Utente
Carissimi dottori,
Ho sempre sofferto di raffreddori, naso chiuso e tracheiti, ma mai avevo avuto dolori o problemi alle orecchie. Quasi due settimane fa, dal nulla, mi sono alzata con l’orecchio sx completamente tappato. Pochi giorni dopo sono andata ad una visita specialistica e mi è stato detto di avere una membrana timpanica retratta (si è parlato di “atelettasia”). Inoltre ha controllato anche il naso e lo ha trovato parecchio chiuso. Mi ha spiegato che è come se non riuscisse a passare aria. La cura è di cortisone (compresse a scalare + spray) e antistaminico con appuntamento tra un mese. Non avendomi prescritto antibiotici immagino non vi sia infezione.

Non ho dolore ma solo una sensazione di ovattamento e fastidio e, in alcune posizioni, sento come un liquido che si muove. Presumo sia il catarro.

È grave? Tornerò ad avere un timpano normale?

Grazie per la cortese attenzione

[#1]  
Dr.ssa Alba Milia

28% attività
16% attualità
12% socialità
VOGHERA (PV)
PAVIA (PV)
SALSOMAGGIORE TERME (PR)

Rank MI+ 56
Iscritto dal 2017
gentile utente, non è nulla di grave. La detrazione della membrana timpanica è in genere dovuta a ostruzione o disfunzione della tuba di Eustachio, Un canalino muscolo-membranoso che collega naso e orecchio per equilibrare la pressione tra orecchio ed esterno. Segua la terapia prescritta. Si può associare la cura termale per sordità rinogena e la rieducazione tubarica.
Cordialità
Dr.ssa alba milia
Specialista in Otorinolaringoiatria
Master in idrologia medica e medicina termale
San Giorgio Clinic Voghera (pv)