Utente cancellato
Buongiorno ho un bambino di 4 anni e un paio di dubbi.
A febbraio ha avuto un problema al pisellino. Si era arrossato e lui si lamentava che aveva prurito e bruciore. Siamo stati al pronto soccrso dato che era sabato sera e dopo accurata visita in pediatria mi hanno detto che aveva un balanopostite. Lo hanno pulito bene dal pus e mi hanno prescritto betabioptal unguento per una settimana 3 volte al giorno. La pediatra mi ha spiegato che è frequente in bambini di quest'età, dato che si toccano spesso con le mani sporche. Comuqnue con il trattamento consilgiatomi è tutto passato. Ora noto che lui goni tanto si gratta ma non ha altri fastdidi. Io sofrro spesso di candida specialmente dopo cure antibiotiche. Ora ha paeena finito una cura antibiotica anche mio figlio. E' possibile che possa vere la candida anche lui? Poteva essere candida a anche febbraio? Perchè ora che lo vedo solo grattarsi qualche volta e non ha il pisellino arrossato è difficile da capire. Non sò se indagare oppure si manifesteròà se così dovesse essere. Per questo chiedo un consilgio.
Un'altro dubbio è che noto che mio filgio ha spesso borse ed occhiaie sotto gli occhi. E' una sua predisposizione, è nato con le occhiaie. Ma in questo periodo mi sembrano più evidenti. Mio marito dice che sarà stanchezza dovuta al cambio di stagione. Gli abbiamo dato nepirios come integratore vitameninico per 15 giorni una volta al giorno e per 15 gionri a gioni alterni. In realtà ha gli occhi stanchi, per il resto è molto vispo. H aavuto anche molti raffreddori durante questo primo anno do scuola materna e la pediatra dice che può essere per questo che alcuni giorni ha gli occhi più gonfi. Mi consiglia di aspettare ed eventualmente parlremo delle prove allergiche. Volevo avere anche un altro parere. Grazie in anticipo

[#1] dopo  
Dr. Agnesina Pozzi

48% attività
4% attualità
20% socialità
()

Rank MI+ 72
Iscritto dal 2007
Potrebbe certamente avere una candida, la quale produce una specie di pannetto bianco che potrebbe sembrare pus.La balanopostite batterica (e col pus vero) si manifesta con febbre, cosa che lei non ha riferito. Vero è che a questa età si manipolano i genitali e quindi le infiammazioni ed infezioni sovrapposte sono frequenti.
Semplicemente per essere sicuri si può fare una coltura facendo un tampone.

Aspetti che passi ancora qualche giorno perché i raffreddori provocano una reazione non solo congiuntivale ma anche un gonfiore delle palpebre. Eventualmente i sintomi continuano e si associano a lacrimazione, secrezione nasale, starnuti, prurito oculare, penserete alle prove allergiche.

Cordiali saluti
Dott.Agnesina Pozzi

[#2] dopo  
199201

dal 2011
Grazie per la sua gentile risposta.
Per quel che riguarda le occhiaie seguirò il suo consilgio ed attendo ancora un pò.
Per via del pisellino, io ho controllato e non è arrossato nè presenta altre anomalie. Da quello che ho capito dalla sua risposta, se avesse candida dovrebbe avere dei sintomi(come la patina bianca) oltre al fatto che ogni tanto si tocca. Ma a dire il vero lui non si lamenta di niente. Mio marito dice che si tocca in automatico, che è "tipico delgi uomini".
A febbrario quando aveva avuto la balanopostite non avevo notato febbre però con la terapia fatta è passato. Se fosse stata candida, evidentemente la terapia la copriva.
Se lui l'avesse senza che io me ne accora perchè amagari asintomatica, può presentare problemi o potrebbe rientrare da sola coma capita per le donne?

[#3] dopo  
Dr. Agnesina Pozzi

48% attività
4% attualità
20% socialità
()

Rank MI+ 72
Iscritto dal 2007
La Candida si "sveglia" in particolari condizioni di stress e di abbassamento delle difese immunitarie e quando non è ostacolata dalla flora buona per quanto concerne le vie genitali femminili. E' mantenuta cronicizzata in una coppia "infezione ping pong" quando anche il maschio ne è affetto ma senza sintomi e la passa alla compagna. Può non dare sintomi eclatanti.
Anche i lavaggi eccessivi possono predisporre alla candida.

Ha ragione suo marito, è l'età in cui cominciano a manipolarsi i genitali e potrebbero infettarsi. Ma non stia a preoccuparsi troppo né focalizzi troppo la sua attenzione. Se ci fosse qualche problema serio lo manifesterebbe eccome!

Cordiali saluti
Dott.Agnesina Pozzi

[#4] dopo  
199201

dal 2011
Grazie mille dei suoi consilgi. Li seguirò

[#5] dopo  
199201

dal 2011
Salve la volevo ragguagliare sul fatto che mio figlio sembra stare bene. le occhiaie sono passate quando è passato del tutto il raffreddore e il piusellino non presenta particolari anomalie.
Ho letto da qualche parte però che la candida può resistere sulla biancheria intima seppur lavata.. io lavo la biancheria intima insieme, mia, di mio figlio e di mio marito.. Questo è un modo per cui il piccolo possa prenderla da me che ormai ce l'ho cronica?

[#6] dopo  
199201

dal 2011
Capisco ora che la mia domanda non porta a nulla. farò i controlli del caso. Grazie comunque. Buona sera

[#7] dopo  
Dr. Agnesina Pozzi

48% attività
4% attualità
20% socialità
()

Rank MI+ 72
Iscritto dal 2007
..saggia riflesione!

Cordialmente
Dott.Agnesina Pozzi