Utente 546XXX
Salve,
sono la mamma di un bimbo nato a 29 settimane di gestazione per la rottura prematura delle membrane, il piccolino non ha a oggi nessun problema legato alla sua prematurità, ha di età cronologica 4 mesi e di età corretta 1 e mezzo, cresce bene e si nutre esclusivamente e voracemente con il mio latte direttamente dal mio seno,
quando è nato pesava 1,5 kg oggi pesa 5,670 kg,
da 7 giorni non fa più la cacca da solo riesce se aiutato puntualmente con il sondino le mie domande a questo proposito sono due:
- devo continuare a stimolarlo ogni giorno oppure aspetto per vedere quando riesce a liberarsi da solo?
- mio marito ha un timore: di essere andato troppo avanti qualche giorno fa con il sondino di gomma morbida, occasione nel quale e uscita una cacca liquida di colore particolarmente scura sul verde petrolio seguita poi da un'altra decisamente chiara, si chiede se è possibile aver fatto male al piccolo, tengo a precisare che io in quell’occasione non c’ero e da allora comunque tutte le stimolazioni non sono mai durate più di pochi secondi e mai più profondamente di un centimetro massimo due, sembra non esserci state conseguenze ma volevamo avere un parere professionale a proposito.

Ringraziamo fin da ora chi vorrà contribuire a rasserenare due giovani genitori inesperti e un po’ spaventati, grazie ancora, salve

[#1] dopo  
Dr. Agnesina Pozzi

48% attività
4% attualità
20% socialità
()

Rank MI+ 72
Iscritto dal 2007
Non c'è nulla di peggio che abituare il bambino a stimolazioni per fare la cacca, dal momento che la stipsi o la cacca liquida, facendo alimentazione al seno..dipendono da ciò che mangia la mamma!

Quindi la mamma assuma più verdura e frutta cotta, beva a sufficienza, e mangi anche del brodo di pollo che non sia totalmente sgrassato. Non assuma la mamma troppo latte perchè non è vero che latte fa latte.. eviti cioccolata, troppo pane bianco, caffè ed eccitanti, scatolami, salumi e preferisca minestroni e pane integrale, cibi freschi e di stagione.

Fate anche bere il piccolo tra una poppata e l'altra, acqua minerale non gasata adatta ai piccoli, in altrettanti piccoli sorsi, magari con una punta di cucchiaino di liofilizzato di camomilla formulato per i primi mesi;

vedrete che evacuerà tranquillamente, variando l'alimentazione e aumentando l'idratazione.

Il papànon abbia sensi di colpa, non è successo nulla di grave ma vi suggerisco di smettere con le stimolazioni.

Cordialmente
Dott.Agnesina Pozzi

[#2] dopo  
Utente 546XXX

Grazie, per la gentile risposta,
seguiremo in maniera scrupolosa i suoi preziosi consigli,
salve