Utente 540XXX
Buongiorno,
Sono una donna di 37 anni . Soffro spesso si forti mal di testa specialmente nella zona sinistra che si irradia fino all’occhio e alla mandibola. Dopo visita orl ho eseguito una TAC dei seninparanasali.
Questo e’ Stato l’esito:
Normale sviluppo ed areazione dei seni frontali, con osti frontali liberi.
I seni sfenoidali sono asimmetrici per maggior sviluppo di quello di destra che si estende posteriormente al di sotto della sella turcica ricevendo lieve impronta della carotide.
Il seno di destra e’ Completamente normoareato, quello di sinistra presenta nel contesto una piccola quantità di secrezioni ;liberi gli osti sfenoidali.
Normale sviluppo dei seni mascellari, entrambi attraversati da un sottile setto osseo.
Il seno di destro e’ Normoareato , con infundibolo libero.
Il seno di sinistra presenta discreti ispessimenti mucosi flogistici al pavimento ; ispessimenti mucosi impegnano parzialmente anche l’ostio Mascellare e l’infundibolo di questo lato.
Normo areate le celle etmoidali e le regioni del lato semilunare di entrambi i lati. Fosse olfattorie di tipo II, secondo Keros.Nella norma la posizione delle arterie etmoidali anteriori.
Setto nasale con modesta scoliosi sinistro-convessa.
Pneumatizzazione dei cornetti medi(concha bullosa, di discrete dimensioni a destra, di piccole dimensioni a sinistra, bilateralmente normo areata.
Aumentato di dimensione il turbinato inferiore di sinistra , soprattutto la coda.

Il mio Ottorino sostiene la necessità si sottopormi ad un intervento chirurgico.
Vorrei avere un vostro consulto.
Grazie.
Chiara

[#1]  
Dr. Raffaello Brunori

Referente scientifico Referente Scientifico
32% attività
20% attualità
16% socialità
ROMA (RM)

Rank MI+ 68
Iscritto dal 2008
Onestamente, cio' che emerge dalla tac non puo' essere responsabile della sintomatologia lamentata. Risulta solo una modica infiammazione del seno mascellare sn e , questo, non puo' di certo determinare il mal di testa lamentato. Senza vedere personalmente le immagini della tac, penso che non serva intervenire chirurgicamente. Forse sarebbe il caso di consultare un altro Specialista.
Un cordiale saluto
Dr. Raffaello Brunori

[#2] dopo  
Utente 540XXX

La ringrazio per la prontissima risposta.
Quindi non e’ Necessario intervenire sul setto nasale ? E per quanto riguarda la concha bullosa? Non va asportata? Grazie

[#3]  
Dr. Raffaello Brunori

Referente scientifico Referente Scientifico
32% attività
20% attualità
16% socialità
ROMA (RM)

Rank MI+ 68
Iscritto dal 2008
Se è per la sintomatologia lamentata, non penso serva intervenire chirurgicamente che, al contrario, potrebbe essere utile per la respirazione nasale, se compromessa. Comunque, per una valutazione, direi di fare una rinomanometria con test di decongestione dei turbinati.
Dr. Raffaello Brunori

[#4] dopo  
Utente 540XXX

Benissimo . Prenoterò questo esame il prima possibile. Sicuramente la respirazione risulta leggermente compromessa... soffro di apnee notturne e soffro di rinite allergica.
Tendo a respirare sempre con la
Bocca anche dj giorno perché la respirazione e nasale risulta sempre un po’ difficoltosa.

[#5]  
Dr. Raffaello Brunori

Referente scientifico Referente Scientifico
32% attività
20% attualità
16% socialità
ROMA (RM)

Rank MI+ 68
Iscritto dal 2008
Attendiamo, quindi, la risposta dell'esame consigliato. Cordialità
Dr. Raffaello Brunori