Utente 142XXX
Salve,
mio figlio ha 2 mesi (nato il 5 aprile) e dopo una normale visita il pediatra privato ha constatato che il bimbo è intollerante al lattosio.
Il bimbo presentava forti mal di pancia, feci liquide e acide, bollicine in viso, culetto "escoriato" per via delle feci acide.
Lo stesso pediatra mi ha limitato il latte, ma finchè non l'ho eliminato completamente (anche dai biscotti&co) la situazione non è migliorata.
Ogni tanto cmq il bimbo ha scariche liquide, con odore dolciastro. Attualmente è allattato esclusivamente al seno.
Però nella realtà, il bimbo non ha mai fatto delle feci "normali". So che con l'allattamento al seno sono giallo oro e liquide. Ma non acide. Finite le scariche acide, il bimbo ha iniziato a macchiare i pannolini ma senza scaricarsi completamente. Sono un po' perplessa francamente.. non vorrei che il mio latte gli facesse male francamente.. come posso procedere? ci sono esami da fare? grazie mille.

[#1] dopo  
Dr. Enrico Polito

24% attività
4% attualità
12% socialità
PAVIA (PV)

Rank MI+ 40
Iscritto dal 2011
l'allattamento al seno esclusivo è la migliore soluzione, come giustamente sta facendo attualmente. le scariche saranno sempre di scarsa consistenza e ancora numericamente frequenti. Con il passare del tempo il numero delle scariche diminuirà. Controlli nel tempo il peso del bambino, ma senza ansia. Nei primi tre mesi di vita il lattante cresce sui 25-30 grammi al giorno. Mi raccomando però, non lo pesi ogni giorno!
Dr. Enrico Polito