Raschiamento gola e muco

Buongiorno dottori. A causa di forte stress, dovuto a problemi famigliari, tra cui aborto spontaneo, ho avuto alcuni problemi non solo fisici. Difese immunitarie calate, intestino irritabile e umore a terra. Già prima che restassi incinta, mi era stato diagnosticato reflusso gastrico, aumentato durante la breve gravidanza. Come dicevo dopo l aborto, alla comparsa del primo ciclo ho avuto calo di difese immunitarie. Mal di gola e tosse grassa. Alla conclusione del ciclo antibiotici naturalmente è migliorata la situazione. Solo sono aumentato fastidi gastrici, che stanno migliorando grazie a gastroprotettore e antispastico. Sto molto meglio. Ciò che mi preoccupa e capita, soprattutto tutto quando sono nel mio ufficio a lavoro, che la mattina ho esigenza di raschiare la gola per senso di muco in gola, che ogni tanto espello, di solito trasparente, oggi di un trasparente leggermente, ma proprio leggermente giallino. So che non si possono fare diagnosi, ma vorrei capire se mi devo rivolgere ad un otorino o altri esperti medici. Preciso che se anche mi capita a casa, mi succede solo la mattina. Poi non ho più alcun sintomo. Spero in gentili risposte. Cordialmente
[#1]
Dr. Raffaello Brunori Otorinolaringoiatra, Medico di medicina generale 32k 1,1k
Cio' che riferisce dipende sicuramente dallo stato infiammatorio del distretto gastro esofageo e che sta curando in modo idoneo. La presenza del sintomo descritto, quindi, fa pensare ad una non completa guarigione. Continui, quindi, ancora per un mese detta cura e, alla fine, si sottoponga ad una fibroscopia da parte di un Otorinolaringoiatra.
Un cordiale saluto

Dr. Raffaello Brunori

Ansia: sai riconoscerla? Scoprilo con il nostro test