Linfonodo sottomandibolare dolente

Salve ho 29 anni è ho un linfonodo sottomandibolare in sede sinistra di 2. 2 cm con indice di rotondità conservato e normale vascolarizzazione iliare quindi di tipo reattivo.
Ormai è da 2 anni che c'è, ho fatto una rx dal dentista che non ha trovato nulla di anomalo solo qualche caria superficiale e un dente del giudizio completamente incluso ma secondo lui non può essere la causa anche perché si sarebbe visto segni di infezioni e oltretutto non ho dolori nella gengiva o nei d'intorni.
La cosa che mi preoccula è che non sgonfia nemmeno sotto antibiotico augmentin o azitromicina non fanno nulla anche per 7 giorni di fila, l unica cosa che lo sgonfia ma non del tutto è il bentalan.
Secondo lei cosa potrebbe essere?
Non ho febbre o altro.
Ho subito un operazione da bambino per adenoidi e tonsille che sono state rimosse. Non ho. altri linfonodi gonfi.
Cordiali saluti
[#1]
Dr. Alfonso Gianluca Gucciardo Otorinolaringoiatra 182 6 1
Buonasera e grazie per il messaggio. Da come descrive sintomi e segni, la cosa non sembrerebbe meritevole di particolari preoccupazioni ma soltanto di un controllo otorino periodico (anche annuale) previa effettuazione di un emocromo e un protidigramma, se il suo medico di famiglia è d'accordo. potrebbe anche rendersi utile, se i suoi curanti lo riterranno importante, associare anche una ecografia annuale. circa le cause, molte volte non possiamo purtroppo conoscerle quindi, ripeto, io controllerei periodicamente (o anche più volte, in caso di dolori o di variazioni volumetriche) ma nulla di più. un cordiale saluto. agg

Alfonso Gianluca Gucciardo
Medicina Voce artistica - Medicina per gli Artisti
www.gianlucagucciardo.it

[#2]
dopo
Utente
Utente
Grazie della risposta. Domani ho una visita dal otorino vediamo cosa dirà. Anche perché in gola sento come qualcosa nella parte interna dove corrisponde la posizione del linfonodo e provando a toccare in fondo sotto la lingua avverto dolore nella parete e avverto come delle papole dure forse saranno le tonsille linguali.Secondo lei potrebbe essere qualcosa alle tonsille linguali oppure invece qualche problema alle corde vocali a provocare tutto ciò? Un altra cosa mi sono accorto di avere il palato duro di sopra completamente bianco .cordiali saluti
[#3]
Dr. Alfonso Gianluca Gucciardo Otorinolaringoiatra 182 6 1
buonasera. ha fatto bene a richiedere visita otorino. non credo il problema sia cordale (ma ovviamente lo sapremo soltanto domani dopo la sua visita); più probabilmente potrebbe essere retro- o infratonsillare oppure, come lei sospetta, retrolinguale. In ogni caso, stia sereno e segua la cura del dottore che la visiterà. in bocca al lupo. saluti. agg

Alfonso Gianluca Gucciardo
Medicina Voce artistica - Medicina per gli Artisti
www.gianlucagucciardo.it

[#4]
dopo
Utente
Utente
Ho effettuato visita otorino.
Esiti adenotonsillectomia. Linfadenopatia sottomandibolsre sinistra riferita da circa 2 anni. In atto ha eseguito ecografia riferisce linfonodo reattivo Rinofibrolaringoscopia setto nasale deviato rinofaringe con scarso tessuto parete posteriore. In atto ipertrofia base lingua. Nulla alle corde vocali vere , motilità cordale e spazio glottico nella norma. Otoscopia nella norma bilaterale. Si consiglia biopsia rinofaringe in day service .Eventuale linfoadenectomia.

Sono un po preoccupato che sia qualcosa di brutto. Ho prenotato la biopsia inserito in lista A.

Cordiali saluti

Ansia: sai riconoscerla? Scoprilo con il nostro test