Utente
ho da circa 6 anni un acufene timpanico vibratile.
Tutto e incominciato una mattina mi sono svegliato con questa bestia ,alcune settimane prima avvertivo una senzazione dietro lorecchio ,una molestia e sopraggiunta la depressione e la mia vita e cambiata e unilaterale ho fatto 2 tac ed una rm con gandolino ma non hanno dato risultato niente di anormale . ho sentito della trt ma non credo che serva per il mio caso visto che non e un fischio ma un rumore associato al battito cardiaco . e da circa 2 anni che non prendo nessuna medicina ma ho mperso molto nell'udito
cosa dovrei fare ancora io non voglio vivere in questo modo e morire lentamente ho 50 anni che posso fare?

[#1]  
Dr. Luigi Califano

24% attività
0% attualità
8% socialità
BENEVENTO (BN)

Rank MI+ 32
Iscritto dal 2006
Gentile Utente,
la TRT non è assolutamente controindicata.
Il tono del suo umore mi sembra inoltre abbastanza e comprensibilmente negativo per cui un supporto psicoterautico può essere utile per entrambi i problemi.
Se, comunque, l'udito è sceso monolateralmente (dal lato dell'acufene, se ho ben compreso) credo sia anche necessario che lei venga seguito da uno Specialista ORL o Audiologo per porre una diagnosi specifica.
Inoltre, ha fatto una Angio- RM?
Dottor Luigi Califano
Luigi Califano

[#2]  
Dr. Alessandro Valieri

Referente scientifico Referente Scientifico
48% attività
8% attualità
16% socialità
BOLOGNA (BO)
CODIGORO (FE)
RAVENNA (RA)

Rank MI+ 72
Iscritto dal 2006
Caro Paziente,
stante la complessità del Suo quadro clinico, Le consiglio di farsi seguire da uno specialista ororinolaringoiatra perfezionato nella terapia degli acufeni.
Qualunque consiglio, in ragione del suo comprensibile sconforto, rischierebbe ora di essere allarmistico da un lato o di banalizzare un problema invece piuttosto serio.
Dr. ALESSANDRO VALIERI
*Centro Laser Chirurgia Emilia e Romagna*
www.alessandrovalieri.it

[#3]  
Prof. Lucio Vigliaroli

20% attività
0% attualità
0% socialità
SAN GIOVANNI ROTONDO (FG)

Rank MI+ 20
Iscritto dal 2005
Gentile utente, ho letto circa la sua problematica. In accordo con Califano per un Angiorm o angiografia digitalizzata per escludere patologie vascolari pulsanti. Presso la mia struttura e' disponibile un altro trattamento decondizionante che e' il BIOFEEDBACK. Inoltre prescriverei farmaci a carattere benzodiazepinico con associati antidepressivi.
Cordialita'
Prof.Lucio Vigliaroli

[#4] dopo  
Utente
ringrazio sentitamente per la vostra risposta . certamente quello che piu mi affligge e l'acufene purtoppo associata a depressione ,ho fatto tantissimi esami purtroppo non vivo in italia ma alle canarie e qui giustamente come dicono tanti dottori CI DEVI CONVIVERE e questo non lo voglio accettare esami come dicevo ne ho fatti tanti di cui anche ecodoble in pratica mi hanno guardato se le vene dove passa il sangue dal collo andava bene e cosi e
ovviamente non navigo nell'oro purtoppo dopo la malattia non sono piu riuscito a lavorare e questo mi ha impedito tante, lavora solo la moglie
il posto che potrei venire in italia dove ho dei parenti e torino o padova
tre anni fa sono andato da uno specialista a torino era il dott albera roberto mi diede una cura di 4 flebo di manitolo(ed per averle qui e stata una impresa dicevano inutile)ma credo che qualcosa abbia fatto poco ma qualcosa ,poi ne ho perso le tracce perche dovrei fare un mutuo per le cure specialistiche almeno sapessi che ci fosse speranza
cordialmente saluti

[#5]  
Dr. Alessandro Valieri

Referente scientifico Referente Scientifico
48% attività
8% attualità
16% socialità
BOLOGNA (BO)
CODIGORO (FE)
RAVENNA (RA)

Rank MI+ 72
Iscritto dal 2006
Caro paziente,
comprendo la sua situazione. In tale contesto di disagio la TRT risulterebbe sicuramente troppo costosa. Ma non disperi, poichè a ciascuno il suo. Se dovesse rientrare in Italia, potrà certamente contare su specialisti di valore.
Dr. ALESSANDRO VALIERI
*Centro Laser Chirurgia Emilia e Romagna*
www.alessandrovalieri.it