Cacoscomia ed alitosi

Buongiorno dottori,sono qui per avere delle risposte riguardo al mio problema.
Soffro di alitosi sia dal naso che dalla bocca.
Ho fatto il tampone linguale per due volte non ho nulla.
Fatto gastroscopia,tutto nella norma solo un Po di reflusso ( mai avuto bruciore o altri sintomi ma comunque ho preso la cura indicata).
Esami del sangue: perfetti.
A questo punto decissi di visitare un otorino.
Risultato: LAMENTA DIFFICOLTÀ RESPIRATORIA,CACOSCOMIA ED ALITOSI OBIETIVAMENTE IN RINOSCOPIA,MUCOSA NASALE CONGESTA ED IPEREMICA,NON SECREZIONI PATOLOGICHE,OROFARINGE NELLA NORMA.
Consiglio TC massiccio facciale(prenotata in attesa di farla,per capire se ho anche una sinusite) e aircort 100spray NASALE.
Mi disse che il tutto è dovuto al fatto che mi sono fulminato i recettori nasali.
Non ho alcun problema di igiene,denti o tartaro,Vado molto spesso dal dentista.
La lingua e di un bianco strano nel senso che quando la strofino con i denti vedo come dei piccoli peli bianchi gialli.
Un altra cosa che ho notato è che le tonsille sono parecchie gialle ma lui disse che è tutto per questi ricettori.
Un altra cosa è la sensazione che mi scende il mucco non ne sono sicuro,naso chiuso che fischia quando soffio senza che esce nulla e si sente come e bloccato. Quando lavo i denti diventa di nuovo umido(solitamente e sempre secco) e nella doccia al caldo quando lo sofio noto un liquido bianco trasparente che esce.
I sapori più meno gli sento,stessa cosa con gli odori.
Ora ho un Po di domande su cui avrei bisogno gentilmente di molta chiarezza. Davvero tutto questo potrebbe essere dovuto solo a questi recettori secondo voi? (L alitosi e fortissima). Perché e cominciato tutto con una leggera alitosi per poi finire così? Come mai quando mangio dolci i sintomi peggiorano molto?
[#1]
Dr.ssa Alba Milia Otorinolaringoiatra, Medico termale 499 36
Gentile utente, cacosmia e alitosi a volte possono anche provenire dai seni paranasali soprattutto in caso si sinusite micotica. Concordo con il collega sull'esecuzione della tc massiccio- facciale- seni paranasali. L' alitosi può originare da problemi di igiene dentale, paradontopatie, concrezioni nelle cripte tonsillari ecc.
Cordialità

Dr.ssa alba milia
Specialista in Otorinolaringoiatria
Centro Medico Stand-up (PV)
Centro Medico Camedi (Mi)

[#2]
dopo
Utente
Utente
La ringrazio di cuore dottoressa. Quindi non ha tanto a che vedere con questi ricettori ?( io gli odori gli sento anche bene). Il fatto e che tutto e partito da una leggera alitosi senza aver problemi con il naso poi con il tempo e diventato cosi.Con i dolci tutto aumenta,Quando soffio il naso oltre ad essere bloccato mi arriva sempre qualcosa in gola che devo ingoiare...credo sia il muco(lo fa quasi sempre non solo quando soffio il naso). Con la tac prescritta si potrà notare se è una sinusite e se è micotica o meno ? Comunque non ha alcun problema in bocca,denti perfetti e anche le gengive...le tonsille sono un Po gialle ma non sono gonfie e ne mi danno problemi. (Anche quel palato in fondo alla gola sopra le tonsille ha un giallo strano)
[#3]
Dr.ssa Alba Milia Otorinolaringoiatra, Medico termale 499 36
Gentile utente, con la tc massiccio facciale si può valutare l' interessamento logistico dei seni paranasali e la eventuale presenza di anomalie anatomiche responsabili di sinusite ricorrenti. È anche possibile verificare la presenza di sinusiti micotiche, in maniera indiretta ovviamente in quanto non è un esame microbiologico. Nel sospetto radiologico di forme micotiche, la tc va integrata con rmn seni paranasali.
Cordialità
[#4]
dopo
Utente
Utente
Lei è davvero gentilissima dottoressa. Mi scuso se faccio così tante domande,il dottore che mi ha visitato non mi è sembrato così bravo ed è per questo che mi affido ai consigli di persone molto più preparate in questo caso voi.
E stata chiarissima lei ma un ultima domanda. Secondo lei alitosi forte e cacoscomia non possono essere date solo da questi ricettori ? Ce qualcosa di molto più grande ?
[#5]
Dr.ssa Alba Milia Otorinolaringoiatra, Medico termale 499 36
In merito alla cacosmia, prima bisogna escludere problematiche otorinolaringoiatriche e successivamente indagare problematiche neurologiche a livello dell' area olfattiva. In ogni caso con l' esame radiologico da lei prenotato, se dovessero esserci neoformazioni, vengono evidenziate. La problematica recettoriale è di solito ipotizzata solitamente se la comparsa di disosmia o iposmia avviene dopo una sindrome influenzale o dopo utilizzo di agenti chimici o inalazione di droghe.

Cordialità
[#6]
dopo
Utente
Utente
Grazie mille davvero mi ha tranquillizzato parecchio. Settimana prossima ho la tac,la terrò aggiornata.
Il respiro caldo sia dalla bocca che dal naso può anche esso essere associato a una sinusite ?
E in merito alla tac dovrei sospendere aircort o posso continuare ad usarlo ?
[#7]
Dr.ssa Alba Milia Otorinolaringoiatra, Medico termale 499 36
Gentilissimo, sarebbe utile sospendere l'aircort almeno 10 giorni prima dell'esame. In merito al "respiro caldo" non mi soffermerei nel preoccuparmi.
Cordialita'
[#8]
dopo
Utente
Utente
Buongiorno cari dottori di questo meraviglioso sito.
Scrivo in base al risultato della tac:
Lieve curvatura ad esse italica del setto nasale.
Lieve asimmetria dei turbinati per sinistri maggiori.
Regolare pneumatizzazione ed aerazione delle cavità aeree paranasali.
Regolare il profilo del rinofaringe.
Non evidenti alterazioni osteostrutturali focali delle ossa del massiccio facciale.

Signori e possibile che questo odore sia dal naso che dalla bocca derivi da cosi poco ? Il naso e vuoto senza mucco però quando lo soffio nella doccia esce sempre qualcosa di bianco come se fosse pus. Sempre bloccato ma più o meno riesco a respirare ( non bene).
Dovrei cercare la causa altrove ? Che devo fare sono disperato le ho provate tutte...grazie in anticipo

Contraccezione: quanto sei informato? Scoprilo con il nostro test