Utente 440XXX
Gentili dottori buongiorno.
Sono mamma di una bambina di 8 mesi che da circa un mese ha dei continui risvegli notturni e ha difficoltà ad addormentarsi.
In pratica, da quando siamo tornati dalla casa al mare, mia figlia non dorme più tutta la notte.
Ho provato di tutto:
-camomilla doppia, ma sembra che prenda caffè espresso!
-acqua durante i risvegli, magari ha sete ma non si riaddormenta se non con moltissima fatica
-tenerla più sveglia durante il giorno, impossibile perchè a un certo punto si innervosisce e siamo punto e a capo.
-bagnetto serale, macchè...

Fino a quando da giorno 24 la pediatra mi ha prescritto un integratore a base di melatonina che si chiama circadiem. Lei mi aveva indicato di somministrare 8/10 gocce e così ho fatto, ma ho notato che mia figlia non ha fatto altro che dormire anche di giorno, allora due sere dopo ne ho dato solo 5 e in effetti la bambina di giorno segue i suoi ritmi abituali, riposino mattutino, riposino pomeridiano e poi nanna tra le 22 e le 23.

Mi chiedevo se è possibile somministrare la melatonina a una bimba così piccola? e poi è normale che faccia effetto neanche 10 minuti dopo averla presa? Inoltre la pediatra non ha indicato per quanto tempo devo dare queste gocce.

Grazie in anticipo per le vostre risposte.

[#1] dopo  
Dr. Mario Corcelli

52% attività
8% attualità
20% socialità
MILANO (MI)

Rank MI+ 80
Iscritto dal 2009
Gentile Signora.

La melatonina, anche se è venduta in erboristeria e nei supermercati senza prescrizione medica, perché è considerata un prodotto naturale, può avere effetti collaterali, a lungo andare può dare depressione, emicrania, vertigini e nausea e, nei soggetti in età fertile, inibire l'ovulazione.
Non sono stati scoperti effetti tossici da sovradosaggio.
Deo dire, però, mancano ricerche sufficienti che ne dimostrino l''effettiva validità ed una comprovata sicurezza nel trattamento.

D'altra parte, mi sorge un'altra perplessità; non credo che la bambina abbia un difetto di melatonina, ergo, la somministrazione di melatonina potrebbe essere del tutto inutile.

Tuttavia, vi sono altre motivazioni dell'insonnia dei bambini.
Avete la sua culla nella vostra stanza? E' il caso di spostarla, se disponibile, nella sua cameretta.
Non prenderla in braccio ad ogni minimo movimento di vivacità, ma sorvegliarla senza farsene accorgere.


Cordiali saluti.
Mario Corcelli, MD
Milano - specialista Medicina Legale e Igiene-Tecnica Ospedaliera
http://www.medico-legale.it

[#2] dopo  
Utente 440XXX

buongiorno dottore e grazie per la sua risposta.
Vorrei precisarle alcune cose:
la bimba dorme nella stanza con noi perchè io lavoro e se non dormo la notte perchè lei piange, si immagini cosa vuol dire ogni 30 minuti alzarsi dal letto e andare in un'altra stanza mentre sono assonnata, almeno avendola accanto al mio letto faccio prima e rischio di non rompermi la faccia negli spigoli delle porte!

Inoltre lei dice che i motivi dell'insonnia potrebbero essere altri: quali?

Questa notte comunque, dato che oggi è domenica e non lavoro, non ho dato la melatonina (come del resto avevo già pensato di fare prima della sua risposta) e la bambina ha dormito tutta la notte svegliandosi solo per la sete o perchè le cadeva il ciuccio ma si riaddormentava subito, cosa che non accadeva prima (prima che dessi la melatonina intendo).

Stasera riprovo ancora senza gocce.

Non per sminuire la sua professionalità, ma vorrei sentire anche il parere di un pediatra, è possibile?
Grazie in anticipo