Utente
Buonasera dottori, ho un nodo in gola da due mesi e ultimamente questo mi porta a dei dolori al torace e nella zona lombare, come delle fitte. Già due volte sono andato dall’otorino, guardandomi mi ha detto tutto ok, forse potrebbe essere reflusso gastroesofageo e di fare un’ecografia.
L’ecografia l’ho fatta 3 giorni fa ma mi hanno detto che il linfonodo che vedo ingrossato quando deglutisco puó essere spinto dalla lingua e che comunque potrebbe essere un linfonodo reattivo quindi non preoccuparsi ma se continua così di tornare.

Il problema è che quando mangio faccio fatica a deglutire, mi sforzo perchè sento come alcuni pezzetti non scendano. Cos’è ansia? Cioè si potrebbe esserlo ma non mi spiegherei la fatica a deglutire. Cosa posso fare? Durante il giorno continuo a raschiare, “scatarrare” e sputare qualcosa che sembra a chiazze bianche. Non è il classico catarro giallognolo/verde. Inoltre quando parlo tento di farlo poco perchè sento la gola secca. L’otorino guardando bocca e orecchie non trovava niente di strano.
Qualche esame che possa fare per vedere Dentro la gola?

Ho fatto le analisi del sangue, a parte qualche valore non erano male. Cosa posso fare?
Fumo da 7 anni 10 sigarette al giorno, ultimamente mi danno fastidio pure quelle.







Inoltre volevo chiedervi, ho una sensazione di stanchezza e come fossi senza forze la mattina appena sveglio, soffio il naso e vedo sangue a spruzzi sul fazzoletto. È normale?


Grazie per la cortese attenzione

[#1]  
Dr. Raffaello Brunori

Referente scientifico Referente Scientifico
32% attività
20% attualità
16% socialità
ROMA (RM)

Rank MI+ 68
Iscritto dal 2008
Vorrei sapere se lo Specialista cui ti sei rivolto ti abbia fatto una fibroscopia laringea.
Dr. Raffaello Brunori

[#2] dopo  
Utente
Buongiorno dottore, no, ho eseguito solo l’ecografia al collo e un gastropanel.
Volevo chiedergli se è possibile escudere una sindrome di sjorgen..
in questi giorni quando prendevo il treno le lavagnette luminose e semafori o guardavo la tv vedevo sfuocato.
Peró penso sia una cosa legata all’idratazione, ultimamente berró un litro al giorno.
Come un fastidio alle gambe ma penso sia perchè ho perso 3kg. Da62 a 59 x 1,80

[#3]  
Dr. Raffaello Brunori

Referente scientifico Referente Scientifico
32% attività
20% attualità
16% socialità
ROMA (RM)

Rank MI+ 68
Iscritto dal 2008
A questo punto serve una rinolaringoscopia a fibre ottiche per escludere una infiammazione esofagea. In seconda battuta, considereremo una Sjogren. Dobbiamo andare per esclusione.
Dr. Raffaello Brunori

[#4] dopo  
Utente
No dottore, solo l'ecografia. Serve la ricetta per quell'esame? il dott che ha fatto l'ecografia ha detto che non capisce di cosa si tratta in quanto dall'ecografia si vede qualche piccolo linfonodo reattivo e che la pallina visibile potrebbe essere una ghiandola che spingo con la gola. mi spiego.. questa pallino e ingrossamento sotto mandibolare è visibile quando deglutisco o "spingo" con la lingua. Ha detto di aspettare ancora qualche mesi e se non cambia nulla di rifarla.
Quella sensazione di nodo in gola va e viene.
Lo specialista mi ha detto che tutto questo si tratta di reflusso gastroesofageo più stress e ansia. ma credo.... credo che lo stress non possa portare all'ingrossamento di dei linfonodi.

analisi del sangue

EMOCROMO
METODO : Conteggio con analizzatore automatico GLOBULI BIANCHI
GLOBULI ROSSI
EMOGLOBINA
EMATOCRITO
M.C.V. (Volume globulare medio) MCH (Emoglob.corpuscolare media) MCHC (Conc.media emoglob.corp.) RDW (Ampiezza distrib.eritroc.) PIASTRINE
MPV (Volume piastrinico medio)
6.1 mila/mmc 4.95 milioni/mmc 15.2 g/dl
44.2 %

89.3 fL
30.6 pg
34.3 g/dl
11.8 %
145 migliaia 9.1 fL
4.0 - 10.8 4.4 - 5.8 14 - 18 40 - 54 80 - 98 26 - 36 30 - 37 11 - 17 130 - 400 6.9 - 11
40 - 75 20 - 45 3.5 - 11.7 0.5 - 6.0 0.0 - 2.0
1 - 10
60 - 100
15 - 50
0.7 - 1.3
FORMULA LEUCOCITARIA
NEUTROFILI
LINFOCITI
MONOCITI 5.9 % EOSINOFILI 2.5 % BASOFILI 0.5 %
OSSERVAZIONI
VELOCITA' D'ERITROSEDIMENTAZIONE
1 ORA
GLICEMIA
METODO : Trinder GOD/POD 37 gradi C
AZOTEMIA
METODO : Enzimatico uv
CREATININA
METODO : Cinetico
*
LIEVE LINFOCITOSI
42.2 % 48.9 %
2 mm
73 mg/dl
45 mg/dL
0.9 mg/dL
ACIDO URICO
METODO : Trinder,Enzimatico colorimetrico
BILIRUBINA TOTALE
METODO : Colorimetrico azobilirubina
AST/GOT
METODO : Cinetica I.F.C.C.
ALT/GPT
METODO : Cinetica I.F.C.C.
GAMMA-GT
METODO : Cinetica I.F.C.C.
COLESTEROLO TOTALE
METODO : Enzimatico colorimetrico
COLESTEROLO HDL
METODO : Enzimatico colorimetrico
TRIGLICERIDI
METODO : Enzimatico colorimetrico
5.3 mg/dL
0.80 mg/dL
16 U/L
19 U/L
11 U/L
145 mg/dL
41 mg/dL
87 mg/dL
3.5 - 7.2
0.2 - 1.0
0 - 37
3 - 41
9 - 50
< 200
> 40
40 - 160


COLORE GIALLO ORO ASPETTO LIMPIDO GLUCOSIO ASSENTE BILIRUBINA ASSENTE CORPI CHETONICI ASSENTI PESO SPECIFICO * 1034 SANGUE ASSENTE pH 6.0 PROTEINE 20 UROBILINOGENO 0.2 NITRITI ASSENTI LEUCOCITI ASSENTI SEDIMENTO
NULLA DA SEGNALARE
GIALLO PAGLIERINO
LIMPIDO mg/dl ASSENTE mg/dl ASSENTE
mg/dl ASSENTI 1005 - 1030
mg/dl ASSENTE 4.5 - 8.0
mg/dl ASSENTI mg/dl fino a 1.0 ASSENTI
Leu/ul ASSENTI


Dottore, può essere che si tratti solo di stress?

[#5] dopo  
Utente
Dai risultati del Gastropanel si potrà escludere la sindrome di Sjorgen?

[#6]  
Dr. Raffaello Brunori

Referente scientifico Referente Scientifico
32% attività
20% attualità
16% socialità
ROMA (RM)

Rank MI+ 68
Iscritto dal 2008
Forse non mi sono spiegato bene. Occorre una visita specialistica otorinolaringoiatrica con rinolaringoscopia a fibre ottiche per escludere o meno una esofagite da reflusso. In caso negativo, si penserà alla non probabile sindrome di sjogren rivolgendoci ad uno Specialista. La diagnosi non si puo' escludere con l'utilizzo di un farmaco.
Dr. Raffaello Brunori

[#7] dopo  
Utente
Grazie dottore. Come faccio? Li fanno in privato anche senza prescrizione medica?

[#8]  
Dr. Raffaello Brunori

Referente scientifico Referente Scientifico
32% attività
20% attualità
16% socialità
ROMA (RM)

Rank MI+ 68
Iscritto dal 2008
Devi prenotare una visita con l'impegnativa del Medico di famiglia od andare privatamente da uno Specialista.
Dr. Raffaello Brunori