo già assunto antibiotici.
Per la positività delle igM EBV alcuni medici mi hanno detto che non essendoci altri valori elevati (come i globuli bianchi) loro escluderebbero una reale presenza del virus come causa della mia febbre.
Lei quindi mi sconsiglia di assumere nuovamente antibiotici e in questo caso penicillina?
grazie di nuovo
[#3]
Dr. Aurelio D'Ecclesia Otorinolaringoiatra, Foniatra 88
Credo che nel suo caso bisognerebbe eseguire nuovamente il monotest, associato allo studio delle transaminasi (spesso un loro rialzo è segni di mononucleosi in atto),ed un emocromo completo con formula leucocitaria. Se il monotest risulta negativo, le transaminasi normali e se non si evidenziano linfoadenopatie laterocervicali associate al classico aspetto di piccole placchette biancastre a livello delle cripte tonsillari, si potrebbe escludere una mononucleosi acuta. Secondo me non è da sottovalutare il tas così nonostante che il tampone tonsillare è negativo per streptococco. Si potrebbe trattare di un tonsillite cronica con episodi acuti recidivanti. In questo caso consiglio terapia con Diaminocillina per via iniettiva e succesiva rivalutazione per eventuale tonsillectomia
Cordialità

aurelio d'ecclesia

[#4]
Dr. Gianni Sulis Otorinolaringoiatra 58
Sono d'accordo con i colleghi..ma cercherei anche altri possibili sedi di infezioni focali,denti, seni..ect..

Cordialmente G. Sulis

Gianni Sulis

[#5]
dopo
Utente
Utente
Vi ringrazio nuovamente per le vostre risposte e chiarimenti. Per completare la mia situazione vi riporto i valori dell'emocromo ct e formula leucocitaria se vi possono essere d'aiuto per il quadro clinico:
WBC 8.0
RBC 5.52
HB 10.6
HCT 34.1
MCV 61.8
MCH 19.2
MCHC 31.0
PLT 352
neutrofili 66%
linfociti 29%
monociti 3%
eosinofili 1%
basofili 1%
poichilocitosi delle emazie, anisocitosi piastrinica
LDH 219 (valori normali 230- 460)
BETA 2 MICROGLOBULINA 1.11 (valori normali 0.70-2.4)

placche in gola non sono state riscontrare, ribatisco invece la mia anemia mediterranea.L'esame ecografico del collo non ha rilevato nulla in particolari anche per i linfonodi.
Con questi chiarimenti si riesce a capire meglio se si tratta di mononucleosi o tonsillite cronica o altro? Sono un pò scettica sull'uso dell'antibiotico finchè non si scopre la causa della febbricola, e anche preoccupata per il persistere della mia situazione.
Ho anche preso appuntamento per farmi controllare i denti, la palpazione del seno invece la mia ginecologa lo ha fatto un mese e mezzo circa fa non riscontrando nulla.
in attesa di vostre cordiali risposte
saluti
Verena


[#6]
Dr. Gianni Sulis Otorinolaringoiatra 58
Per seni..intendevo seni paranasali!
[#7]
Dr. Aurelio D'Ecclesia Otorinolaringoiatra, Foniatra 88
Nel suo caso spesso più che gli esami del sangue è indicativa la storia clinica e l'aspetto obiettivo delle sue tonsille. Secondo il mio parere è comunque da escludere una monucleosi acuta
[#8]
dopo
Utente
Utente
OGGI HO RITIRATO ANCHE LE ANALISI ANA ANCH'ESSE NEGATIVE.
QUALI ULTERIORI ESAMI MI CONSIGLIATE??? PERCHè NESSUNO RIESCE A DARMI UNA MOTIVAZIONE A QUESTA FEBBRICOLA E UNA CURA?
GRAZIE

Contraccezione: quanto sei informato? Scoprilo con il nostro test