Utente
Buonasera, vorrei avere un parere, se possibile, dato il periodo storico in cui ci troviamo in cui anche le visite mediche slittano di molto, soprattutto qua in Lombardia.

Io ho iniziato, più o meno 8 giorni fa, una notte a sentire una narice completamente tappata ma senza muco praticamente tanto che durante la giornata respiravo tranquillamente.
Avevo però sempre la sensazione di avere del catarro nella parte alta della narice.
Questa cosa è andata avanti per giorni con poche variazioni.
Ogni tanto meglio, ogni tanto peggio.
Da un paio di giorno continuo a sentire del catarro che proprio non vuole scendere in gola principalmente a destra, ma ogni tanto si sposta a sinistra.

Sto facendo lavaggi nasali con physiomer getto forte per adulti almeno da una settimana.

Di cosa potrebbe trattarsi?
Dovrei preoccuparmi?

Grazie in anticipo.

[#1]  
Dr.ssa Alba Milia

28% attività
20% attualità
12% socialità
PAVIA (PV)
MILANO (MI)
VOGHERA (PV)

Rank MI+ 60
Iscritto dal 2017
Gentilissima,
potrebbe essere una iniziale sinusite o una rinite. Indubbiamente in questo caso sarebbe utile una visita specialistica per valutare l'interno del naso e lo stato della mucosa al fine di iniziare una terapia più specifica. Lo specialista orl valuterà anche eventuale presenza di polipi nasali e di segni indiretti di reflusso gastroesofageo. In alcuni casi l'acido o la pepsina refluiti possono arrivare anche al naso e irritare la mucosa.
Mi sento inoltre di sconsigliare un prodotto per lavaggi nasali con getto forte, meglio un prodotto più delicato. Non è la potenza del getto ad avere un effetto sulla mucosa ma i componenti presenti nella soluzione.
Spero di essere stata di aiuto per quanto possibile via web.
Dr.ssa alba milia
Specialista in Otorinolaringoiatria
Centro Medico Stand-up (PV)
Centro Medico Camedi (Mi)

[#2] dopo  
Utente
Grazie davvero della celerità della risposta.
Capisco che ovviamente uno specialista potrebbe fugare ogni dubbio sulla questione, preferirei, per i motivi che tutti conosciamo al momento, riuscire a curarmi a casa correttamente. Se poi ovviamente non passasse, allora andrei certamente da uno specialista.
Per quanto riguardo il reflusso non saprei, la mia dieta è molto bilanciata, mangio principalmente verdure e proteine. Pochi grassi e carboidrati.
Mi è stato consigliato Momil spray come spray nasale, Lei pensa che possa andare bene?
Grazie ancora della disponibilità.

[#3]  
Dr.ssa Alba Milia

28% attività
20% attualità
12% socialità
PAVIA (PV)
MILANO (MI)
VOGHERA (PV)

Rank MI+ 60
Iscritto dal 2017
Gentilissima, può seguire le prescrizioni in corso attenendosi alla posologia specificata (dosi e per quante volte al giorno) se la prescrizione è stata fatta da un medico. Se non dovesse sortire effetto le Consiglio di rivolgersi ad uno specialista.

I miei più cordiali saluti.
Dr.ssa alba milia
Specialista in Otorinolaringoiatria
Centro Medico Stand-up (PV)
Centro Medico Camedi (Mi)

[#4] dopo  
Utente
Ho sentito ieri il mio medico di base. Però ora mi ha detto di assumere fluimucil 600 2 volte al giorno per 5 giorni e poi una per altri 5 per sciogliere il muco.
Per ora ho in più una strana sensazione alla lingua... come se fosse irritata sul lato destro verso il fondo.
Forse perché, nel tentativo di deglutire troppo spesso, ho irritato quella zona. Non saprei...
Potrebbe avere senso?

[#5] dopo  
Utente
Buonasera,
torno a scrivere in quanto la situazione forse è leggermente migliorata, ma siamo lontani dalla risoluzione. Il muco nel naso e soprattutto in gola, continua ad esserci.
Ho chiesto di poter essere visitata dal mio medico di base, ma la risposta è stata che non è necessario e che magari faremo un ciclo di augumentin. Io non sono molto convinta della cosa, perché usare un antibiotico senza capire quale eventualmente possa essere il problema?
Nel frattempo sto aspettando appuntamento con specialista, ma tarda ad arrivare.
Ha senso utilizzare un antibiotico senza neanche un visita?
Mi spiace disturbare ancora chiedendo consigli, ma davvero non capisco come poterne uscire da questa cosa.
Grazie ancora moltissimo in anticipo!

[#6]  
Dr.ssa Alba Milia

28% attività
20% attualità
12% socialità
PAVIA (PV)
MILANO (MI)
VOGHERA (PV)

Rank MI+ 60
Iscritto dal 2017
Gentilissima,
personalmente non prescrivo antibiotici né corticosteroidi senza una valutazione diretta dell'interessato. Mi spiace ma non posso fare altro. È un risvolto sicuramente positivo il miglioramento che ha già iniziato a notare.
Dr.ssa alba milia
Specialista in Otorinolaringoiatria
Centro Medico Stand-up (PV)
Centro Medico Camedi (Mi)

[#7] dopo  
Utente
Ma ci mancherebbe, Lei è stata fin troppo gentile dottoressa.
Sono d’accordo che una cura antibiotica senza caprine prima la causa, non sia la soluzione migliore.
Grazie nuovamente per la disponibilità.
Vedrò se migliora ulteriormente nei prossimi giorni e nel frattempo mi organizzerò per vedere uno specialista.
Grazie ancora.

[#8] dopo  
Utente
Buonasera,
chiedo scusa se torno ancora a scrivere, ma ho un dubbio.
Ho quasi finito la terapia di 10 giorni di fluimucil 600 (finisco domenica sera). Ho fatto 5 giorni con due compresse effervescenti al giorno e gli altri 5 una sola la sera.
Mi sta succedendo che di giorno la situazione va abbastanza bene, naso libero, solo un po’ di muco in gola.
La sera, circa un’ora/un’ora e mezza dopo aver preso fluimucil, mi sento molto più catarro in gola e mi stappano le orecchie. La notte invece gola molto molto secca.
Il mio medico di base ha detto di terminare la terapia di 10 giorni.
Ma mi chiedevo: è possibile che fluimucil aumenti il quantitivo di muco o è solo una mia sensazione?
Grazie per l’attenzione e la disponibilità

[#9]  
Dr.ssa Alba Milia

28% attività
20% attualità
12% socialità
PAVIA (PV)
MILANO (MI)
VOGHERA (PV)

Rank MI+ 60
Iscritto dal 2017
Gentilissima,
Si è possibile in quanto è un fluidificante. È possibile anche che aumenti transitoria mente la tosse, in quanto è un riflesso che favorisce l'eliminazione del muco.
Dr.ssa alba milia
Specialista in Otorinolaringoiatria
Centro Medico Stand-up (PV)
Centro Medico Camedi (Mi)

[#10] dopo  
Utente
Grazie per la risposta.
In realtà sto facendo anche fumenti la sera con olio 31 e lavaggi nasali con physiomer iper, forse è troppo? Concludo la terapia dei 10 giorni con fluimucil comunque?
Stanotte comunque avevo nuovamente fatica respirare dal naso perché tappato.
Ho fissato un appuntamento con ORL per settimana prossima così capiamo meglio.
Grazie

[#11] dopo  
Utente
Buonasera,
Ho fatto oggi una visita da ORL che ha evidenziato che ho il setto nasale deviato (mai avuto problemi a respirare o altro) che mi causa infiammazione e faringite.
La cura prescritta è:
Deflan 30 mg 1 compressa al giorno x 6 giorni e poi metà per 8 giorni.
Lavaggi nasali con Agortone per 10 gg 3 volte al giorno e gastroprotettore.
Il mio dubbio è riguardante il cortisone: non è troppo alto il dosaggio? In più io soffro di un disturbo di ansia, potrebbe crearmi ulteriori problemi? O aumento di peso?
Ho paura che sia troppo alto il dosaggio. Ha senso questa mia preoccupazione?
Grazie.
Buona serata.