Mal di gola tosse raffreddore da 20 giorno

Gentile dottore,
Ho 63 anni, sono una donna senza grandi problemi di salute.
Da metà dicembre ho cominciato ad avvertire un pizzicore in gola che mi provocava attacchi di tosse secca, ho cominciato con antibiotico e aerosol ed ho ottenuto lieve miglioramento . Sospesa la cura e’ iniziato un forte raffreddore con muco e la tosse e’ diventata catarrosa (schiuma bianca). Ho ripreso antibiotico Clenil ma non trovo sollievo, la tosse (calmata di notte) mi perseguita di giorno specie al mattino stimolata da una sensazione di puntura in gola (ho iniziato a prendere Lucen e Gaviscon )
Devo dire che tali episodi non sono nuovi in quanto ogni anno ho episodi del genere duraturi che mi hanno portata a fare per due anni rx toracici ed addirittura dietro mia insistenza una tac, esasperata dal perdurare dei sintomi nonostante il mio medico mi rassicurasse dopo l’ascultazione dei bronchi.
In questi anni sono stata visitata da tre otorini e nessuno ha notato arrossamenti o segni di orritazione. Mi è stato suggerito un probabile reflusso e per periodi ho fatto la cura . Mi e’ passato il tutto improvvisamente. Oggi ho la solita paura che mi porterà a ripetere esami su esami. Sono stanca di questa tosse. Il mio medico continua a sentire i bronchi regolari, non ho mai avuto febbre ne difficoltà di respirazione.
Ringrazio chi ha avuto la pazienza di ascoltarmi e resto in attesa di un consiglio.
[#1]
Dr. Raffaello Brunori Otorinolaringoiatra, Medico di medicina generale 32k 1,1k
Da cio' che descrive, l'origine del sintomo sofferto dovrebbe essere proprio una infiammazione del distretto gastroesofageo. Giusta la cura con il gastroprotettore, 40 mg al mattino, a digiuno, da integrare con un integratore, per esempio, a base di melatonina e bicarbonato dopo pranzo e cena, per un mese almeno.
Un cordiale saluto

Dr. Raffaello Brunori

[#2]
dopo
Utente
Utente
La ringrazio per la risposta

Ansia: sai riconoscerla? Scoprilo con il nostro test