Utente
Buongiorno,
Da circa un mese soffro di bolo faringeo, mi o pesso la gola, sensazione corpo estraneo e di strangolamento.
Il passaggio dei fluidi e dei solidi non da problemi anzi è quasi un sollievo, nulla mi va di traverso e non ho avuto calo ponderale.
Mi schiarisco spesso la gola per trovare sollievo, sento come un groppo.
Ho effettuato qualche mese fa ecografia completa al collo e gola ed è risultato tutto a posto.
è da circa un anno che soffro di ansia e panico con somatizzazioni , ma la cosa si sta abbastanza risolvendo tante che non assumo farmaci.
Di notte non sento nulla dormo bene, la mattina appena sveglio non sento nulla tutto inizio dopo poche ore appena sveglio ..
Cosa posso fare? Cosa può essere?
Può essere neurologico ?
Ho fatto visita neurologica negativa due mesi fa ma non avevo questo sintomo. Adesso c’è L ho ogni giorno

[#1]  
Dr. Raffaello Brunori

Referente scientifico Referente Scientifico
32% attività
20% attualità
16% socialità
ROMA (RM)

Rank MI+ 68
Iscritto dal 2008
Cio' che descrive, puo' essere l'espressione di uno stato ansioso o di una infiammazione esofageo. Per capirlo, andando per esclusione, dovrebbe sottoporsi ad una visita specialistica otorinolaringoiatrica con rinolaringoscopia a fibre ottiche.
Un cordiale saluto
Dr. Raffaello Brunori

[#2] dopo  
Utente
Buongiorno ero già stato da otorino ma senza eseguire le fibre ottiche in quanto soffro di un riflesso molto pronunciato del conato di vomito. Non posso nemmeno mettermi la stecca sulla lingua.
Detto questo l otorino per esclusione mi aveva prescritto pantorc 40 mg la mattina a stomaco vuoto.
solo che non ho mai iniziato la cura, secondo lei potrebbe risolvere il solo pantorc?
Ma è una cura da fare a vita o dopo un tot di tempo di pantorc si guarisce in maniera definitiva.
Premetto che non ho nessun sintomo di reflusso gastrico ne bruciore.
Grazie mille cortesemente

[#3]  
Dr. Raffaello Brunori

Referente scientifico Referente Scientifico
32% attività
20% attualità
16% socialità
ROMA (RM)

Rank MI+ 68
Iscritto dal 2008
Certo, deve iniziare almeno la cura con l'inibitore di pompa con il dosaggio prescritto e per un paio di mesi. Non avendo possibilità di visitarla, non sono in grado di dirle se basterà un ciclo di cura, ma speriamo positivamente. Esiste una forma di reflusso senza acido.
Buona serata
Dr. Raffaello Brunori

[#4] dopo  
Utente
Buonasera . Sono
Andato dal mio
Medico il quale mi ha prescritto fluental, durante la visita ha rilevato la gola arrossata.
Ha imputato solo in maniera marginale la mia problematica è quindi non ha ritenuto che io debba prendere Pantorc o antiacidi.
La mia sintomatologia è altalenante ma mi sento sempre come se avessi catarro bloccato in gola

[#5]  
Dr. Raffaello Brunori

Referente scientifico Referente Scientifico
32% attività
20% attualità
16% socialità
ROMA (RM)

Rank MI+ 68
Iscritto dal 2008
Con una prescrizione di uno Specialista, il Medico curante non puo' rifiutarsi di segnare i farmaci, né tantomeno sostituirli con altri. Magari, veda se lo Specialista abbia scritto la diagnosi, altrimenti deve farla aggiungere.
Dr. Raffaello Brunori

[#6] dopo  
Utente
Gentile dottore ,
Mi scuso forse non mi sono spiegato per il meglio.
La visita specialistica risale a circa 7 mesi fa, è la diagnosi era stata faringite da reflusso, senso fare endoscopia a fibre ottiche ma solo guardando con uno specchietto in bocca.
la cura prescritta era pantorc 40mg.
successivamente con circa sei mesi fa ho effettuato ecografia collo risultata perfetta.
la cura con Pantorc non l ho
Mai iniziata perché dopo circa due settimane non avevo più sintomi. Adesso come le dicevo ho sintomi di catarrino, gola arrossata con petecchie rosse, è senza di cibo in gola e bolo faringeo.
si possono escludere cose gravi dato che non ho problemi nell ingerire cibo solido e liquido?
Essendo molto stressato e avendo sofferto di ansia patologica può essere ricondotto?
Il mio
Medico mi ha prescritto per i motivi suddetti fluental ma dopo 4 giorni i sintomi non migliorano.
Cosa devo fare?
Grazie se mi rispondesse a tutti quesiti
Un saluto

[#7]  
Dr. Raffaello Brunori

Referente scientifico Referente Scientifico
32% attività
20% attualità
16% socialità
ROMA (RM)

Rank MI+ 68
Iscritto dal 2008
Il tutto fa pensare ad una esofagite da reflusso e, quindi, sarebbe necessario che iniziasse la cura mai fatta.
Cordialità
Dr. Raffaello Brunori

[#8] dopo  
Utente
Ma in 40 giorni potrò guarire definitivamente?
dovrò prenderli per sempre oppure finito questo ciclo sarà risolta ?
Lei che ne pensa ?
Grazie della risposta

[#9]  
Dr. Raffaello Brunori

Referente scientifico Referente Scientifico
32% attività
20% attualità
16% socialità
ROMA (RM)

Rank MI+ 68
Iscritto dal 2008
Non potendo effettuare una visita, non sono in grado di dare una risposta al suo quesito, mi dispiace.
Dr. Raffaello Brunori

[#10] dopo  
Utente
Grazie per la risposta ,
Stamattina ho iniziato pantorc,
La
Mi preoccupazione è che non voglio prenderlo per tanto tempo.
Non capisco come faccio ad avere questi problemi : sono magro giovane non bevo non fumo e non bevo caffè e non mangio dolci.
Può essere solo di origine ansiosa?
A cosa è dovuto il fatto che si blocca il cibo in gola?
Cosa significa che quando mangio o bevo i sintomi si attenuano ?
Il fatto che il cibo o liquidi non mi vanno di traverso significa qualcosa ?
Grazie

[#11] dopo  
Utente
Buongiorno dottore,
Volevo anche chiederle che cosa poter fare per togliere sto catarro e sensazione di cibo bloccato?
È utile aerosol? Con quale medicamento?
Grazie mille per la risposta

[#12]  
Dr. Raffaello Brunori

Referente scientifico Referente Scientifico
32% attività
20% attualità
16% socialità
ROMA (RM)

Rank MI+ 68
Iscritto dal 2008
Certo, l'ansia, lo stress sono una delle cause dell'esofagite da reflusso. Purtroppo, il miglioramento della sintomatologia si vede anche dopo qualche mese di cura. L'infiammazione della mucosa esofagea si propaga all'ipofaringe, faringe, a volte naso ed orecchio, provocando le diverse sintomatologie, fra cui la sensazione di corpo estraneo in gola. Per aerosol, puo' utilizzare un prodotto a base di ac. ialuronico, o delle pastiglie da sciogliere in bocca sempre a base della stessa sostanza. Chieda al Suo farmacista.
Cordialità
Dr. Raffaello Brunori

[#13] dopo  
Utente
Stamattina ho preso Pantorc 40 e ho
La sensazione di stare un po’ meglio .
È possibile dopo solo una compressa?
L otorino all epoca mi disse di fare la cura per 30 giorni ? Ma poi posso sospendere o scalare il dosaggio per poi sospendere?
Se sospendo improvvisamente?
Può essere utile fluibron aerosol?
Grazie mille

[#14]  
Dr. Raffaello Brunori

Referente scientifico Referente Scientifico
32% attività
20% attualità
16% socialità
ROMA (RM)

Rank MI+ 68
Iscritto dal 2008
Con una sola compressa è difficile vedere un miglioramento della sintomatologia ma, che si sia verificato, è favorevole. Pensi ad eseguire scrupolosamente la cura per il periodo prescritto e, poi, si vedrà se sarà necessario ridurre il dosaggio od addirittura sospendere il farmaco.
Dr. Raffaello Brunori