Utente 133XXX
Buongiorno,

all'età di 3 mesi ho fatto l'ecografie alle anche a mia figlia e questa è stata la risposta: anca dx classificabile come Ib, anca sx classificabile come IIb (ritardo di ossificazione) con angolo alfa di poco inferiore a 60. Il pediatra curante ha suggerito l'uso del doppio pannollino. Mentre di due ortopedici sentiti uno ha consigliato l'uso del pannolino e l'altro no dicendo che non serviva a niente. Tutti hanno richiesto l'rx del bacino verso i 6 mesi e questa è stata la risposta: nuclei di ossificazione delle teste femorali simmetrici e apparentemente in sede. Lieve sfuggenza dei tetti acetabolari bilateralmente. Quando e come rientrerà questa lieve sfuggenza? E' necessario ricorrere ad un divaricatore oppure è ancora un ritardo di maturazione da correggere ancora con doppio pannolino? Grazie in anticipo per la risposta. Saluti

[#1]  
40088

Cancellato nel 2010

Gentile signora,
all'RX delle anche, al 6° mese,"i nuclei di ossificazione delle teste femorali sono simmetrici e apparentemente in sede; lieve sfuggenza de tetti acetabolari bilateralmente". A mio parere,la situazione si è praticamente normalizzata e la bambina non ha più bisogno di alcun trattamento.
Cordialmente

[#2] dopo  
Utente 133XXX

Grazie per la risposta!

Abbiamo sentito di nuovo i due ortopedici e ci hanno dato pareri contrastanti dopo aver visionato la radiografia.
Il primo ha sottolineato il fatto che si tratta di una lieve sfuggenza che potrtebbe rientrare nei mesi successivi o al massimo restare tale senza compromettere nulla al momento in cui la bambina si metterà in piedi. Ha consigliato di rivederla fra 6 mesi con una nuova radiografia.
Il secondo invece ci ha detto che non si tratta di una lieve sfuggenza ma di una certa importanza e per questo è necessario mettere alla bambina un divaricatore di milgram per tre mesi dopo di che è da valutare con una nuova radiografia.
A breve sentiremo il consulto di un terzo ortopedico e le farò sapere. Saluti

[#3]  
Dr. Alessio Bosco

32% attività
0% attualità
12% socialità
BOLOGNA (BO)
TARANTO (TA)
MANTOVA (MN)
MARSALA (TP)
MORROVALLE (MC)

Rank MI+ 44
Iscritto dal 2009
buonasera,
In merito a l'ultimo controllo che ha fatto, direi che se la bambina necessitava di un divaricatore l'eta' piu' adatta sarebbe stata quella del riscontro dell'ecografia. Ai 6 mesi con una Rx con nuclei normali e centrati non credo abbia senso solo per una lieve sfuggenza mettere un divaricatore (certo che per dare un parere piu' significativo sarebbe meglio vedere prima le lastre). E' sicuramente indicata una nuova lastra ai 9 mesi prima della deambulazione per dare il carico senza preoccupazioni.
Spero di esserle stato utile
Dr. Alessio Bosco
Ortopedia Pediatrica-Istituto Ortopedico Rizzoli
http://www.piedepiattobambino.it

[#4] dopo  
Utente 133XXX

Grazie per la risposta!
Il terzo ortopedico consultato ha calcolato gli angoli delle anche dalla radiografia che sono risultati essere di 32 quello di dx e 24 quello di sinistra. Ha consigliato l'uso del divaricatore di milgram per due mesi e poi da rivalutare con rx. Ci sono buone possibilità che tutto rientri dopo questi due mesi, oppure visto che la bimba ha già 6 mesi è necessaria una terapia più lunga?
Saluti

[#5]  
40088

Cancellato nel 2010

Passo la risposta al Dr. Bosco,Ortopedico.

[#6]  
Dr. Alessio Bosco

32% attività
0% attualità
12% socialità
BOLOGNA (BO)
TARANTO (TA)
MANTOVA (MN)
MARSALA (TP)
MORROVALLE (MC)

Rank MI+ 44
Iscritto dal 2009
Buonasera,
Mi spiace, ma anche con il valore degli angoli per poter dare un parere sull'opportunità o meno di utilizzare un divaricatore avrei bisogno di guardare la lastra.
Sulle tempistiche di solito queste immaturanze sono del tutto guarite entro i 9-12 mesi età del cammino.
Spero di esserle stato utile
Dr. Alessio Bosco
Ortopedia Pediatrica-Istituto Ortopedico Rizzoli
http://www.piedepiattobambino.it